Immobili
Veicoli

LUGANOPer i Verdi «l’aeroporto è morto»

30.08.18 - 10:07
Sollevate domande sull’operato di Borradori, che ha seguito le trattative in prima persona. «L’ipotesi chiusura deve assolutamente essere presa in considerazione»
TiPress
Per i Verdi «l’aeroporto è morto»
Sollevate domande sull’operato di Borradori, che ha seguito le trattative in prima persona. «L’ipotesi chiusura deve assolutamente essere presa in considerazione»

LUGANO - «È ora di abbassare le ali definitivamente su questo capitolo di storia». I Verdi del Ticino non usano mezzi termini a meno di 12 ore di distanza dall’annuncio del grounding di SkyWork. E puntano il dito contro «i partiti che hanno sostenuto a spada tratta lo scalo», «il sindaco che ha seguito le trattative in prima persona» e «la politica» in generale, che «ha il dovere di anticipare i fatti e non subirli costantemente».

I Verdi sono lapidari: «L’aeroporto di Lugano-Agno è morto» ed «è tempo di aprire gli occhi». Per questo motivo «deve essere assolutamente presa in considerazione l’ipotesi chiusura».

Sicuri di questo, i Verdi guardano già al domani, incoraggiando Comune e Cantone ad «avviare delle ipotesi pianificatore del comparto per evitare l’assalto dei terreni» che si libereranno con la chiusura di Lugano-Agno e «rivalutare il comparto».

