Andreas Hvid
EGITTO
09.12.2018 - 11:390
Aggiornamento : 12:40

Si fotografano nudi in cima a una piramide: scatta l'indagine

L'immagine sta causando indignazione in Egitto: salire lassù è vietato. Il fotografo danese: «Sognavo di farlo da anni»

IL CAIRO -  Le autorità egiziane stanno indagando su un video e una foto apparsi online che mostrano una coppia composta da un uomo e una donna stranieri che prima scalano nottetempo una piramide e poi sono ritratti nudi sulla sommità del celebre monumento mentre mimano un atto sessuale con le luci del Cairo sullo sfondo.


YouTube
Le immagini della scalata illegale

Il filmato e lo scatto sono stati diffusi nei giorni scorsi dal fotografo danese Andreas Hvid. Come da lui stesso spiegato si social, le immagini sono state girate sulla Piramide di Cheope a fine novembre insieme a una sua amica che l’aveva raggiunto dalla Danimarca. Era la seconda volta che l’uomo tentava di scalare illegalmente il monumento. La prima, lui e un’altra donna che lo accompagnava erano stati fermati dalle guardie e interrogati.


YouTube
Le immagini della scalata illegale

Il ministro per le Antichità egiziano, Khalid el-Enany, ha annunciato l’avvio di un’indagine sull’accaduto e ha definito le immagini contrarie alla morale. L’accesso al sito delle piramidi di Giza durante la notte è del resto vietato così come è severamente proibito scalare i celebri monumenti.


YouTube
Le immagini della scalata illegale

«Questo episodio non è il primo e non sarà nemmeno l’ultimo», ha commentato su Ten TV il capo archeologo del ministero, Magdi Shaker. «È difficile garantire la sicurezza del sito al 100%», ha aggiunto, sottolineando che l’area ospita in totale «11 piramidi» e si estende per centinaia di ettari. Il caso ha suscitato reazioni indignate anche tra molti egiziani. 


YouTube
Le immagini della scalata illegale

Hvid e la sua accompagnatrice hanno lasciato l’Egitto poco dopo la loro incursione sulla piramide di Cheope. Ora il fotografo si trova in Asia e dice di non avere in programma di tornare in Egitto in futuro.

«Sognavo di scalare la Grande Piramide da molti anni», ha dichiarato Hvid all'Ekstra Bladet come riporta la CNN. «Anche l'idea di fare uno "scatto nudo" lassù ce l'avevo da qualche tempo», ha aggiunto. «Mi rattrista che così tante persone si siano arrabbiate tanto, ma ho ricevuto anche commenti positivi da un sacco di egiziani, penso valga la pena di ricordarlo», ha concluso.

Andreas Hvid
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
pillola rossa 4 mesi fa su tio
Esistono due tipi di archeologia: quella totalitaria di Zahi Hawass (e seguaci) e quella scientifica di chi è seriamente interessato a comprendere la verità. A definire le piramidi di Giza tombe è rimasto solo lui, ma essendo stato a lungo segretario supremo delle antichità egizie al Cairo, tutto ciò che può essere oggetto di indagini e soprattutto tutto ciò che viene scoperto, passa prima attraverso la sua filtrazione / approvazione / appropriazione. Al cambio di governo è stato deposto e incarcerato per corruzione. Poi al nuovo cambio è di nuovo tornato al controllo delle informazioni. Credere che le piramidi di Giza siano delle tombe è come credere che Gesù sia nato il 25 di dicembre. Il discorso sulla morte di coloro che hanno partecipato alla costruzione rimane tutt'ora nebuloso in quanto ancora non ci si è accordati sul perché, su chi e su quando siano state effettivamente costruite. Sono a tutti gli effetti il simbolo dell'Egitto, come i Moai lo sono per l'isola di Pasqua, rappresentanti misteriose di un passato ancora da scoprire che nulla ha a che vedere con il sacro. Concordo sul fatto che si possa accettare o meno il nudo come opera d'arte, ma i cimiteri qui non centrano proprio nulla.
Wunder-Baum 4 mesi fa su tio
Grazie per il rafforzativo. Quindi un luogo di estremo rispetto, anche nei confronti di coloro che sono morti durante la costruzione di queste piramidi.
bobà 4 mesi fa su tio
Noi vogliamo che gli stranieri rispettino la nostra cultura; lo stesso dobbiamo fare noi quando andiamo da loro.
Wunder-Baum 4 mesi fa su tio
Il problema e’ sono andando a denudarsi sul simbolo dell’Egitto che e’ anche un sito funerario ! Bisogna pensare e non comportarsi come pare e piace !
sedelin 4 mesi fa su tio
@Wunder-Baum questa gentaglia é incapace di pensare, il loro cervello sta fra le gambe!
pillola rossa 4 mesi fa su tio
@Wunder-Baum "Sito funerario"... ahahah
york11 4 mesi fa su tio
@Wunder-Baum Certo, proprio un "sito funerario"... :))))
sedelin 4 mesi fa su tio
@york11 tomba di cheope, secondo gli egittologi. non é stato di certo un mercato!
sedelin 4 mesi fa su tio
@pillola rossa ahaha perché? mica era un mercato!
lo spiaggiato 4 mesi fa su tio
Hi hi hi...
ALC 4 mesi fa su tio
@lo spiaggiato Ma daaai. Era poi notte. Chi mai li ha visti dal vivo......se tutti i problemi in Egitto fossero solo questi........
sedelin 4 mesi fa su tio
incivili senza rispetto!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-04-22 10:41:00 | 91.208.130.85