Cerca e trova immobili

BELLINZONA"Nuova Scena", il disco d'oro: Elmatadormc7 sta per arrivare

28.05.24 - 06:30
Appuntamento con il giovanissimo rapper, rivelazione dello show di Netflix, domani all'Espocentro
Karim El Maktafi/Netflix
"Nuova Scena", il disco d'oro: Elmatadormc7 sta per arrivare
Appuntamento con il giovanissimo rapper, rivelazione dello show di Netflix, domani all'Espocentro

BELLINZONA - "Nuova Scena", la competizione musicale del mondo rap firmata Netflix, non l'ha incoronato vincitore, ma i numeri gli stanno dando ragione: "El Matador" è certificata disco d'oro e vanta quasi 20 milioni di ascolti solo su Spotify, mentre quasi 13,5 milioni sono quelli di "Maliciosa". Parliamo di Elmatadormc7, giunto terzo nel programma (fresco di rinnovo per una seconda stagione) e atteso mercoledì 29 maggio a Bellinzona per la festa di fine anno all'Espocentro.

Il 20enne Dylan Nicolas Potenza ha scelto il suo nome d'arte con chiaro riferimento ai calciatori sudamericani. Chi ha qualche anno ricorda campioni come Marcelo Salas, oppure Edinson Cavani. «Mi chiamo Elmatador perché purgavo sempre» ha dichiarato ridendo nel corso dello show. Grande tifoso della Roma, lo si vede spesso indossare magliette giallorosse e i riferimenti a calciatori della sua squadra del cuore sono evidenti, come nel brano "Tortellini alla Paulo Dybala".

Nicolas ha un legame profondo con la Svizzera: è nato a Berna - la città dove i nonni erano emigrati per lavoro - e qui ha vissuto insieme alla madre fino all'età di 6 anni, prima di andare a Ciampino, a poca distanza da Roma. Parla tedesco e ci rappa pure, come ha spiegato in un'intervista rilasciata al quotidiano italiano Il Messaggero. «Ho provato a fare "El Matador" in tedesco e non è affatto male». Chissà se segue la scena musicale elvetica e ne conosce i protagonisti, a partire da Nemo che contempla l'hip hop nel proprio cocktail artistico.

Torniamo un attimo a "El Matador": in quel brano è stato brutalmente sincero e si è mostrato senza veli o schermi. Canta il legame profondissimo che lo lega alla madre («Mi ha concepito giovanissima a 20 anni. Siamo cresciuti insieme e per un paio di anni mi ha cresciuto da sola»), quello che prova nei confronti del genitore biologico ("Non farò come l'infame di mio padre / Grazie al mio nuovo padre che ha salvato mia madre") e non nasconde di aver avuto un problema con l'abuso di alcolici ("I problemi dentro all'alcol, giuro, non galleggiano / Sanno nuotare benissimo").

È stato proprio grazie a "El Matador" che ha superato la fascinazione malsana della bottiglia. Dylan ricorda che i suoi testi giudicati violenti gli sono costati la cacciata da scuola e non avverte il senso di responsabilità di chi viene tanto ascoltato («L'educazione dei ragazzini non dipende dalla mia musica») ma ci tiene a dire qualcosa ai suoi giovani fan: abbandonate le sostanze, dedicatevi piuttosto a «cercare sempre un sogno, un obiettivo da raggiungere. Come ho fatto io».

La festa dell'Espocentro, organizzata in collaborazione con Trap Italy, prenderà il via alle 20 e va ad arricchire la proposta della prima Notte Bianca di Bellinzona. Insieme a Elmatadormc7 ci saranno anche Dj Big, Bimbo Crazy, Beri, Fezjr e Dj I$I. Ingresso vietato ai minori di 14 anni. Prevendita disponibile su Biglietteria.ch.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE