keystone-sda.ch (Antonio Lacerda)
+ 13
BRASILE
27.01.2020 - 15:400

Un anno dopo il disastro, Brumadinho ricorda le sue vittime

Il crollo della diga, avvenuto il 25 gennaio dell'anno scorso, provocò 270 vittime

di Redazione
ats ans

BRUMADINHO - La località brasiliana di Brumadinho ha vissuto un week end di lutto e ricordo in occasione del primo anniversario della tragedia del crollo della diga della compagnia Vale, avvenuto il 25 gennaio 2019 provocando 270 vittime, tra morti e dispersi.

Sabato, nella base dei vigili del fuoco - che portano avanti da dodici mesi quella che è diventata la più grande operazione di ricerca di dispersi del Paese sudamericano - sono state ricordate le persone che hanno perso la vita nella tragedia. Omaggi sono stati ricevuti anche dai militari che cercano instancabilmente undici persone che ancora risultano disperse.

Sul luogo del disastro, alcune croci rappresentano le vittime della tragedia. Secondo quanto riferito dal portale G1, in futuro saranno rimosse per fare spazio a un memoriale in onore delle vittime.

Parenti e amici delle vittime hanno realizzato una marcia nel centro di Brumadinho fino al cartello di benvenuto della città, dove è stato posizionato uno striscione con le parole «365 giorni di sofferenza e impunità».

Sabato mattina, esattamente alle 12.28, la stessa ora in cui la diga è crollata, i membri delle famiglie delle vittime hanno lanciato palloncini rossi in cielo, in onore di tutti coloro che sono morti nella tragedia.

keystone-sda.ch (Antonio Lacerda)
Guarda tutte le 16 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-28 07:29:55 | 91.208.130.89