COMMENTI
 
ciccio68 3 anni fa su tio
Verdi o non verdi fategli capire che i tempi sono cambiati. Riconvertire le professioni !
SRQ 3 anni fa su tio
Bonjour aux lecteurs de 20 minuti. Cette prise de position des Verts est une insulte au progrès et développement du Tessin. Ces partis qui contestent tout et ne proposent rien ne devraient pas être pris en considération. Monsieur Borradori est une personne très active pour sa ville, région et tout le Tessin. Dans toutes ses actions, on ressent très vivement son amour pour sa terre et surtout sa vision pour le futur. Lugano Airport en fait partie et sera très important pour le développement de tout ce magnifique canton. Il y a des solutions pour cette place d’aviation… il est claire qu’il ne faut pas manquer ce point de convergence très important et vraiment prendre les bonnes décisions et priorités afin de garantir la pérennité saine de cet Aéroport. Je suis au bénéfice de plusieurs dizaines d’années d’expérience en aviation aussi bien en tant que pilote et également diplômé au niveau des opérations. J’ai roulé ma bosse dans plusieurs pays et côtoyé un grand nombre de spécialistes en aviation aussi bien quant développement. SkyWork n’est plus…et alors. Il y a d’autres solutions. Le plan pour l’aéroport d’Agno ne me satisfait pas vraiment personnellement, mais bon, il faut reconnaitre que beaucoup d’efforts sont entrepris de la part de privés, communes et de politiques, ceci est très positif. Grazie e cordiali Saluti. Chris
lo spiaggiato 3 anni fa su tio
Mah, il presunto "successo personale" del Borradori , acclamato la scorsa settimana, si è tramutato in un clamoroso fallimento...
matteo2006 3 anni fa su tio
Il collegamento via autobus lugano malpensa va tolto perchè fa concorrenza alle FFS; l'aeroporto non fa concorrenza?
F.Netri 3 anni fa su tio
I verdi esultano!
F/A-18 3 anni fa su tio
Concorderai che se mancano i clienti da è per Lugano è inutile insistere, idem per il mega polo di Cornaredo ed idem per la pista Valascia. Io sono imprenditore e promotore, se ho richieste e contratti firmati muovo mari e monti ma con acque poco pescose non vado a comperarmi una barca da pesca con cento canne, riduco la logistica al minimo, al limite posso pensare anche a chiudere o diversificare.
F.Netri 3 anni fa su tio
Con me, sfondi una porta aperta. Quello che continuo a dire a proposito dell'aeroporto di Lugano è che si tratta di un problema della Confederazione. Perché la Confederazione porta la responsabilità dei trasporti nazionali. Siccome Lugano è la capitale finanziaria dell'unica regione linguistica che si trova a sud delle alpi, la Confederazione deve assicurare un collegamento in tempi brevi con le altre 2 regioni linguistiche che si trovano a nord delle alpi. Quindi, la Confederazione deve assicurare collegamenti veloci tra Lugano e Zurigo, Lugano e Berna e Lugano e Ginevra. Con Zurigo perché è la capitale finanziaria, con Berna perché è la capitale politica e con Ginevra perché è la seconda piazza finanziaria. Con Zurigo il volo c'è. Con Berna e con Ginevra invece no! Sarebbe compito della Confederazione affidare un mandato alla compagnia di bandiera, la quale deve assicurare almeno un volo giornaliero anche con Berna e Ginevra. Il costo del biglietto aereo con queste 3 città, dovrebbe essere superiore del 10% a quello del biglietto ferroviario e l'eventuale deficit prodotto dalla compagnia di bandiera, dovrebbe essere coperto dalla confederazione. Questo è quello che dovrebbe fare la politica, ma che non ha mai fatto.
F/A-18 3 anni fa su tio
Mi sembra un'idea sensata è fattibile, mi chiedo come mai i nostri politici si incamminano sempre verso soluzioni improponibili.
centauro 3 anni fa su tio
Senza affannarmi a scrivere un commento devi leggeri quelli di sciacallo, nessuno, Vicious che sintetizzano quella che è la realtà, personalmente penso che senza mungere altri soldi alle casse dello stato (contribuenti) per mantenere in vita il paziente ormai in stato vegetativo la soluzione più idonea sarebbe quella di togliere tutto l'asfalto e le opere murarie per fare una bella e attrattiva zona con parco agricolo per il piacere di tutti!
limortaccituoi 3 anni fa su tio
Parli come uno stalinista. Lo stato dovrebbe spendere soldi pubblici per finanziare un progetto in perdita da decenni? Non ti riconosco.
F.Netri 3 anni fa su tio
Nemmeno io ti riconosco! Lo Stato finanzia attualmente decine e decine di progetti in perdita, molti dei quali perfettamente inutili, perché non dovrebbe finanziare una linea aerea che, tra le altre cose, unirebbe anche le tre regioni linguistiche del paese?
limortaccituoi 3 anni fa su tio
Perché c'è il treno.
F.Netri 3 anni fa su tio
E tu chi sei, un contadino che non ha mai lasciato il suo fienile?
centauro 3 anni fa su tio
Non sono un contadino pertanto non ho alcun interesse, piuttosto che vedere uno pseudo-aeroporto con lavoratori che si devono inventare cosa fare (a volte salgono su di un veicolo e si fanno il giro della pista per fare cosa lo sanno solo loro....), le finanze pubbliche sarebbero più utili in altri settori invece che spenderli per uno sparuto numero di passeggeri su aerei che non esistono!!! Ribadisco, meglio avere un parco agricolo che renderebbe sicuramente di più!
F.Netri 3 anni fa su tio
Perché non sono capaci e, soprattutto, non sono imprenditori. :-))
roma 3 anni fa su tio
...non solo per i verdi.
Sciacallo 3 anni fa su tio
Con Alptransit e Malpensa Lugano non ha più la massa critica per avere un ruolo nell'avviazione commerciale. Diverso può ancora essere in relazione ai voli privati. Ma a quel punto senza i soldi dei contribuenti luganesi e ticinesi.
nessuno 3 anni fa su tio
il volo lugano> Ginevra ha dato più grattacapi che soddisfazioni. casini a non finire anche questa volta e siamo ancora a terra !!!!! che porti iella o la mena gram Ginevra ? peg d'in scì sà po mia .
VISIO 3 anni fa su tio
Verdi fuori e rossi sangue dentro, ibridi ?
Sciacallo 3 anni fa su tio
che battuta originale... prima volta che la sento :-(
VISIO 3 anni fa su tio
Verdi ! Finitela di denigrate tutto sulle spalle degi altri, voi cosa fate al di fuori di fanfarare ai 4 venti ? Vergognati
pontsort 3 anni fa su tio
Cosa ha fatto il signor verdi per doversi vergognare? :)
Vicious 3 anni fa su tio
quell'aeroporto non ha piu' senso da anni e anni ,Malpensa é ad un tiro di schioppo,c'é l'Alptransit,che ingrandiscano un po' quello di locarno per i ricconi con l'aereo privato e basta,almeno quello avendo la base militare ha un futuro al momento,Lugano é solo un pozzo senza fondo e basta,lo ridiano all'agricoltura,ci facciano un parco con una bella lapide..."Qui giacciono milioni e milioni di franchi pubblici buttati al vento" RIP
nessuno 3 anni fa su tio
11'000 biglietti lugano-Ginevra-lugano già venduti su un volo nemmeno iniziato e già annullato !! o hanno venduto per 11 mila franchi ( 27 biglietti) cüntilà sù giusta ....
curzio 3 anni fa su tio
11mila biglietti venduti complessivamente e ancora inutilizzati verso tutte le destinazioni fino al momento del grounding.
curzio 3 anni fa su tio
Un bel centro commerciale per soddisfare le esigenze di shopping della popolazione e nuovi capannoni "Benvenuta Impresa" per creare nuovi posti di lavoro .
Pulentaebrasaa 3 anni fa su tio
Tu si che la sai lunga! Ma per favore!
sedelin 3 anni fa su tio
campi per distribuire verdure a km 0 :-)
pontsort 3 anni fa su tio
L'unica cosa positiva di questo aeroporto é che almeno non si puo costruire cubi speculativi su tutta la piana
pontsort 3 anni fa su tio
Anche se non sarebbe male fare un piano cantonale che lo rende inedificabile e ridarlo all'agricoltura che ha già dovuto cedere molto negli ultimi anni
cacos 3 anni fa su tio
ma solo domenica leggevo il contrario , grazie al nostro sindaco Agno ripartira… strano un giorno va uno no
Pulentaebrasaa 3 anni fa su tio
Ah beh... con i verdi il mondo va avanti bene se non altro! Chiudetevi in casa voi piuttosto!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO