LOCARNO FILM FESTIVAL
Closer to Life è il progetto solidale di Locarno Film Festival e la Mobiliare.
ULTIME NOTIZIE Agenda
BELLINZONA
1 gior
Si avvicina il momento di Frank Salis
Doppio show al Teatro Sociale di Bellinzona venerdì 27 novembre
ASCONA
3 gior
Una mostra pop-up d'autore ad Ascona: «L'abbiamo creata tutta da zero»
Perché l'arte continua a pulsare anche in questo 2020 pandemico, l'avventura di Claudia Mauthe e Cathrine Fassbind
BELLINZONA
4 gior
Verso Suelto nella "Zona 30"
Appuntamento oggi alle 17 al Teatro Sociale Bellinzona con i grandi classici della musica latinoamericana
LUGANO
1 sett
Il blues secondo Scorsese allo Studio Foce
Appuntamento giovedì 26 novembre allo Studio Foce con "The Blues: From Mali To Mississippi - Feel Like Going Home"
BELLINZONA
1 sett
“Klaus Nomi Project” farà il bis al Teatro Sociale
Lo spettacolo dedicato al pioniere della new wave tedesca, già sold-out, proporrà due repliche il 26 novembre
BELLINZONA
1 sett
Annullato il Gala di Natale della Fondazione del Patriziato
Lo show era originariamente fissato per il 12 dicembre al Teatro Sociale Bellinzona
LOCARNO
1 sett
Sono gli ultimi giorni utili per visitare la mostra Klimt Experience
Che si tiene al PalaCinema di Locarno e che si concluderà proprio questa domenica 22 novembre
CANTONE
1 sett
Triplo appuntamento firmato Jazz Cat Club
Eventi per 30 spettatori a Bellinzona e Ascona, con due musicisti ticinesi molto apprezzati
BELLINZONA
1 sett
Al Sociale il teatro si reinventa per il limite... dei 30
Con la rassegna Zona 30 che dal 20 al 28 novembre presenterà 7 spettacoli e concerti che si terranno in platea
LUGANO
1 sett
Musica elettronica e automi al Teatro Foce
Lunedì 23 novembre va in scena l'esecuzione dell'EP "Stoicheia" di Stone Leaf
LUGANO
1 sett
A Lugano arriva "Da Vinci Experience"
La mostra multimediale immersiva partirà il 3 dicembre al Centro esposizioni
LUGANO
1 sett
Ultimi sprazzi di "Persuasive System"
Fino al 18 novembre resterà in Piazza Manzoni e quel giorno ci sarà una diretta streaming con l'autore Salvatore Vitale
LUGANO
1 sett
Lo Studio Foce va avanti, anche con solo 30 spettatori
Confermati diversi spettacoli, altri in streaming.
LOCARNO
03.08.2020 - 13:300

Closer to Life: Locarno a favore dei cinema indipendenti

All'iniziativa, nata con il sostegno de la Mobiliare, prendono parte personaggi del mondo dell'arte e della cultura

LOCARNO - In questi anni il Locarno Film Festival ha sempre promosso la produzione cinematografica indipendente, la visibilità a livello globale dei cortometraggi e il network dell'industria cinematografica internazionale.

Ora, grazie al sostegno della Cooperativa la Mobiliare, la manifestazione intende dare il suo contributo anche alla salvaguardia dei cinema indipendenti svizzeri, con l’iniziativa Closer to Life. Un progetto articolato, rivolto al settore dell’esercizio cinematografico nazionale e, al contempo, a tutti gli amanti della settima arte.
 
Closer to Life mira ad aiutare questo importante ramo dell'industria cinematografica. Per sostenere 78 cinema indipendenti svizzeri, sono stati infatti acquistati oltre 10'000 biglietti, che saranno messi a disposizione del pubblico, gratuitamente. Gli amanti del cinema potranno così ottenere un voucher valido per due biglietti, partecipando al concorso online organizzato dal Festival, oppure recandosi direttamente presso una delle agenzie generali de la Mobiliare. I biglietti garantiranno un ingresso in una delle sale coinvolte per assistere a una proiezione a propria scelta da ottobre a fine dicembre 2020.
 
Il cinema non è un lusso - Spiega Lili Hinstin, direttrice artistica del Locarno Film Festival: «La situazione delicata che stiamo affrontando tutti insieme ci ha fatto capire ancor di più quanto sia importante tutelare ciò a cui teniamo. Il cinema d’autore che amiamo è fatto di emozioni sorprendenti e di scoperte inattese. Il nostro dovere come Festival è quello di sostenere il cinema d’autore e le sale indipendenti che contribuiscono a divulgarlo, e regalare al pubblico un’occasione per goderselo in prima fila».
 
Dorothea Strauss, responsabile Corporate Social Responsibility de la Mobiliare, aggiunge: «I film ci aprono gli occhi su diversi punti di vista, temi, luoghi e culture – e invitano quindi alla riflessione e al dibattito creativo. La cultura non è un bene di lusso e, in momenti caratterizzati da sfide particolari, ci può fornire importanti impulsi e spunti di riflessione»
 
Numerose personalità note partecipano all’iniziativa: all’interno dei video, artisti ed esponenti della cultura svizzera raccontano in maniera personale il motivo per cui amano il cinema. Tra questi, Lisa Brühlmann (attrice), This Brunner (artista), Stephan Eicher (cantautore), Sylvie Fleury (artista), Marc Forster (regista), Stefan Gubser (attore), Lili Hinstin (Direttrice artistica del Locarno Film Festival), Markus Hongler (CEO la Mobiliare), Dieter Meier (artista concettuale e musicista), Marco Solari (Presidente del Locarno Film Festival), Michael Steiner (regista), Maya Rochat (artista) e Ella Rumpf (attrice).
 
Altre attività del programma di solidarietà di Locarno 2020 - Il Festival sostiene le sale cinematografiche indipendenti svizzere anche attraverso la vendita di abbonamenti speciali, validi per le proiezioni che verranno presentate a Locarno dal 5 al 15 agosto. La quota supplementare rispetto prezzo dell’abbonamento standard sarà devoluta alle sale. Infine, sempre dal 5 al 15 agosto, Locarno 2020 organizza una raccolta fondi sul proprio sito online volta ugualmente al sostegno delle sale cinematografiche: le proiezioni online saranno infatti gratuite, ma il pubblico potrà decidere se dare il proprio contributo alla causa con un’offerta libera.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-26 21:14:16 | 91.208.130.85