Deposit
BELLINZONA
04.09.2019 - 16:540

Un albero per ogni nato: la proposta dei Verdi

Ronald David e Marco Noi hanno anche interrogato il Municipio in merito alla rimozione delle fioriere e relativi alberi presenti in Via Murate

BELLINZONA - Oggi a Bellinzona i Verdi hanno presentato un’interpellanza relativa alla rimozione delle fioriere e relativi alberi presenti fino a pochi giorni fa in Via Murate. «Vasi e alberi spariti nonostante il progetto di parcheggio per autobus turistici sia ancora in fase di pubblicazione fino al 23.09.2019. Oltre a ciò nelle scorse settimane anche nel parco giochi del Palasio abbiamo assistito all'abbattimento di 4 pioppi per i quali chiediamo lumi» scrivono i Verdi, che sono convinti che «non sia possibile unicamente rincorrere le drammatiche notizie di abbattimenti di alberi, ma che serva una nuova cultura del verde urbano quale strumento a protezione della popolazione dagli effetti nefasti del cambiamento climatico».

Per questa ragione, così come fatto nel 2017 a Mendrisio, i Verdi hanno inoltrato oggi una mozione intitolata "Alberi della Vita" che chiede alla nuova Città di impegnarsi a piantare un albero per ogni nuovo nato in città. «L'operazione permetterebbe di ridare al fondovalle la giusta protezione contro le ondate di calore, a favore della biodiversità e a supporto di una nuova sensibilità rispetto all'importante tema del verde urbano».

Ecco le domande dell'interpellanza:

  • Come mai il Municipio ha provveduto a rimuovere vasi di arredo urbano e relative piante prima che la pubblicazione del progetto dei posteggi per torpedoni turistici scadesse (23 settembre 2019)?
  • Si tratta di una strategia del Municipio per evitare che la popolazione, sempre più sensibile a questi tagli, possa formulare le proprie osservazioni?
  • Come mai si è deciso di abbattere gli alberi presenti nel Parco SI e SE Giubiasco Palasio? Per quali ragioni?
  • Quali progetti ha attualmente in cantiere il Municipio che prevedono l'abbattimento di alberi?

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Homer_Simpson 11 mesi fa su tio
Fate figli!!! e' ecologico. Hahahaha
Thor61 11 mesi fa su tio
Come cavalcare la SCUSA ambientale da parte di gente che dell'ambiente non sa NULLA!!!
crapadagat 11 mesi fa su tio
Avevo voglia di scrivere un commento, ma Equalizer, GI, Nmemo, negang, ecc. hanno già provveduto. Mi sembrerebbe di sparare sulla Croce Rossa. ;-)
TI.CH 11 mesi fa su tio
sono perfettamente d'accordo conte.
Equalizer 11 mesi fa su tio
I Verdi, questi sono i veri geni del male della politica Ticinese, il nostro cantone è al primo posto in Svizzera per avanzamento del bosco sul territorio e questi vogliono piantare un albero per ogni nuovo nato? Smettetela di usare sostanze strane ed entrate nel mondo del lavoro a toccare con mano i problemi veri.
GI 11 mesi fa su tio
tutto questo in un cantone la cui superficie è abbondantemente boschiva .....ma sti Verdi non potrebbero darsi un pochino da fare e andare a ripulirli anziché sprecare carta (e tempo) e manfrine di quartiere ??
Nmemo 11 mesi fa su tio
È una “geniale” proposta da Verdi. Manco uno straccio di motivazione plausibile, se non la si vede quale propaganda elettorale.
negang 11 mesi fa su tio
Le solite cavolate ! Ormai ci sono molti ma molti piu' alberi di una volta in giro. Nessuno che disbosca piu', nessuna pulizia, per ogni ramoscello da tagliare devi chiedere l'autorizzazione. Inoltre i pascoli stanno lentamente sparendo in montagna, il loro posto lo prendono nuovi boschi. Gli alberi crescono da soli e non serve a nulla piantarne altri per poi doverci fare manutenzione., costosa se lungo le strade. Altra cosa e' quel che sta accadendo oggi in Siberia o in amazzonia. Accade perche' la siamo all'apoteosi dell'idiozia. Piantare alberi qua serve poco o nulla.
pontsort 11 mesi fa su tio
@negang Senza piante le città si surriscaldano ancora più di quello che già fanno, e per rinfrescarle le piante devono essere in città non sulle montagne. Se ti piace vivere in una fornace contento tu.
negang 11 mesi fa su tio
@pontsort Su questo hai ragione le cotta devono avere verde anche se costa mantenerlo. E non poco. Pensavo più al bilancio di CO2.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 11:59:03 | 91.208.130.87