keystone-sda.ch / STR (STRINGER)
Migliaia di pazienti sono in coda negli ospedali di Wuhan.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
8 ore
Tasse, schiaffo a Trump dalla Corte suprema
Parziale sconfitta per il presidente americano. Le sue dichiarazioni però non vengono (per ora) rese pubbliche
MONDO
10 ore
Ecco la fattura globale del Covid
Si fanno i conti della pandemia, che comprendono anche 147 milioni di posti di lavoro persi
EUROPA
10 ore
Lancio di Ariane 6 rinviato al 2021
Il ritardo è dovuto alla pandemia che ha ritardato la preparazione dell'evento
SPAGNA
11 ore
Mascherina obbligatoria alle Baleari
La misura dovrebbe scattare il prossimo lunedì
COREA DEL SUD
11 ore
Ritrovato senza vita il sindaco di Seul
Il suo corpo è stato rivenuto sul Monte Bukak. Si ipotizza il suicidio
SVIZZERA
13 ore
Coronavirus: le assicurazioni hanno perso 55 miliardi di dollari
A presentare la stima è uno studio di Swiss Re. I premi torneranno a livelli pre-crisi già l'anno prossimo.
SERBIA
14 ore
A Belgrado passo indietro sul coprifuoco
L'annuncio della misura aveva fatto scoppiare proteste di piazza. La premier: «Per quelle ci sarà tempo».
IRAN
16 ore
L'uccisione di Soleimani fu «fuorilegge»
Lo sostiene un rapporto presentato alla Commissione dei diritti umani dell'Onu, gli States: «Azione per autodifesa»
TURCHIA
17 ore
Esplode tir con fuochi d'artificio: almeno tre morti
Il mezzo stava smaltendo il materiale che si trovava all'interno della fabbrica dove nei giorni scorsi erano morti in 7
FRANCIA
17 ore
Striscione di Greenpeace sulla gru del cantiere di Notre-Dame
L'organizzazione ambientalista è stata duramente criticata dalla ministra della Cultura Roselyne Bachelot
BARBADOS
17 ore
Lavori da casa? Presto potresti farlo anche dalle Barbados
È l'idea della premier barbadiana che è intenzionata fornire un permesso di soggiorno da 1 anno a chi lo vorrà
STATI UNITI
17 ore
«Il virus resta forte, ce ne libereremo solo con il vaccino»
Anthony Fauci, volto dell'unità d'intervento Covid-19 americana, ammette: «Abbiamo un problema».
CINA
24.01.2020 - 08:100
Aggiornamento : 10:03

Migliaia di persone in coda negli ospedali: a Wuhan si sfiora il panico

Nuovo coronavirus, il numero dei casi confermati è in continua ascesa: ora siamo a 876

WUHAN - Ogni giorno che passa si aggiorna verso l'alto il numero delle persone contagiate dal coronavirus in Cina. Secondo l'ultimo bollettino diramato dalle autorità sanitarie i casi confermati sono 876, quelli sospetti sono almeno 1072 e 26 i decessi.

Migliaia in attesa di una visita - A Wuhan, la megalopoli dove ha avuto origine l'epidemia, c'è una situazione al limite dell'emergenza sanitaria. Un dottore di un ospedale locale ha dichiarato alla BBC che migliaia di pazienti attendono per ore di essere visitati e che in città, nelle ultime due settimane, «c'è stato un tasso di diffusione allarmante» del 2019-nCoV, ovvero il nuovo coronavirus. Il medico, del quale il media britannico non svela l'identità, spiega che nelle strutture sanitarie la tensione è alta e si sfiora il panico. «Gli ospedali sono sommersi dai pazienti, non ne ho mai visti così tanti prima». Lui stesso non nasconde una profonda preoccupazione: «Sono spaventato perché si tratta di un nuovo virus e le cifre sono allarmanti». I dottori faticano a rassicurare tutti, proprio a causa della novità dell'infezione che stanno fronteggiando.

C'è poi un'altra questione: alcuni potrebbero aver contratto il virus, non aver manifestato nessun sintomo ed essere riusciti a uscire da Wuhan. «Il monitoraggio è difficile a causa del periodo d'incubazione di una settimana» aggiunge il medico. «Questo significa che il vero numero delle persone infette è probabilmente più alto» di quello noto. Vari studi pubblicati nei giorni scorsi indicano effettivamente, sulla base di calcoli e previsioni basate su quanto si è visto con la Sars tra il 2002 e il 2003, che i casi dovrebbero essere almeno 1500, ma si potrebbe arrivare anche a 4000.

Emergenza nel personale sanitario - Sempre restando negli ospedali di Wuhan, sembra che il numero di dottori e infermieri che hanno contratto il nuovo coronavirus sia elevato. «Più di 15 operatori sono infetti» hanno dichiarato due fonti al South China Morning Post, aggiungendo che il personale è stato contagiato a una velocità molto più elevata di quanto riportato. Ciò a causa dell'iniziale mancanza d'informazioni e di dispositivi di protezione. «A molti non era stato detto del potenziale rischio di trasmissione da persona a persona e anche ora non abbiamo sufficienti strumenti protettivi, kit per effettuare i test e altro materiale» ha spiegato un medico al quotidiano cinese. Molte diagnosi vengono ritardate proprio a causa della scarsità di kit, ha riferito una cronista. Essere sottoposti a un controllo, aggiunge, è visto tra i pazienti in attesa come «vincere alla lotteria».

Si costruisce un nuovo ospedale - A Wuhan è corsa contro il tempo per la costruzione di un nuovo ospedale provvisorio da mille posti letto. I lavori sono iniziati giovedì notte, riferisce il Guardian che cita i media cinesi: bulldozer ed escavatori sono entrati in azione in quello che originariamente doveva essere un centro vacanze per i lavoratori locali. La struttura dovrebbe aprire nel giro della settimana, sul modello di quelle allestite a Pechino nel 2003 per fronteggiare l'epidemia di Sars.

Blocchi in altre città: coinvolti 41 milioni di cittadini - Le autorità cinesi hanno imposto il blocco ai trasporti in altre città, Xiaogan, Enshi e Zhijiang - tutte nella provincia di Hubei, culla dell'epidemia di coronavirus - portando così a oltre 41 milioni il numero di cittadini coinvolti dalle misure per contrastare l'emergenza.

In molte di queste città è stata disposta anche la chiusura di luoghi aperti al pubblico come teatri o locali per il karaoke.

keystone-sda.ch / STR (STRINGER)
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 06:09:36 | 91.208.130.86