tipress
CANTONE
19.04.2021 - 17:010

In treno carichi di eroina, scattano le manette

Arrestati un 29enne e una 20enne. Accertamenti in corso su un minorenne.

I tre viaggiavano verso sud. A scovare il "carico" è stato un cane antidroga.

LAMONE - Trasportavano ben tre chili di eroina, su un treno diretto a sud. Per questo motivo, il 15 aprile, sono stati arrestati un 29enne cittadino gambiano residente in Olanda e una 20enne cittadina ceca residente in Germania.

Stando al Ministero pubblico, la Magistratura dei minorenni, la Polizia cantonale e l'Amministrazione federale delle dogane (AFD) sono in corso accertamenti anche su una terza persona (un minore) che viaggiava con la coppia.

Il fermo è stato effettuato in territorio di Lamone. La perquisizione dei loro effetti personali ha permesso di rinvenire l'importante carico di droga.

L'ipotesi di reato nei loro confronti è d'infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni e dalla Magistratura dei minorenni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-18 23:17:30 | 91.208.130.89