Cerca e trova immobili

STABIOCon il nucleo di Ligornetto chiuso, il Mendrisiotto ritorna in coda

01.12.23 - 08:26
Disagi questa settimana dopo l'apertura del cantiere nel nucleo della frazione momò. Le lamentele di Stabio e la risposta di Mendrisio.
Tipress
Con il nucleo di Ligornetto chiuso, il Mendrisiotto ritorna in coda
Disagi questa settimana dopo l'apertura del cantiere nel nucleo della frazione momò. Le lamentele di Stabio e la risposta di Mendrisio.

STABIO - Non nasconde una certa delusione il Municipio di Stabio che, di punto in bianco, da questo lunedì si è trovato un carico ulteriore di traffico sulle strade cittadine.

Il motivo è la riapertura del cantiere in Cantun Sura, a Ligornetto, e la decisione di Mendrisio di chiudere completamente il nucleo della frazione. Centro che, lo ricordiamo, viene quotidianamente attraversato da molti pendolari frontalieri (e dalla popolazione locale) nel loro percorso casa-lavoro e anche casa-scuola.

Immediate le ripercussioni viarie, soprattutto in quel di San Pietro di Stabio, Via dei Pioppi fino alla già fortemente trafficata Via Cantonale.

Una decisione, questa, che «non ci è mai stata comunicata direttamente da Mendrisio» - come ci spiegano dal Municipio - e che è stata appresa dall'amministrazione comunale nelle scorse settimane «solo attraverso i media».

La delusione stabiense deriva dal fatto che già a luglio, il Municipio si era mobilitato in relazione al cantiere con una lettera a Mendrisio e al Dipartimento del Territorio, per avere garanzie riguardo «a misure aggiuntive per limitare i disagi sull'intero Mendrisiotto». Misure che, peraltro, Bellinzona aveva chiesto che fossero implementate.

Ti-press (Davide Agosta)La coda alla mattina in Via Pioppi, Stabio, vista dal drone.

Stabio: «il 60% dei transiti generato da Mendrisio»

Come ribadito dal Municipio di Stabio, il peso sulle arterie stradali comunali - e della regione - è generato quasi totalmente da Mendrisio: «considerando che oltre il 60% dei transiti al valico doganale di Ligornetto è destinato alle zone economiche di Mendrisio (Rancate, Mendrisio, Genestrerio) e proviene dai Comuni di Saltrio, Viggiù, Arcisate e Clivio».

Diverse le soluzioni ventilate da Stabio, inoltrate direttamente anche al Municipio di Mendrisio: «Alla mattina il transito su via Cantun Sota per i veicoli provenienti dalla dogana di Cantinetta o dal Comune di Stabio dovrebbe essere reso possibile, mentre alla sera, nelle ore di punta, il transito su via Cantun Sota può essere regolamentato da agenti di sicurezza di modo da permettere il transito nelle due direzioni. Se ciò non fosse possibile vi chiediamo la presenza nelle ore di punta di un agente di sicurezza all’impianto semaforico dell’uscita autostradale di Stabio Est che possa regolamentare il traffico».

Maffi: «Non è che ci divertiamo ad aprire un cantiere in un punto nevralgico come questo»

«Capiamo il disappunto per i disagi, ma va detto che si tratta di lavori che vanno fatti e di certo noi non è che ci divertiamo ad aprire un cantiere in una località nevralgica come questa», ci spiega il Municipale Samuel Maffi responsabile del dicastero Sicurezza pubblica di Mendrisio, «ci rendiamo conto che la novità possa aver causato complicazioni per diversi utenti della strada, da nostra esperienza - però - questo tipo di problematiche si manifestano solo nelle fasi iniziali, dopo di che solitamente chi viaggia trova percorsi alternativi e la situazione si appiana. Siamo convinti che nei prossimi giorni le cose si sistemeranno, probabilmente però ci saranno nuove recrudescenze quando il cantiere riaprirà dopo le Feste».

