Immobili
Veicoli

FRANCIADroni della polizia attaccati dai gabbiani

28.06.19 - 06:00
Diversi i casi verificatisi negli ultimi mesi a Parigi. L’esperto precisa: «Cercano di proteggere il loro territorio»
Keystone
Droni della polizia attaccati dai gabbiani
Diversi i casi verificatisi negli ultimi mesi a Parigi. L’esperto precisa: «Cercano di proteggere il loro territorio»

PARIGI - Venti di guerra sotto il cielo della capitale francese. Da diversi mesi, ormai, si sono moltiplicati gli attacchi subiti dai piccoli aeromobili della Prefettura parigina. Una dozzina, in tutto, gli incidenti verificatisi: lo rivela Le Parisien. L’ultimo, in ordine di tempo, è avvenuto lo scorso fine settimana. Durante l’ennesima manifestazione del movimento di protesta dei gilet gialli, infatti, i droni della polizia parigina - attenti a vigilare dall’alto il raduno dei manifestanti  - sono stati oggetto di un attacco da parte dei volatili bianchi. Nessun danno ai droni, precisano però gli agenti.

Intanto, Frédéric Malher, delegato per la Lega di protezione degli uccelli (LOP) della regione Ile-de-France, precisa che i gabbiani percepiscono i droni come «predatori» e quindi «cercano semplicemente di proteggere il loro territorio e le loro uova». Inoltre, Malher osserva che gli attacchi da parte degli uccelli hanno avuto origine in maniera sistematica durante i lassi temporali di nidificazione. 

Nel frattempo, al fine d’impedire tali incidenti, la polizia fa sapere di voler elaborare nuove strategie: ad esempio l’utilizzo di droni capaci di emettere ultrasuoni in grado di allontanare i volatili. Insomma: affaire à suivre.

NOTIZIE PIÙ LETTE