Cerca e trova immobili

RABADANDa Courmayeur al Rabadan, venerdì si salta con Ludwig

08.02.24 - 06:30
Il dj e producer romano si aspetta una serata «carichissima e con tantissime persone»
Ludwig
Da Courmayeur al Rabadan, venerdì si salta con Ludwig
Il dj e producer romano si aspetta una serata «carichissima e con tantissime persone»

BELLINZONA - Nonostante la pioggia, la seconda serata di Rabadan potrebbe rivelarsi scoppiettante. Lo special guest del venerdì di bagordi all'ombra dei castelli sarà infatti Ludovico Franchitti, in arte Ludwig, particolarmente conosciuto per il brano "Courmayeur". L'artista, dj e producer di Roma si dice «carico» per partecipare a quello che sarà il suo secondo carnevale ticinese.

«Lo scorso anno sono stato a Chiasso», ci racconta. «Quello che mi ha colpito è che il carnevale è un po' più forte che in Italia. Tutte le persone arrivano mascherate e tutto si ferma per quel giorno. È davvero una grandissima festa e con tanto entusiasmo. In Italia è proprio l'opposto: anche quando vai alle serate non è che vedi tutti travestiti». Per entrare nello spirito della serata, il dj romano non sa ancora dirci se anche lui si omologherà al dress code, «però penso che se dovessi fare qualcosa penserei più a un trucco che a una maschera».

Lato scaletta - Ludwig si esibirà nel capannone eventi nel corso della Notte da urlo che vedrà anche la partecipazione dei Da Brozz, Reneè la Bulgara e Miki Salentino - l'artista ci racconta che porterà sicuramente "Tropicana", in onore alla data fissa a settimana che ha d'estate a Mykonos, in Grecia. «Ci vengono tante persone dalla Svizzera e quella canzone è quasi come un inno a Mykonos e del locale dove suono». Per prepararsi all'evento ha sentito negli scorsi giorni i dj che si esibiranno appena dopo di lui, ossia i Da Brozz: «So che hanno già fatto qualcosa da quelle parti. Mi hanno detto che è veramente fico, che la gente è carichissima e che ci saranno tantissime persone».

Normalmente i tour del dj si concentrano d'estate «perché è quello che mi rappresenta». Alla fine del 2023, più precisamente nel mese di novembre, ha pubblicato il brano "Tattaù" per segnare il passaggio verso il nuovo anno e al momento è «in fase di scrittura dei nuovi singoli che usciranno nel corso dell'estate». Tra queste potrebbe esserci anche una "nuova" "Courmayeur" che, per dare qualche cifra, ha raccolto su Youtube 10 milioni di visualizzazioni.

«Non so ancora di preciso se mi focalizzerò su un punto geografico, una discoteca, un après-ski importante, ma di sicuro tra il 2024 e il 2025 arriverà un altro singolo invernale come "Courmayeur"». In ogni caso, per quest'anno, ci racconta ancora, «siamo belli settati e puntiamo a far uscire qualcosa di forte. Tutta la mia musica nasce dalle serate, dal divertimento e da quello che vivo». E chissà che forse sia proprio il Rabadan a ispirarlo ancora.

NOTIZIE PIÙ LETTE