Tipress
CANTONE
05.06.2020 - 18:230
Aggiornamento : 20:41

L'ex infermiere dell'OBV è stato ritrovato morto

Il 45enne era scomparso lo scorso 30 maggio da Balerna. La sua automobile era stata rinvenuta ieri a Buseno.

L'uomo, sospettato di aver provocato la morte di almeno 17 pazienti in fase terminale alterando il dosaggio dei farmaci, si era sempre professato innocente.

BALERNA - È terminata in tragedia la ricerca del 45enne scomparso sei giorni fa da Balerna. L'ex infermiere dell'OBV, sospettato di aver provocato la morte di almeno 17 pazienti in fase terminale alterando il dosaggio dei farmaci, è infatti stato ritrovato morto oggi. Lo anticipa la RSI.

L'uomo, per cui la polizia cantonale aveva emesso un avviso di scomparsa ieri pomeriggio, era stato visto per l'ultima volta il 30 maggio - a bordo della sua Skoda Roomster 1.6TDI - nel comune momò. La sua automobile, abbandonata subito dopo la sparizione, era poi ricomparsa ieri sui monti di San Carlo a Buseno, notata da alcuni abitanti del piccolo paesino della Val Calanca. Le ricerche dell'uomo - condotte dalla polizia grigionese - hanno poi portato al ritrovamento del cadavere del 45enne. 

L'ex infermiere, che aveva trascorso nove mesi di carcere a partire dal dicembre 2018, si era sempre professato innocente.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 03:07:28 | 91.208.130.87