Per quanto riguarda le soluzioni proposte da Stabio, Maffi le definisce «impraticabili» a causa dell'elevato numero di macchine che solitamente vi transitano: «Capiamo il malumore di Stabio, ma le criticità riguardano anche e soprattutto chi abita a Ligornetto e deve viaggiare da una parte all'altra del nucleo. In questo senso - come richiesto dal Dipartimento del Territorio che sa che di miracoli, purtroppo, non se ne possono fare - abbiamo voluto dare priorità ai mezzi pubblici garantendo il passaggio dei bus nel nucleo sull'unica Via disponibile. Una cosa però sono quattro bus all'ora, un'altra migliaia di veicoli. Altra cosa fuori discussione, che era stata proposta, è quella del cantiere notturno. In ogni caso ci tengo a precisare che stiamo monitorando la situazione e restiamo a disposizione per critiche e suggerimenti».

 

 

COMMENTI
 

6Ines 3 mesi fa su tio
Ligornetto nucleo andrebbe chiuso come molti nuclei in Italia , per i miei colleghi frontalieri(me compresa) basta mettere la vignetta autostradale a 200f per le targhe italiane. Vedi subito che la gente si organizza a viaggiare i 5 per macchina. Con gli italiani non puoi fare altro.

MomoDoc 3 mesi fa su tio
Ma il Municipale Maffi è quello che alla TV andava cianciando "...sarà mica la spesa di qualche biglietto da mille che ci ferma..." ? Ai contribuenti di Mendrisio tanti auguri x il vostro moltiplicatore 8-)

Celoblu 3 mesi fa su tio
Cantieri notturni sarebbe un aiuto per i Mendrisiensi..

Lukas82 3 mesi fa su tio
Ovviamente il problema non è il traffico locale... Ma è un discorso inutile, LORO sono abituati a fare colonne, con 2 ore di auto. Tutte le migliorie o nuove vie di collegamento sopratutto nel Mendrisiotto sono state fatte per gestire il traffico generato da altri. Poro Ticino.

Disà 3 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
e noi si paga la tassa di circolazione a mille

GC75 3 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
. . . e sarà sempre peggio.

Aaahhh 3 mesi fa su tio
Ora faranno apposta a procrastinare il cantiere fino al 2040

Bionda 3 mesi fa su tio
Una cosa.al.quanto vergognosa. dopo geneatrerio arrivare ai semafori 45.minuti.

Mar 3 mesi fa su tio
E si, da quello cne ho capito l importante é parlarsi 🙈🙉🙊

Crigmcgee 3 mesi fa su tio
Vi rammento che il nucleo dovrebbe già essere chiuso da anni al traffico parassitario, visto che a Ligornetto abbiamo votato così!!!

Aaahhh 3 mesi fa su tio
Risposta a Crigmcgee
Eh si vede che bel risultato ogni comune non vuole il traffico in casa sua ma pretende di poter passare liberamente sulle strade degli altri comuni… ora traffico fermo per tutti e inquinamento per tutti. Siamo dei geni e questa è la giustizia divina che forse ci meritiamo

Aaahhh 3 mesi fa su tio
Risposta a Crigmcgee
Rancate ci passi benissimo basta fare un po’ di manovre e inversioni dove si può… perdi del tempo ma sempre meno che seguire cantonale. Ah e tra l’altro chi vive lungo le strade che qualcuno ha deciso sono le strade giuste cosa fa? Loro dimenticati da dio mentre chi vive nei nuclei no? Non siamo tutti uguali?

Crigmcgee 3 mesi fa su tio
Risposta a Aaahhh
Che sia un problema questo è chiaro, però il nucleo di Ligornetto non può sopportare tutto quel traffico è un dato di fatto. Rancate e Coldrerio sono blindati.... e hanno fatto bene.

I.M.90 3 mesi fa su tio
Optare per i lavori notturni non sarebbe possibile? la Via Gaggiolo di Stabio è stata rifatta completamente e i lavori più grossi avvenivano la notte.

RV50 3 mesi fa su tio
Risposta a I.M.90
I.M.90 se ho letto bene questi lavori vengono svolti nel nucleo , quindi mi sembra un po imbarazzante aprire e chiudere un cantiere in mezzo al nucleo, in quanto a Via Gaggiolo la situazione era diversa c'era più spazio a disposizione e quindi più facile convertire il traffico su l'altra corsia , e se poi questi lavori si devono fare qualche disagio senz'altro porteranno , una cosa ho notato che per ogni lavoro che si intraprende per migliorare e sostituire infrastrutture sotto terra c'é gente che non trova di meglio che criticare e lamentarsi
NOTIZIE PIÙ LETTE