tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
2 ore
Fanno la spesa in Italia, multati alcuni confederati
Le violazioni delle norme si sono tradotte in multe disciplinari. Bisogna stare a casa, muoversi solo per motivi urgenti
CANTONE
3 ore
«Il mio ragazzo contagiato a militare, siamo preoccupati»
La famiglia lamenta le scarse misure a protezione dei militi. L’esercito si difende: «Facciamo tutto il possibile»
CANTONE
5 ore
Crisi Covid-19: «Il Parlamento indaghi sulle decisioni del Governo»
L’MPS chiede che, se necessario, venga anche istituita una commissione parlamentare d’inchiesta.
CANTONE
10 ore
«Mettete a rischio la salute dei nostri eroi»
Interpellanza dell’MPS al Consiglio di Stato per capire come sono attualmente le condizioni di lavoro negli ospedali
CANTONE
10 ore
«Un reddito di pandemia per evitare la catastrofe»
La richiesta dell'MpS: «Il reddito dovrà essere concesso senza lungaggini burocratiche»
STABIO
10 ore
Sul campo da calcio la scritta: "Rimaniamo a casa"
L'invito del FC Stabio a tenere duro e l'omaggio a Franco Toffoli
CANTONE
11 ore
Covid-19, altre 12 vittime
Le persone positive sono 2508, con un incremento di 66 casi rispetto a ieri
CANTONE
14 ore
L'esperto spiega i rischi del telelavoro
Alessandro Trivilini del Gruppo Cyber Sicuro: «Il rischio risiede nel fattore umano e nella scarsa attenzione»
LUGANO
1 gior
#NonCeLaFaremoMai: messaggi di cattivo gusto sull'asfalto
Le scritte sono apparse oggi in via Tomaso Rodari a Lugano
FOTO
TERRE DI PEDEMONTE
1 gior
Una brusca sbandata sulla Cantonale
L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio a Cavigliano
GRIGIONI
1 gior
«Trattare il Moesano come il Ticino»
L'atteggiamento delle autorità locali, affermano, «non è accettabile» ed è «privo di etica»
CANTONE
1 gior
Quei milioni che mancheranno alla cultura e allo sport
La crisi colpisce anche il settore delle scommesse sportive e delle lotterie.
CONFINE
1 gior
Mascherine, la dogana sblocca una fornitura da 33mila pezzi
Transitavano dalla Svizzera. Saranno distribuite in tutta Italia
BELLINZONA
1 gior
L'escursione in montagna finisce male
Un elicottero della Rega ha trasportato i due giovani in ospedale
CANTONE
1 gior
Altre 10 vittime a causa del Covid-19
Si conferma il rallentamento del numero di contagiati che sale a 2442 casi
CANTONE
1 gior
Covid-19, ristoratori "presi in giro" dalle assicurazioni
Il fenomeno coinvolge diversi esercenti a sud delle Alpi, ma anche nel resto della Svizzera. La rabbia di GastroTicino
CANTONE
1 gior
Le temperature tornano a salire
Nei prossimi giorni la colonnina di mercurio supererà i 20 gradi
FOTO E VIDEO
TENERO-CONTRA
1 gior
Incendio in cucina, palazzina evacuata
Nessuno avrebbe riportato ferite. L'intervento dei pompieri ha evitato il peggio
CANTONE
1 gior
«Il Covid-19? Non piangiamoci addosso»
Svizzera Turismo parla di gravi perdite in alcune località di punta. Con ripercussioni anche a lungo termine.
CANTONE
2 gior
Troppe case secondarie "prese d'assalto"
Ecco la fotogallery pubblicata dal blog "La Voce del Gambarogno". Perché il messaggio non passa?
LIVE
CANTONE
2 gior
Christian Vitta: «Nei prossimi mesi prepariamoci a una “normalità limitata”»
A Bellinzona si è tenuta la conferenza stampa dello Stato Maggiore di Condotta
VIDEO
CANTONE
2 gior
Christa Rigozzi e Petkovic: «Non è il momento di venire in Ticino»
Due testimonial d’eccezione, e un volantino, spiegano ai confederati perché per Pasqua è meglio restare a casa
LOSONE
2 gior
Misure fiscali a favore della popolazione e dell’economia
Il Municipio si allinea ai provvedimenti fiscali messi in atto dal Cantone per far fronte all’emergenza sanitaria
GRIGIONI
2 gior
Aumentano i casi di contagio nei Grigioni italiano
598 persone malate. Sessanta sono in ospedale. Ventisette i deceduti
CANTONE
2 gior
Tornano i controlli della velocità
L'attuale situazione legata al coronavirus obbliga la polizia a un utilizzo mirato delle risorse.
CANTONE
2 gior
I giovani «rischiano di rimanere indietro»
Il blocco scolastico crea un grande problema a famiglie e allievi svantaggiati. La petizione di Pro Juventute
CANTONE
2 gior
Stabilita la data per le Comunali
Il rinnovo di Municipi e Consigli comunali si svolgerà domenica 18 aprile 2021.
CONFINE
2 gior
Frontalieri, colloqui telefonici tra Berna e Roma
Ivan Scalfarotto si augura che le misure intraprese in Ticino vengano adottate anche nei Grigioni
CANTONE
2 gior
Tassare i ricchi per aiutare l'economia
Il Partito Operaio e Popolare propone una tassa del 2% sui patrimoni superiore ai tre milioni.
CANTONE
2 gior
Emergenza virus: «Tante donne precarie. Non dimentichiamole»
Il sindacato OCST lancia un appello alla SECO e al Consiglio di Stato
CANTONE
2 gior
I turisti sono (già) in ritirata
Lo dice un'indagine pubblicata dall'O-Tur e basata sulle prenotazioni ad aprile negli alberghi
CANTONE / SVIZZERA
2 gior
«In Ticino con la truppa nonostante un contagio»
Alcuni militi criticano la gestione dell'emergenza: «Distanze non rispettate». L'Esercito: «È questione di disciplina».
LOCARNO
2 gior
Credito di progettazione per la Scuola dell'infanzia
Il Municipio approva il messaggio per la progettazione esecutiva delle due nuove sezioni ai Saleggi
LUGANO
2 gior
Covid-19, contagiati tele-sorvegliati
In Ticino i malati non ricoverati riceveranno un kit di telemedicina
CANTONE
2 gior
Gendarmeria: nel 2019 855 arresti e più controlli sui frontalieri
Lo conferma il bilancio periodico delle autorità che parla di un anno «impegnativo»
LUGANO
2 gior
Quaranta tablet per avvicinare i malati alle famiglie
L’omaggio all’Eoc arriva da ICT Formazione professionale Svizzera italiana
CANTONE
2 gior
Il Ticino supera i 150 morti
Nelle ultime 24 ore il bilancio dei contagi è aumentato di 106 unità, portando il totale a 2377.
CANTONE
2 gior
Videoconferenza con ospite sgradito
Il Gruppo Cyber Sicuro mette in guardia dall'utilizzo di piattaforme che poi rivendono o condividono i dati
CONFINE
2 gior
Una pizza costata molto caro
Crescono le sanzioni per il mancato rispetto del confinamento nelle zone di confine tra Porlezza, Menaggio e Alto Lario.
Politica
2 gior
«Bloccate subito l'esodo pasquale»
L'appello del presidente del PPD Fiorenzo Dadò. Che si unisce alla richiesta dei sindaci di chiudere il Gottardo
CANTONE
2 gior
«Covid-19? Non si molla, vi portiamo il vino a casa»
In Ticino sono circa una novantina le aziende di questo settore. Alcune hanno perso tra il 70 e l’80% del fatturato
CANTONE
2 gior
A rischio, e senza soldi
Alcuni operatori sanitari faticano ad arrivare a fine mese. Pur fornendo «servizi essenziali». L'appello
BALERNA
2 gior
«Il mio bimbo intubato una settimana, ma ora sta bene»
Kevin, 11 mesi, soffre di problemi respiratori. Il Covid-19 ha colpito anche lui.
VIDEO
MORCOTE
3 gior
Inguardabili ieri e oggi
Le immagini e il video dei fantocci scaccia cormorani appesi da mesi alle porte del villaggio turistico.
LUGANO
3 gior
Opere d'arte per aiutare gli ospedali
Katia Mandelli Ghidini mette a disposizione dei monoprint. Chi li vuole deve versare 50 franchi all'EOC
CANTONE
3 gior
Informazione, l'arma contro l'esodo
La strategia dell'autorità per scoraggiare l'arrivo sotto Pasqua di turisti confederati si baserà sull'informazione
CANTONE
3 gior
«Tassa non prima di gennaio 2025»
Il PLR ha presentato una mozione per rivalutare l’intera situazione e necessità della tassa di collegamento
CHIASSO
3 gior
Quindici contagiati in dogana? «Noi tuteliamo i collaboratori»
L'Amministrazione federale delle dogane non fornisce numeri, ma garantisce il rispetto della distanza sociale
CANTONE
3 gior
Il grido d'aiuto delle startup
L'appello lanciato da Fondazione Agire, in una lettera al Consiglio di Stato. «Le giovani aziende soffrono di più»
CANTONE
3 gior
EOC in prima linea nella ricerca
La Clinical Trial Unit si unisce agli sforzi dei principali ospedali nazionali nella ricerca sul Covid-19
LOCARNO
02.06.2017 - 08:550
Aggiornamento : 11:50

«Radar in luoghi e orari irragionevoli. Una situazione insostenibile»

Un gruppo di cittadini scrive alla polizia: «Ci sentiamo oppressi»

RADAR SULLE STRADE

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LOCARNO - «Una situazione insostenibile». È così che un gruppo di cittadini locarnesi descrive, tramite una lettera inviata alla Polizia cantonale e a tutti i media, il «costante e considerevole aumento dei posti di blocco e dei controlli radar da parte della Polizia in luoghi e orari irragionevoli».

Quella dei cittadini indignati non è una presa di posizione contro l'intero operato delle forze dell'ordine. «Avete il nostro totale sostegno - spiegano - per quel che riguarda il lavoro che svolgete, la sicurezza e la prevenzione in luoghi come scuole e centri abitati. Ma comprendiamo meno questa persistenza di controlli e radar fuori dagli orari d'ufficio».

Insomma, il gruppo di cittadini ritiene eccessive le misure messe in atto dalla polizia arrivando a parlare di un senso di «oppressione» di quella che più che prevenzione viene percepita come una «coercizione».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mary Fanchini 2 anni fa su fb
Condivido (Da Prude) dove abito io la strada a notte è la pista per alcuni e il giorno diverse velocità che siano superiori dalla segnalazione (50) io non sono cattiva ma auspico che un controllo di tanto non farebbe male V.Maggia
Nadia Guretti 2 anni fa su fb
Vincenzo Maresca, anche io! Ma...dovessero abassare il limite, mi piacerebbe vedere quanti come lei e chi li rispetta... Credo si stia esagerando! E non ho mai avuto un incidente!
Anya Brugnoli 2 anni fa su fb
Da sapere che il radar su suolo privato (ad esempio piazzola o giardino di una casa,ecc) possono metterlo solo se hanno L autorizzazione del proprietario..quindi nel caso informatevi sempre..
Khadijia Haji 2 anni fa su fb
Non ditemi che cercano la sicurezza..per il cittadino ma invece cercano di incassare più soldi in tasca.. La Svizzera mica ricca dal latte delle mucche o il cioccolato,ma ricca grazie ai soldi degli arabi e sopratutto succhiare i soldi..del povero cittadino.. Compreso Radar, richiami, imposte, ecc.. Siamo come a Guantanamo Un paese facista e totalitario... E non è finita!?
Michel Müller 2 anni fa su fb
Perché non avete visto quello di ieri sera... tra orario e posto. #NomaèperPrevenzione Buffoni.
Giorgio Bernotti 2 anni fa su fb
Secondo me fanno bene a nascondersi. Perché se uno sa che c'è il radar, automaticamente rallenta e rispetta il limite, ma poi accelera e magari investe una persona perché andava troppo veloce e non ha potuto arrestare in tempo l'auto. Ma essendo che sono nascosti, uno non lo sa e se non vuole prendere la multa rispetta i limiti dappertutto. Questa è prevenzione perché se uno ci casca, la prossima volta sicuramente e rispetterà il limite. Ma poi, scusate, che senso ha controllare la velocità nelle strade vicino alle scuole o posti sensibili in centro paese, se ormai dappertutto ci sono paletti, dossi, restringimenti che ti obbligano ad andare a 30 km/h anche se c'è un 50 km/h ? Chi si lamenta dei radar è perché l'ha già preso e/o gli piace andare veloce. Però è anche vero che come qualcuno diceva, bisogna guardare in continuazione il contachilometri per paura di non superare il limite è quinti ti distrae dalla guida. È più pericolo distrarsi nei centri abitati dove ci sono bambini, scuole, passaggi pedonali che fuori dalla località. Le auto di oggi sono dotate di sistemi in cui puoi impostare il limite massimo sul contachilometri e state pur certi che se anche schiacciate a fondo, l'auto non supererà mai il limite da voi impostato. ???Quindi perché non lo utilizzate ?
Elena Pozzoni 2 anni fa su fb
Qualcuno mi può spiegare pf quali sono orari e luoghi ragionevoli per fare prevenzione e controlli radar ??? Secondo me , agenti di polizia, stanno facendo molto bene loro lavoro , ricevono ordini dal alto al inizio turni , che a volte rispecchiano un po' le lamentele della utenza stradale
Ramona Borges 2 anni fa su fb
Radar o non radar..i limiti di velocita vanno rispettati a qualsiasi orario
Sascha Imhof 2 anni fa su fb
?
Ivo Fratessa 2 anni fa su fb
far rispettare i limiti di velocità fa parte del gioco, esiste una legge e va rispettata...poi l'abuso di potere e la prepotenza di alcuni agenti è tutta un'altra storia
Lella Losa 2 anni fa su fb
Si e dove divrebbero metterli.non li mettono...
Graziella Gagliardi 2 anni fa su fb
Chi lavora in nero e' perche' viene sfruttato 2 volte da dei datori...e i chip sulle natiche dovreste cominciare a metterle voi cosi le alzate ogni tanto!!
Ian Weiss 2 anni fa su fb
...se vogliamo uno stato di polizia? bene avanti vogliamo allora anche una telecamera ogni angolo e un chip sulle chiappe.....VOGLIAMO ANCHE UN LASER CHE CONTROLLA OGNI FRONTALIERE CHE LAVORA IN NERO IN QUESTO TERRITORIO......UN LASER CHE CONTROLLA LE AZIENDE LADRE E UN LASER CHE RIDIA UNA UNA DIGNITA AI TICINESI.....CHI BISOGNA VOTARE?? LEGA O PLR?
Jj Cherryk 2 anni fa su fb
--- 20 anni fai si tirava a 260 tutti i weekend e nessuno diceva un acca....e si tr.....pure di piu....ahiahihai ;-))
Antonio Ippolito 2 anni fa su fb
Proprio oggi sono andato a Locarno, son passato da Sementina in quanto il piano di Magadino era completamente bloccato intasato, arrivando a Gudo mi ricordavo del radar fisso, ma sorpresa delle sorprese dopo 200 mt prima della fine della salita RADAR MOBILE PIAZZATO!!!??? Come bisogna chiamare ciò? prevenzione o far cassetta??? 200 mt dopo un radar fisso!!! vergogna????
Dalibor Patljak 2 anni fa su fb
Arriva la crisi e si trova il radar in ogni angolo della strada, con auto che vanno quasi da sole e frenano.
Gil Gill 2 anni fa su fb
Uuuuuuu che palle se la polizia non fa nulla si brontola se fa qualche cosa idem ma le persone non smettono mai di lamentarsi??????? Se c'è un limite di velocità si rispetta altrimenti si paga la multa e basta! Vorrei vedere le reazioni se per caso un automobilista non rispetta un cartello e succede qualche cosa!!!
Mirko Zxy 2 anni fa su fb
La polizia fa i controlli radar per la velocità , mentre i ladri di biciclette fan man bassa , per fortuna che li hanno presi ...???
robyk 2 anni fa su tio
Visti i risultati del sondaggio credo sia tutto chiaro !!
Pietro Cantoreggi 2 anni fa su fb
Il problema non sono i radar, ma chi guida! Se tutti fossero disciplinati non esisterebbero neanche!
Loredana Cicero 2 anni fa su fb
Si ne ho visto uno nella tirata Cadenazzo Bellinzona ....ma tanto vado piano..????
Cristiano Dias 2 anni fa su fb
Non solo a Locarno
Calabrin 2 anni fa su tio
qualche giorno fa a Losone, hanno messo un radar nel vano adebito al container per la spazzatura, e davanti al container hanno messo il radar.... e se la persona anziana aveva un sacco da buttare???? impossibile per lei farlo.... bisognava passare con il camion del ritiro...e buttarlo via sto apparecchio. qui non é ne prevenzione ne cassetta... qui siamo noi Ticinesi che ci lasciamo trattare cosi!! intanto che noi ci facciamo spennare.... mandrie di Lituani svaligiano gioiellerie.... appioppano e-bike...... e noi ci guardiamo la punta dei piedi! facciamo qualcosa o senno' un giorno saremo come il far west!!
Guida Prudente 2 anni fa su fb
Con il piede meno pesante ed un occhio attento al tachimetro ed alla segnaletica il problema non sussiste...! Siamo noi conducenti che, con il nostro comportamento al volante, facciamo aumentare i controlli. La legge c'é e controlli servono a farla rispettare, o no ? O cambiamo mentalità di guida, o cambiamo le leggi o lasciamo l'auto a casa e prendiamo i mezzi pubblici.... Siamo sempre a lamentarci per i radar e le multe: togliamo la causa e toglieremo pure l'effetto... Che Stato di diritto sarebbe senza leggi e controlli ? E cosa vuol dire "a orari irragionevoli" ? L'infrazione dipende dall'ora ? ?
Dany Zintgraff 2 anni fa su fb
E' normale che la gente si senta oppressa e ferita nella propria libertà qui a Locarno ovunque tu vada ci sono auto della polizia in ogni angolo !! Delle volte mi chiedo come facciano a pagarli tutti.... perchè secondo me ce ne sono veramente troppi di poliziotti !! Blocchi a destra blocchi a sinistra tentativi di estorcere soldi a tutti ....., ma dove siamo finiti in un campo minato? .......... Delle volte invece di tentare disperatamente di derubare l'automobilista (mucca da mungere) farebbero bene oltre a far apllicare la legge ad applicare anche il buon senso !!! Ma questo si vede non lo insegnano alla scuola di polizia !!!
Dany Zintgraff 2 anni fa su fb
Ormai era solo questione di tempo !! In ogni luogo che vai a bere un caffè o a fare un aperitivo con gli amici l'argomento`che ne esce è sempre lo stesso !
Biagio 2 anni fa su tio
Benvenuti ipocriti. Facciamo cosi', stabiliamo per legge che ogni veicolo sia dotato di un dispositivo che rileva la velocità in ogni situazione, con controllo online da parte della polizia anche ogni 6 mesi, e vediamo chi è d'accordo. Ah qui saltano fuori quelli che non vogliono far sapere dove vanno. Ok, stabiliamo che non c'è la mappa dei posti ma vengono indicate le infrazioni fatte, senza dettagli sulla località. Cosi' non c'è bisogno di controlli radar e tutti rispettiamo i limiti. Vediamo quante risposte negative riceve questa proposta da parte degli automobilisti, garagisti, .... Dovremmo passarci tutti la mano sulla coscienza ed ammettere che un controllo in zone dove non c'è alcun pericolo, ma che si superano i limiti anche di 10-15 ( 120-240 franchi) serve solo per fare cassa, non prevenzione. La prevenzione è altro.
gabola 2 anni fa su tio
@Biagio Come ogni camion che circola...una tessere in cui viene registrato ogni movimento velocita e se hai guidato troppo...io ci sto ;)
Biagio 2 anni fa su tio
@gabola Ottimo, iniziamo a raccogliere le adesioni, così la smettiamo una volta per tutte di sentirci supereroi nelle strade. Ma vedrai che inizieranno con la scusa che il sistema costa, ...., ecc....,
William Storelli 2 anni fa su fb
Hanno semplicemente trovato la tetta da mungere e che fa guadagnare milioni,altro che prevenzione
Sandro Roncelli 2 anni fa su fb
Caro Nicola, complimenti per la Tua dialettica. Il nuvo galateo che avanza. Povera società....?
Bogicevic Slavisa 2 anni fa su fb
Pienamente d'accordo sicurezza non centra piu niente chi vi ha dato i posti di llavoro deve vinanziarsi in un altra maniera eseguite ordini mafiosi con il radar punto basta sembrate una maffia con i radar , non una Polizzia .
Graziella Gagliardi 2 anni fa su fb
A me fan ridere quando li ho visti dietro una palma in alto in un boschetto col telelaser...pensavo volessero prenderci a cannonate noi frontalieri..?..giusto osservare i limiti ma nascondersi dietro una palma...mi fa' proprio ridere???
Ann Kerov 2 anni fa su fb
cara graziella ai frontalieri cannonate laser ....non palme e banane.....:-)c
Patty Bord 2 anni fa su fb
Davide
Simone De Seta 2 anni fa su fb
Elia Spada Lorenzo Capponi provate a leggere i commenti senza pensare che siano tutti scemi
Kama 2 anni fa su tio
incredibile come quando si tratta di parlar male di polizia il blog si "anima" e a breve un sacco di post... va bé.. vorrei però rendervi partecipi di una riflessione..i radar spesse volte li mettono su segnalazioni di vecchiette da tendina come le chiamo io, cioé di persone che non hanno null'altro da fare che chiamare in comune per lamentarsi ogni 2x3 per ogni ca..., o donne frustrate che vedono pericoli ovunque per i propri figli (più facile lamentarsi che prendersene cura..)..Sono decisioni prese dall'alto, quindi poco ce ne può l'agente che viene piazzato li per dar multe, sarebbe da prendersela con Comuni e politici... In secondo luogo se rispetti i limiti problemi non ce ne sono. Detto ciò anche a me girano le scatole se prendo una multa per 5 km orari in più e soprattutto se il radar lo mettono in una zona dove facilmente si sfora, ma amen con tutte le volte che magari capita per distrazione che sbaglio e non mi ferma nessuno uno scotto da pagare una tantum ci sta, serve a ricordare di fare attenzione in generale e non penso che sia un male, anzi. Chi si sente oppresso non dovrebbe allora neanche mettersi alla guida!
Kama 2 anni fa su tio
@Kama ps. quello che sarebbe se caso da rivedere seriamente sono le leggi, non é possibile che per una multa di tot km in più si paghi così tanto mentre ci sono delinquenti che fanno cose ben più gravi (furti, spaccio) che la passano liscia con poco...
Meno 2 anni fa su tio
@Kama Hai ragione per le leggi. Ma le diverse polizie, insieme agli esecutivi hanno la possibilità, la facoltà di dare più importanza e priorità a un tipo di controlli piuttosto che ad un altro tipo. È questo quello che alcuni difensori del radar ad oltranza non capiscono.
Kama 2 anni fa su tio
@Meno son d'accordo...però dai parlare di oppressione é un po' un'esagerazione no?
Meno 2 anni fa su tio
@Kama Dipende, è una cosa molto personale. Io una volta ho preso un ammonimento perché in una strada sgombra, diritta e neanche stretta andavo 75 km/h sui 50, effettivamente troppi, non mettendo in pericolo nessuno ma comunque troppi. Da li sono passati anni, faccio sempre attenzione al contachilometri per quanto mi è possibile (bisogna fare attenzione anche a cosa succede in strada, chi si vuole immettere, a macchine che superano i ciclisti, a chi frena di colpo, a chi svolta senza mettere la freccia). Insomma, qualche multa si finisce sempre a prenderla magari solo di qualche decina di franchi. Chiaramente evitare al 100% queste piccole infrazioni è umanamente impossibile (a meno che non si voglia viaggiare perennemente sotto i limiti, rallentando anche il traffico) e li stessi poliziotti lo sanno, eppure è l'unico modo così redditizio per fare multe e raccogliere soldi. Anche se non sono 6 Km in più a mettere in pericolo le persone. Quindi magari oppresso no.... però esagerano!
Laurent Moser 2 anni fa su fb
Altro che radar, mi hanno fermato è proprio cercato qualsiasi motivo non andasse per farmi una multa!!? 40 min per niente!
Theodor Qendresa Heeb 2 anni fa su fb
Quando è troppo è troppo, qua si vuole fare cassetta?
robyk 2 anni fa su tio
Stato di polizia con leggi sulla circolazione degne delle sharia.Il tutto col silenzio del gregge svizzero.
RV50 2 anni fa su tio
@robyk Sai che cosa é uno stato di polizia? Certo che gente come te deve essere superiore a tutti e alla legge. Il silenzio del gregge svizzero é il silenzio di chi rispetta la legge. Io non sono uno che apprezza le leggi del nostro vicino stato ma per tanta gente é ora di cominciare a levare punti per ogni infrazione forse quando dovrai andare a piedi ci rifletti un po.
robyk 2 anni fa su tio
@RV50 Anche la sharia è una legge.Questo non significa che sia buona.Pecora !!
Mr Network 2 anni fa su fb
Ma in tutto questo, qualcuno sa come mai la pagina "controlli e radar Ticino" si é fermata al 31 dicembre ? Hanno fatto troppa festa e sono in giro in stile "una notte da leoni" ?
Mr Network 2 anni fa su fb
Se piglio un radar é semplicemente colpa mia perché non ho rispettato i limiti ma, perché la polizia pare sia solo capace a far cassa così mentre c'è in giro gente che le frecce non le usa nemmeno sotto minaccia, per non parlare di come vengon fatte le rotonde e la circolazione stessa. Un tempo la polizia faceva prevenzione ed era, al fianco del cittadino, ora sono semplicemente il braccio dello stato e devono fare cassa portando ogni giorno tanti soldi e multe. Onestamente, é un po' cambiata la cosa considerando anche la presunzione e l'arroganza con la quale si rivolgono verso il cittadino che, professano di "proteggere".
Fabrizio D'Auria 2 anni fa su fb
bisogna multare anche quelli che vanno di meno però è..
Samuele Otto Van Gretillat 2 anni fa su fb
Che dire :). oggi giorno, a meno che non avete un autoveicolo di cento anni fa,quasi tutte le automobili hanno sia il limitatore di velocita' che il dispositivo per mantenere costante la velocita' .il limitatore ti avvisa quando superi la velocita' impostata'.questo evita appunto di dover tenere d'occhio il tachimetro. Usatela sta benedetta tecnologia.:) . e comunque potete benissimo fare il calcolo di quanto tempo risparmiate andando a diverse velocita' per lo stesso percorso. una cosa irrisoria. se poi preferite credere che non sia cosi', che dire,se c'è il radar pagherete :) .ahhhh la mitica frase una mano alla coscienza e una al portafogli :) .Comunque vi consiglio una volta di prendervi il tempo e osservare il traffico, ne vedrete delle belle.
leopoldo 2 anni fa su tio
io mi sono beccato 40 fr perche circolavo con 2 km in piu del consentito .la rabbia è che il radar era a pochi metri prima del segnale che indicava i 60 km orari consentiti.questo secondo mè e prendere per il c... la gente
Vincenzo Maresca 2 anni fa su fb
Non capisco cosa significa luoghi e orari irragionevoli....se rispetti i limiti di velocità non prendi multe in nessun luogo e a nessun orario....chi si lamenta evidentemente è stato pizzicato mentre sfrecciava pensando...figurati se a quest'ora mettono un radar proprio qui! E invece.... ??? arrangiatevi e imparare a rispettare i limiti SEMPRE...io non mi disturbo nemmeno a guardarmi in giro se cè qualche radar... Tanto dato che rispetto i limiti vivo senza nessuna preoccupazione di "sorprese" in buca lettera....
Adriano Berti 2 anni fa su fb
???????????
Luana Jelmolini 2 anni fa su fb
Diventano luoghi ed orari irragionevoli quando pizzicano i soliti polemici. Io apprezzo l'inventiva che hanno nel trovare sempre nuovi posti dove piazzare i radar (e, occasionalmente, ammetto che mi pizzicano), ogni tanto si vedono soluzioni folcloristiche
Paola Nelly Dellagiovanna Morandi 2 anni fa su fb
Quante storie. Rispettate la velocità e vedrete che non sarete più oppressi
navy 2 anni fa su tio
Magari se ne occuperà FALÒ! Anzi NO! Falò si occupa solo dei problemi dei frontalieri!
Salbra 2 anni fa su tio
Buongiorno a tutti ! Da parte mia rispetto rigorosamente i limiti di velocità metto la cintura accendo i fari e non telefono alla guida !! Tutto giusto ......, ma lo faccio (in primis per la mia e la sicurezza di tutti gli utenti della strada) e anche e specialmente per non dare la possibilità a questi avvoltoi di rubarmi dei soldi !! Perché è chiaro Signori a loro interessa solo INCASSARE e basta !!!!
Pol Polpo Cavaciocchi 2 anni fa su fb
C'ho l'ansia da tachimetro!
Fabia Gusmeroli 2 anni fa su fb
Lavorani per noi!!! Alle 5.30 del mattino si è un pericolo! A circolare a 56 km orari! Capitelo??
interceptors 2 anni fa su tio
Ormai li piazzano agli orari improponibili, è l'unico modo per superare du 2km/h il limite.....
Al Dodi 2 anni fa su tio
Ci sono delle regole, e le regole vanno rispettate, se le si rispettano, non si incappa nei radar e non ci fa tutte queste paranoie. Per altre questioni molti cittadini che non vogliono i controlli radar sono contenti se ci sono i controlli, ma per ciò che li tocca direttamente non va bene, mah...che mondo difficile..... Però una proposta alle nostre autorità la si potrebbe fare in ogni caso: Controlli si, ma premiare gli automobilisti "Bravi", dare una spinta positiva per incoraggiare a rispettare le regole, non sempre la negatività di una punizione. ;-)
Meno 2 anni fa su tio
@Al Dodi Il fatto è che il regolamento stradale le leggi, ma specialmente l'applicazione e la sua modalità, è uno degli ambiti legali in cui il popolo ha meno voce in capitolo. Probabilmente il problema sta li. C'è una grande discrepanza da quanto ritenuto necessario dalla popolazione e quanto viene di fatto eseguito senza che nessuno possa dire niente.
Luca Civelli 2 anni fa su fb
Oh poverini si sentono oppressi! Ma a cosa serve continuare a parlare di controlli di velocità? A distrarre l'attenzione da altri problemi?
curzio 2 anni fa su tio
Se i radar servissero per fare prevenzione e non per fare cassetta, allora non dovrebbe figurare la voce "incasso multe" nei preventivi comunali! Se i radar servissero per fare prevenzione e non per fare cassetta, allora il ricavato dovrebbe finire in un fondo per aiuto alle vittime di incidenti... e non nei calderoni delle casse comunali e cantonali!
ErPupone1971 2 anni fa su tio
@curzio A questo non avevo mai pensato, la sua mi pare una buona proposta, se ne potrebbe sicuramente discutere...
fuoridalgregge 2 anni fa su tio
@curzio I funzionari di polizia (come tutti gli altri dipendenti) devono essere pagati e ci sono anche le spese legate a materiale ed equipaggiamento; l'incasso delle multe serve quindi a coprire parte di questi costi a favore del bilancio comunale e di conseguenza di una minore pressione fiscale sui cittadini.
ErPupone1971 2 anni fa su tio
@curzio Vede, caro curzio, la sua proposta, come dicevo, fa discutere...
curzio 2 anni fa su tio
@fuoridalgregge I funzionari, il materiale e gli equipaggiamenti sono pagati con le nostre imposte.
fuoridalgregge 2 anni fa su tio
@curzio Appunto, è quello che ho scritto (il termine "pressione fiscale" si riferisce alle imposte, o tasse...). Con le entrate delle multe, una parte di questi costi vengono ammortizzati e di conseguenza il comune ha meno spese. E se diminuisci le spese, il comune ha un bilancio migliore con la possibilità di diminuire il moltiplicatore... ;-)
curzio 2 anni fa su tio
@fuoridalgregge Benissimo! Allora lo si dica apertamente! Si dica "I radar sono un importante introito nei bilanci pubblici (leggasi: servono a far cassetta)". Lo si dica chiaramente! Invece... i politici vari si affannano a precisare "No no, non servono per fare cassetta. Servono solo per la prevenzione!"
Meno 2 anni fa su tio
@fuoridalgregge La tassa sul sacco a Lugano ha dimostrato come introiti maggiori non significano abbassamento del moltiplicatore, e in questo periodo storico in cui i politici spendono e spandono e inventano nuove tasse non venire a raccontarmi che abbasseranno il moltiplicatore in seguito agli introiti delle multe perché è una baggianata. Piuttosto la domanda che ti devi porre è la seguente: Come mai gli incidenti diminuiscono, come i morti e feriti? Risposta: Grazie al controllo della polizia. Com'è possibile che malgrado la migliore sicurezza sulle strade, gli introiti per contravvenzioni aumentano? Se meno gente sgarra dovrebbero raccogliere meno soldi con le multe.... e invece no! Perché in risposta a un comportamento migliore rispondono con controlli più pressanti, perché i soldi li devono avere. Quindi il motivo per cui vengono effettuati così tanti controlli radar non è la prevenzione e sicurezza, ma raccogliere più denaro.
curzio 2 anni fa su tio
@fuoridalgregge Seguendo la tua logica, se diminuiscono le infrazioni (e quindi gli introiti) allora per controbilanciare bisogna aumentare la tariffa delle multe e/o inasprire le regole. Guarda caso è esattamente quello che accade da alcuni anni a questa parte: multe più salate a parità di infrazione, riduzione dei limiti di tolleranza, diminuzione dei limiti di velocità, aumento dei radar fissi, aumento dei controlli... In altre parole, il cittadino che si attiene alle regole è diventato un nemico dello Stato.
fuoridalgregge 2 anni fa su tio
@curzio Se segui la mia logica, dovresti invece aver capito che non esistono solo le entrate delle multe: sono solo una delle tante voci a bilancio. Se quella diminuisce (o se sparisse del tutto, nel caso che finalmente tutti rispettassero le regole e di conseguenza non saremmo più qui a discuterne), ci saranno altre entrate in altri settori. Non mi sembra poi così complicato... ;-)
fuoridalgregge 2 anni fa su tio
@Meno Mi sembra chiaro che l'abbassamento del moltiplicatore di un comune dipende da una moltitudine di fattori (tra i quali un'ottima gestione delle finanze da parte del Municipio) e non solo dall'entrata delle multe (la baggianata sarebbe piuttosto aver interpretato il mio commento in questo modo). Era solo un esempio per far capire che le stesse servono a diminuire una delle tante voci a bilancio delle uscite di un comune e non che le stesse finiscono nelle "tasche" di qualcuno. Per la questione del motivo dei controlli, come ho già scritto più sotto, ognuno la pensa a modo suo. Io sono e resto dell'idea che se fai delle regole, devi anche fare i controlli, altrimenti la regola non serve e non la rispetta nessuno. Come ritengo giusto che se non rispetto le regole e c'è un controllo, devo poi pagarne le conseguenze (come ho sempre fatto e in quei casi me la sono presa solo con me stesso e non certo con la polizia o con chi ha deciso di fare il controllo). Buona giornata ;-)
Meno 2 anni fa su tio
@fuoridalgregge Chiaro, se fai le leggi devi farle applicare, eppure, normalmente la legge tiene conto del contesto, dinamiche ecc. Per la strada invece, per motivi pratici, che poi ha dimostrato che i motivi sono anche economici, si ha deciso di punire chi infragge la legge con una tabella, senza neanche entrare in merito al contesto. Una persona può andare a 65 km/h su una strada larga, dritta, e senza macchine e pedoni e ricevere una multa senza avere messo in pericolo nessuno. E ci sta pure! Non si può entrare nel merito di ogni infrazione. Ma visto che appunto non c'è questa comprensione delle dinamiche, non bisognerebbe esagerare con questo strumento, ma utilizzarlo dove è necessario. È chiaro che se poi il motivo è anche fare cassetta, perché è così, l'ho sentito io stessa da un municipale, se il preventivo di incassi non si raggiunge la polizia effettua più controlli. tanto chi decide dove piazzare i radar se ne sta sempre al riparo dalle critiche tanto a prenderle sono i poliziotti che non ne hanno colpa,
fuoridalgregge 2 anni fa su tio
@Meno Sulla questione tabella e relative dinamiche concordo con te... Se quanto detto dal municipale è vero, allora in questo caso è vero che l'aspetto "preventivo" viene oscurato da un'esigenza prettamente economica e quindi non sarebbe corretto, soprattutto nei confronti di chi deve poi eseguire gli ordini e si prende, come hai scritto, le colpe altrui...
fuoridalgregge 2 anni fa su tio
@curzio Sicuramente servono per prevenzione e in secondo luogo i ricavi vengono utilizzati a favore del cittadino e in questo non ci vedo nulla di male, anzi... Poi sai, ognuno lo può leggere come vuole, a dipendenza di come "tira il vento", soprattutto quello politico: prevenzione, repressione, far cassetta, e via dicendo. Stranamente di solito chi si lamenta non è certo quello che rispetta le regole. Io sono e resto dell'idea che se fai delle regole, devi anche fare i controlli, altrimenti la regola non serve e non la rispetta nessuno. Come ritengo giusto che se non rispetto le regole e c'è un controllo, devo poi pagarne le conseguenze (come ho sempre fatto e in quei casi me la sono presa solo con me stesso e non certo con la polizia o con chi ha deciso di fare il controllo). Buona giornata ;-)
Gus 2 anni fa su tio
Con la nuova organizzazione della polizia voluta da Gobbi ti ci trovi polotti dappertutto. Adesso con il caldo li trovi più facilmente in montagna al fresco: quasi ogni giorno in Piottino
moma 2 anni fa su tio
Mi ripeto, ma è incredibile la gente che guida mentre telefona, roba da pazzi. Automobilisti, camionisiti, furgonisti, e poi dappertutto, al semaforo, all'incrocio. Un giorno, sotto i miei occhi, uno ha rischiato uno scontro con una moto e aveva ragione ancora lui, mandando a quel paese il motociclista. L'unica cosa che mi fa specie è il fatto che con i radar fissi, noi le multe le paghiamo, mentre lo straniero, magari autista di una ditta di quelle nazioni micio micio bau bau, ho paura che.
Ferdinand Kamberaj 2 anni fa su fb
Non è garantire sicurezza e prevenzione quello di nascondersi e far il mondo di beccare le persone che vanno veloci per fare cassa...io credo che dovrebbero stare allo scoperto e trovarsi in posti a rischio e fermare i delinquenti che fanno i sboroni e multarli...questo è sicurezza e prevenzione!
Selena Valeriani 2 anni fa su fb
il problema non c'è se si rispettano le velocità, che poi questi controlli cadono sempre verso la fine del mese in effetti fa riflettere, sembra proprio che lo si fa per i soldi ed un po' meno per la prevenzione... Andando al lavoro ho visto scene allucinanti sul 80 andare a 100 tra avegno e gordevio, oppure l'opposto ti vanno a 50 sul 80 km,oppure gente che ti sta dietro puntando perché vogliono andare più veloci mentre tu stai rispettando là velocità. Più buon senso alla guida!
ilarios 2 anni fa su tio
Luoghi e orari irragionevoli? Diciamo allora che si può morire a qualsiasi ora e in qualsiasi luogo?
Veruska Giaccio 2 anni fa su fb
Ma che oppressione... i limiti si devono rispettare a qualsiasi ora e in qualsiasi luogo, punto e basta! ?
Dani De Va 2 anni fa su fb
Che cosa ridicola. È insostenibile solo se uno non rispetta le regole stradali.
Stigiz Wigiz 2 anni fa su fb
La velocità sopra al limite è 1 di 1000 infrazioni possibili, sembra peró essere il problema nr1 delle nostre strade. Secondo me non è così... Quando vedremo dei controlli per l utilizzo corretto della freccia? Per l uso corretto delle rotonde? Preselezione prima delle rotonde e non solo. Guida in autostrada o superstrada sulla corsia sinistra nonostante la destra sia libera?? Sempre solo radar radar radar...
Nicola Giovanni Saldanha 2 anni fa su fb
Santissime parole, tu hai proprio centrato il punto! Ogni giorno ne vedo di cotte e di crude, gente completamente ignara di come comportarsi in rotonde a doppia corsia, di come fare una preselezione, di frecce che non sanno neanche di averne in dotazione...allucinante.
François Farine 2 anni fa su fb
Per non parlare di ciclisti e pedoni per i quali sembra che non esista nessuna legge e che siano completamente immuni a multe o ripercussioni. Poi si lamentano di essere i più deboli ?? Se rispettate le leggi nessuno vi farà del male ??
Antonio Ippolito 2 anni fa su fb
Gli piace vincere facile!!! far cassetta e la prima cosa che conta!!! per loro solo questo è importante! poi tutte le problematiche da te descritte sai che gli frega a loro....una beata CIPPA!
Led Swan 2 anni fa su fb
Più che lamentarsi dei radar, a mio giudizio andrebbero riviste le sanzioni; attualmente si rischia uguale ad ammazzarne uno che a viaggiare a 200km/h in autostrada senza provocare incidenti. Quello che trovo ingiusto è che la sanzione non ê determinata dal danno che tu hai arrecato ma da ciò che IPOTETICAMENTE avresti potuto arrecare. Ipoteticamente girando con un coltellino svizzero in tasca dovrei essere considerato un omicida...
Sabrina Giovannari 2 anni fa su fb
Rispettate i cartelli poi vedete che i radar non li beccate ... prevenire é meglio che pagare ..... hihihi
ErPupone1971 2 anni fa su tio
...ma se comprendo bene l'articolo "...fuori dagli orari d'ufficio..." le strade dovrebbero diventare delle piste automobilistiche?!?
daniele77 2 anni fa su tio
@ErPupone1971 certo, non lo sapevi? fuori da zone e orari "non pericolosi" vige la legge "Fast and Furious" :-)
Jim Kelvin VonHertz 2 anni fa su fb
bravi ticinesi i politici locali prendono il vizio di predare infettati dai politici italiani
RV50 2 anni fa su tio
Certo che la gente non riesce a capire che se si seguono le regole nessuno "ti Spella" quanti di noi per arroganza pensa di potere essere il padrone delle strade. Poi quando li beccano ecco che piovono sentenze sull'operato della polizia ; non parliamo poi di quelle persone che prendono l'abitacolo della vettura come se fosse l'ufficio , telefona ,inviano E-mail tutto secondo loro nella regola ; poi si vedono i risultati ; tampona un veicolo in colonna ferma con le conseguenze che si sono viste di recente sulle nostre strade. Signori rispettate le norme e nessuno vi tormenterà e se non vi sta bene pagate ma tacete.
demon631 2 anni fa su tio
@RV50 Ti appoggio in pieno Lando come te
mats13 2 anni fa su tio
Sarebbe più corretto scrivere che le sanzioni sono eccessive rispetto ad altri reati piuttosto che lamentarsi del posizionamento dei radar. Il limite di velocità va rispettato a prescindere.
Stefano Marotta 2 anni fa su fb
Meglio un radar di una macchina accartocciata o un pedone investito...a volte sono rimasto fregato ma la colpa è solo mia. Il discorso cassetta o meno dipende da me dunque.
Andreas Parnatro 2 anni fa su fb
Un altro articolo di spessore... ? Andate piano e non scassate, ci sono altri problemi in Ticino.
Gio Bib 2 anni fa su fb
???
Francesco Nodari 2 anni fa su fb
Vergogna! Rispettate i limiti di velocità e non avrete problemi.
gabola 2 anni fa su tio
Ma rispettare i limiti è cosi difficile? Cominciate a perdere in caro per un pirata della strada poi ne riparliamo
MIM 2 anni fa su tio
@gabola Se vado a 60 su un tratto dove si può andare a 50, di notte, con le strade deserte, non mi sento un pirata della strada. Vediamo di contestualizzare sempre il tutto!
curzio 2 anni fa su tio
@gabola "...Ma rispettare i limiti è cosi difficile? ..." Non è sempre facile, specialmente quando i limiti cambiano più volte nello spazio di poche centinaia di metri. Oppure, quando sulle strade dove fino all'altro giorno si poteva andare a 80 e... da un giorno all'altro hanno cambiato i limiti portandoli a 60... e pochi giorni dopo ci mettono il radar!
gabola 2 anni fa su tio
@curzio Sono in giro sulle strade da 22anni per lavoro,in strada non cambiano solo i cartelli ma anche la gente il traffico,poi ognuno circola poi come vuole,poi se ti beccano paghi,10 volte ti va bene una no,guarda il lato positivo...10 volte non hai preso la multa,a furia di pagare multe(mai da pirata) ora cerco di rispettare le leggi e non gli faccio fare cassetta
curzio 2 anni fa su tio
@gabola Pensa che qualche tempo fa, nel canton Berna hanno piazzato un bel radar e hanno multato tutti quelli che andavano oltre i 50 all'ora. Peccato che nel tratto dove hanno eseguito i controlli il limite era a 60 all'ora. Per la serie... neppure la polizia sa dove si può andare a quanto. Questo la dice lunga...
gabola 2 anni fa su tio
@MIM Non sei un pirata,ma perche se ti mettono il 50 devi andare a 60? Premetto le mie cagate le ho fatte anch'io e ho sempre pagato quando ti va male,ma non ho mai dato la colpa ai controlli per la mia fretta o quel che sia
Frankeat 2 anni fa su tio
@MIM Giusto, hai ragione a non sentirti un pirata, su questo non ci piove. Ma questo non toglie che hai superato il limite sapendo di superarlo e qui qui si torna al discorso che è la multa che prenderai che probabilmente è sbagliata (troppo alta), non il fatto che ci fosse il radar.
fuoridalgregge 2 anni fa su tio
@MIM Ecco il problema: chi decide la contestualizzazione? Per te andare a 60 su un limite di 50 nelle condizioni che hai descritto, non vedi niente di male o di pericoloso (come probabilmente tante altre persone); qualcun'altro potrebbe dire la stessa cosa andando a 70 o più... Oppure di notte su un'autostrada deserta, andare a 150 o 160 non sarebbe un problema per nessuno... Chi decide dove sta il limite a queste contestualizzazioni? Purtroppo sono troppo soggettive ed è per questo che vengono fissati dei limiti che valgono per tutti, che piacciano oppure no. Se li rispetti sai che non avrai mai problemi, se non li rispetti sai che prima o poi, una multa la dovrai pagare.
daniele77 2 anni fa su tio
chi non ha niente da nascondere non ha motivo di temere, perchè questo gruppo di cittadini allora si lamentano? forse perchè hanno il piede pesante. come al solito esistono sempre quelle persone che credono che se c'è poco traffico si può andare veloci, come si può andare veloci dove non ci sono scuole. complimenti alla logica, sicuramente sono gli stessi che mettono la cintura o il casco solo per non prendere la multa, non per la loro sicurezza. finché c'è chi ragiona cosi andiamo bene...., anche se devo dire che dai commenti qualcuno di sano di mente esiste per fortuna.
Meno 2 anni fa su tio
@daniele77 Io mi lamento, Metto sempre la cintura (è un gesto automatico a cui non penso neanche più), non sono uno spericolato, e trovo che ci sia una persecuzione spropositata nei confronti degli automobilisti. Certi posizionamenti di radar, in zone non rischiose (se non per il borsellino degli automobilisti) con poliziotti che si nascondono (una volta ne ho visto uno che si nascondeva dietro ad un albero come un bambino). Poi ci sono quelli che accettano tutto supinamente e vi ci potrebbero infilarci anche un abete intero e mica si lamentano.
Lore62 2 anni fa su tio
@Meno Hihihi....XD
daniele77 2 anni fa su tio
@Meno il fatto di darti fastidio i controlli se rispetti i limiti è un pregiudizio verso la polizia. poi trovo ridicolo parlare di zone pericolose e zone non pericolose, la velocità eccessiva è pericolosa in tutte le zone. Dei limiti vanno messi, non possono essere lasciati alla libera interpretazione, che piaccia oppure no. Un controllo radar non disturba assolutamente nessuno se rispetti i limiti, capirei se mi dici che ti danno fastidio i controlli di blocco, dove creano colonne per altri motivi. ma in questo caso non ha senso lamentarsi.
Meno 2 anni fa su tio
@daniele77 Non si parla di libera interpretazione ma di buon senso
daniele77 2 anni fa su tio
@Meno certo, se tutti avessero il buon senso, te la senti di dire che tutti hanno il buon senso di andare ad una velocità corretta? non credo proprio, quindi per questo motivo ci sono i limiti. è evidente che molti limiti/leggi sono fatti per pochi. esiste una legge che dice che non si può rubare, eppure la maggioranza non ruba, vuol dire che bisogna togliere questa legge? credere che senza leggi e regole venga applicata la legge del "buon senso" è totalmente utopico! Quindi mi dispiace ma i limiti non possono essere lasciati alla libera interpretazione.
Meno 2 anni fa su tio
@daniele77 Il buon senso da parte di chi decide dove piazzare i radar intendevo. Se una strada non è reputata pericolosa, e il fatto che non ci sono mai stati incidenti ne è la prova, però sai che passano tante macchine quindi piazzi il radar perché lo sai che le persone non sono automi e possono sforare i limiti di qualche km oltre il limite di tolleranza e quindi puoi tirare su un bel po di multe, questo in ottica della sicurezza stradale non ha senso, in un'ottica finanziaria invece si. Un po di buon senso permetterebbe di concentrarsi sulla reale sicurezza. Però è chiaro che se la polizia ha un budget prestabilito di quanto devono incassare con le multe (perché è così, sono i preventivi cantonali/comunali) allora ecco che le priorità per la polizia cominciano a cambiare. Tanto chi prende le decisioni è sempre un mister nessuno, il poliziotto esegue gli ordini, il comandante se ne sta in ufficio.
daniele77 2 anni fa su tio
@Meno che possano fare altro di più utile al posto delle postazioni radar è un discorso che ci può stare. però questo non ha niente a che vedere con il fatto di quando e dove fare controlli radar. se volessero fare "cassetta" acquisterebbero 30 radar e li metterebbero ad ogni angolo, non pensi? non penso ci sia un calcolo economico dietro a questo, chiaramente quei soldi serviranno a qualcosa ma questo non vuol dire che lo scopo principale sia fare soldi. in ogni caso quale sia lo scopo dei controlli ha poca importanza se si rispettano i limiti, dare la colpa alla polizia per un proprio errore è non voler ammettere le proprie responsabilità.
Meno 2 anni fa su tio
@daniele77 Tu riesci sempre a seguire i limiti? perfettamente senza mai sforarli? E se si, la strada la guardi ancora? Riesci a dare la dovuta attenzione a quello che ti succede attorno? I limiti di tolleranza sono ridicoli. Per non avere nessun rischio di commettere infrazioni bisogna fare come quegli automobilisti che viaggiano sempre 10 km in meno rispetto ai limiti. Che sui 30 vanno a 20, sui 50 vanno a 40.
daniele77 2 anni fa su tio
@Meno certo che riesco e la strada la guardo senza problemi. devo dire che aiuta molto il navigatore che avvisa se si supera il limite. comunque non dico di andare 10 meno, ma sul 50 si può andare a 45 tranquillamente, 50 è il limite di velocità non è la velocità da tenere. che fa stato poi è anche la situazione, ci sono strade di montagna con il limite a 50 ma non riusciresti a mantenerlo nemmeno se fossi un pilota di rally. quindi il limite è appunto un limite e non la velocità che devi mantenere. poi non si può escludere che in un momento di disattenzione si supera, ma se dovesse succedere è proprio di poco e magari non da multa. ma se ti capita una volta al mese di superare è già difficile che quella volta ti becchi il radar. e se dovesse succedere mica incolpi il radar, ma te stesso per non aver prestato attenzione al limite.
curzio 2 anni fa su tio
In un comune nel canton Berna, su una strada limitata a 30 all'ora sono stati rimossi tutti gli elementi di moderazione del traffico (dossi di velocità e vari restringimenti di carreggiata). Parallela alla strada c'è una corsia ben separata per ciclisti e pedoni e tra la corsia ciclopedonale e la strada vi sono degli alberi. Pedoni e ciclisti si trovano in completa sicurezza. Dopo aver rimosso i dossi e i restringimenti, hanno piazzato un bel radar fisso. Qualcuno mi venga a dire che quel radar serve per la sicurezza e non per far cassa!
Hardy 2 anni fa su tio
Ancora con questa oppressione: cominciate a rispettare i limiti e a guidare senza usare il telefonino e vedrete che di multe non ve ne arriveranno. Che la polizia stia cercando di fare cassetta in ogni modo possibile lo sanno anche i sassi, i conducenti devono essere soltanto un po' più furbi di loro e rispettare le disposizioni. Non mi risulta sia così difficile, e guido da molti anni. Ma a vedere quanta gente guida perennemente attaccata al proprio telefonino - e ce n'è TANTISSIMA - temo che le multe difficilmente diminuiranno.
mats13 2 anni fa su tio
@Hardy Sul cellullare sono d'accordo ma qui si parla di radar e di velocità.
interceptors 2 anni fa su tio
@Hardy Pienamente d'accordo! Ma attenzione, il giorno che non incasseranno più per il telefonino (persone che vedo come fumo negli occhi!!), o per la velocità perché le strade saranno così intasate da non riuscire a muoverti, multeranno perché ti scaccoli?
Hardy 2 anni fa su tio
@mats13 Infatti ho detto: rispettate i limiti. Quella dei cellulari è una mia aggiunta per sottolineare il modo irresponsabile in cui guida molta gente, che poi osa anche lamentarsi. Sulla velocità, dico che nonostante tutto molti credono che la strada sia un circuito di Formula 1.
Alessandro Kom 2 anni fa su fb
Va bene che ci siano, andrebbe ancora meglio se pattuglie con moto e auto civetta , facessero prevenzione multando chi usa il cellulare e magari invia messaggi mentre é alla guida .
Michel Müller 2 anni fa su fb
invece di parlare a vanvera leggete l'articolo prima. in piu il sondaggio che hanno creato quelli di ticinonline parla chiaro. ➡️➡️☑️
Michela Michi 2 anni fa su fb
Non comprendo... basta rispettare la velocità consentita in un dato luogo, e non si prende la multa... semplice?
Fabrizio Bozzetto 2 anni fa su fb
La cosa che da sempre mi stupisce è come i controlli, radar o altro, vengano fatti in zone così dette "fuori abitato". Ma in quelle zone, che prevenzione fanno? proteggono chi? Sinceramente non lo so, capisco pienamente ogni tipo di controllo nelle zone abitate o dove ci sono punti pericoloso ( mai visto un radar fuori da una scuola per esempio). Però va be, a oggi è più importante tenere gli occhi sul tachimetro, che sulla strada.
wlemontagne 2 anni fa su tio
perchè 3 auto della polizia appena dopo la dogana alle 6 di mattina dove sanno benissimo che passano solo italiani è una cosa piacevole??
Yolanda Iuliano 2 anni fa su fb
Qui a Gerra Piano,ci sono certe ore che è impossibile cruzare la strada?? non si ferma quasi nessuno,e passano come Flash??? io vado con un passeggino e mica si fermano??
Vale Giovanettoni 2 anni fa su fb
Brava! Io per colpa di questi soggetti ho paura a mandare le mie bambine da sole a scuola! Devono attraversare la cantonale sulle strisce pedonali (!) e c'è davvero da aver paura! Le macchine arrivano da un rettilineo dove il limite di velocità è di 80 km/h e le strisce si trovano all'inizio del paese poco dopo il cartello che indica il limite di 50km/h. Arrivano così veloci ( certi altro che a 80...?) e passano sulle strisce senza fare una piega e senza minimamente rallentare fissando avanti la strada. I bambini si sa che possono distrarsi con poco, e questi disgraziati me li ammazzano se un adulto non li accompagna!!! E di poliziotti appostati col radar non ne ho praticamente mai visti in sette anni che abito qua???.
Yolanda Iuliano 2 anni fa su fb
Vale Giovanettoni e di notte?? e peggio??? Se vado a prendere a Asia a piedi al asilo,non ti riconto come passano le machine su tutta la Cantonale??
Yolanda Iuliano 2 anni fa su fb
E se la penso,da solo abbiamo due striscia peatonali su tutta la Cantonale?
Veruska Giaccio 2 anni fa su fb
Vale Giovanettoni io l'ho visto il radar un paio di volte dove dici tu... dove c'è una vecchia pompa di benzina...
Yolanda Iuliano 2 anni fa su fb
Veruska Giaccio si,li qualcuna volta c'è
Vale Giovanettoni 2 anni fa su fb
Sì ma come dici tu un paio di volte, io li ho visti appostati in macchina con il radar davanti a casa mia ma in 7 anni davvero le posso contare sulle dita della mano. Poi non è che sto a controllare se ci sia o meno, e chissà quante volte non l'ho notato, ma comunque non basta!
Antonella-michele Patullo 2 anni fa su fb
Voglio essere protett
Steex33 2 anni fa su tio
dare la colpa alla polizia per le infrazioni che commettono gli automobilisti è come dare la colpa alla RSI per aver svelato le "meraviglie by Crotta"...non ha un gran senso o mi sbaglio?? anche io ogni tanto vado sopra al limite, ma lo faccio con coscienza che se mi arriva una multa me la sono cercata, mica mi sogno di dare la colpa al poliziotto!
Meno 2 anni fa su tio
@Steex33 Spiegami una cosa, tu che accetti tutto supinamente: Che scopo ha un radar in una strada industriale senza pedoni, che non ha mai avuto incidenti, piazzato nell'orario di pranzo? -Prevenzione? Mah... incidenti non ci sono mai stati... non è meglio fare controlli dove effettivamente si sono verificati e il rischio è maggiore? -Migliorare la sicurezza per i pedoni.... no.... non ne passano mai. Aspetta! È pieno di lavoratori che devono pranzare ed è facile beccare automobilisti e fare cassetta! Chiaro, ognuno è responsabile delle sue azioni, ma quando la polizia preferisce far cassetta piuttosto che fare vera prevenzion e migliorare realmente la sicurezza, ci si chiede: La polizia è il nuovo esattore del cantone/comuni?
moma 2 anni fa su tio
@Steex33 Quando ci scappa il morto, tutti, ma tutti, a parlare di prevenzione, dov'era lo stato, dov'era la Pola, di chi sapeva non ha detto, di scandalo di qui e di la. Azienda del mito Crotta compresa, dove l'intossicazione alimentare e anche il morto erano dietro l'angolo. La solita storia. Ha ragione anche l'Hardy, incredibile quanta gente guida mentre usa il telefonino. Roba da matti.
linpa 2 anni fa su tio
@Steex33 Grande Steex33! L'altro giorno, sentendo le lamentele del Crotta ("è colpa di Patti Chiari se...") ho fatto il paragone inverso...
Steex33 2 anni fa su tio
@Meno ma che senso ha??? ricordiamoci che alla base di tutto la polizia non può dare multe se si rispettano i limiti di velocità e le altre regole della strada! guida secondo le regole, fai attenzione ai cartelli e vedrai che non arriverà mai la multa! la polizia non può "fare cassetta" se non si infrangono le leggi!!
Meno 2 anni fa su tio
@Steex33 Siamo esseri umani, può capitare di sbagliare, e la polizia fa controlli esagerati. Io non dico che sbagliano, ma semplicemente che esagerano. Esiste una buona misura per tutto. Si chiama buon senso. Questo buon senso va a farsi benedire quando dietro ci sono motivi economici. Poi i sostenitori come tu, non solo accettano, ma giustificano questo modus operandi
Kyem Molteni 2 anni fa su fb
E chi invece non può camminare o andare in bicicletta in strada con i propri figli perché certa gente crede di essere in pista allora? Oppressi... io faccio parte di tutte e tre le categorie. Vado in macchina, a piedi e in bici. Quando sono in macchina cerco di rispettare tutti ma non posso dire che quando sono a piedi o in bici io venga rispettata allo stesso modo! ? anziché scrivere lettere inutili che cerchino di imparare a leggere i cartelli e il libro di scuola guida e si ripassassero un po' le regole della strada.
Francesca Molteni Beti 2 anni fa su fb
Sono pienamente d'accordo!
Vale Giovanettoni 2 anni fa su fb
Brava! Io per colpa di questi soggetti ho paura a mandare le mie bambine da sole a scuola! Devono attraversare la cantonale sulle strisce pedonali (!) e c'è davvero da aver paura! Le macchine arrivano da un rettilineo dove il limite di velocità è di 80 km/h e le strisce si trovano all'inizio del paese poco dopo il cartello che indica il limite di 50km/h. Arrivano così veloci ( certi altro che a 80...?) e passano sulle strisce senza fare una piega e senza minimamente rallentare fissando avanti la strada. I bambini si sa che possono distrarsi con poco, e questi disgraziati me li ammazzano se un adulto non li accompagna!!! E di poliziotti appostati col radar non ne ho praticamente mai visti in sette anni che abito qua???.
Edo Pini 2 anni fa su fb
Ma quindi il problema sono i poliziotti che nn mettono un radar vicino al passaggio pedonale, oppure il problema è che c è un passaggio pedonale subito dopo una tirata da 80km/h a 2 passi dal 50km/h??? No perché è facile puntare il dito sulla polizia (che oltretutto cerca o dovrebbe far rispettare delle leggi a dir poco stravaganti ma nn fatte da loro) o sugli automobilisti... Forse prima di fare leggi su leggi bisognerebbe vedere realmente sul "campo" cosa funziona e cosa no... comunque solo per.. ho 2 bimbe pure io e un passaggio pedonale davanti all asilo/scuola da attraversare, su limite di 50km/h e con un radar fisso 50 m prima delle strisce... fidati che come pericolosità non cambia assolutamente niente... ?
Kyem Molteni 2 anni fa su fb
La gente dovrebbe essere più sensibile e rispettare le leggi indipendentemente dalla presenza del radar. Io ora non abito più li ma ci ho abitato per 10 anni e so benissimo com'è... e gli stessi problemi li ho anche dove vivo adesso. La gente dovrebbe usare il cervello per cose più intelligenti che scrivere lettere perché si sente oppressa. Nessuna pietà.
Vale Giovanettoni 2 anni fa su fb
Io punto sì il dito sui pochi controlli ma soprattutto agli automobilisti!!! Sono degli incoscienti disgraziati che hanno così fretta da non rallentare in prossimità di un centro abitato! Io quando la tirata degli 80 sta giungendo al termine comincio a rallentare e quando sono sotto il cartello dei 50 sto già andando a 50! Basta rispettare la legge e avere un po' di coscienza, non ci vuole molto!
Vale Giovanettoni 2 anni fa su fb
Per quanto riguarda il fatto del radar fisso in prossimità delle strisce che non cambia la pericolosità ... scusami ma avrei davvero qualche perplessità! Come fai a dire che non cambia assolutamente niente, prima di dirlo dovresti vedere come sfrecciano qui senza radar fisso e ripeto venendo da un rettilineo fuori dal centro abitato! ? ti ritrovi proiettato al paese successivo in men che non si dica...?
87 2 anni fa su tio
A cosa serve piazzare i radar durante gli orari d'ufficio? Non puoi circolare liberamente, difficilmente si potrebbe rientrare del costo per installare la postazione radar. Per installare radar durante gli orari d'ufficio dovrebbero farne uno che multa l'eccessiva lentezza o stazionamento sul posto. Per creare una vera prevenzione si dovrebbe mandare in giro più veicoli della polizia, e farsi vedere che trafficano con delle attrezzature tipo radar, non tutte devono essere funzionanti, ne bastano un paio. Farsi vedere però. Uno va a 100 km/h sul 50 o stira il pedone sulle strisce e scappa via, a che serve se la multa e il ritiro patente o arresto arriva due giorni dopo? Più presenza, più prevenzione. Altrimenti è solo facile cassetta. L'automobilista è quel fesso a cui è facile estorcere denaro con ogni pretesto. L'essere poi incriminato più di un pedofilo, perchè di notte andavi più forte in mezzo al nulla, mi sembra ridicolo.
Sergio Lorenzon 2 anni fa su fb
Starghiamo TUTTI la propria auto o scooter/moto!!! TUTTI IN BICICLETTAAAAAAAA
Sergio Lorenzon 2 anni fa su fb
M-way.ch...anche in ticino..cambierà la propria vita e mobilità? Poi quando saranno tutti con la bike comincieranno a mettere leggi su leggi x i ciclisti?
Led Swan 2 anni fa su fb
Sergio Lorenzon Reintrodurranno la RC obbligatoria? per la bici, la targa e qualche tassa per lo smaltimento della batteria. I nostri governanti trovano sempre una scusa per farti passare alla cassa...
Ann Kerov 2 anni fa su fb
se perdi la patente sei in biciletta se te la puoi permettere...oggi
Sergio Lorenzon 2 anni fa su fb
Led Swan la tassa sulla batteria cè già..sono 20fr all aquisto...sicuramente troveranno modo di fotterci!!
Sergio Lorenzon 2 anni fa su fb
Hai ragione Ann Kerov?
Verena Tengattini 2 anni fa su fb
Quando torni dal lavoro o ti rechi al lavoro che su 80 kh vanno a 40 kh vorrei vedere come siete contenti cavoli la scorsa settimana sotto pontebrolla x 2 giorni di fila controlli sempre alla stessa ora ....
Verena Tengattini 2 anni fa su fb
Appunto a me girano a ventola visto se vai al lavoro e nei tratti che potresti sorpassare arrivasempre auto va bene guardare il panorama della valle ma c è gente che va a lavorare ecc
Anya Brugnoli 2 anni fa su fb
Vincenzo Maresca credimi che in vallemaggia mai visto così tanta gente che va a 40 sull 80 o simile..Fanno le patenti con le auto bloccate a 60..
Verena Tengattini 2 anni fa su fb
ecco hai capito la zona quindi puoi capire cosa intendo !!!
Sabrina Balest Tamburini 2 anni fa su fb
Fatemi capire... gente che si lamenta perchè la Polizia fa il suo dovere? 'Spetta che adesso i topi d'appartamento chiederanno una tregua... perchè andare a "lavorare" casa per casa, col fiato della Pola sul collo, li stressa!! ???
Mario Clash 2 anni fa su fb
DOVETE CAPIRE! è PER LA VOSTRA SICUREZZA!
Manuela Decarli 2 anni fa su fb
danno le multe anche per eccesso di lentezza, ??
Verena Tengattini 2 anni fa su fb
dovrebbero !!!
Manuela Decarli 2 anni fa su fb
se sei di ostacolo al traffico lo fanno, con che criterio non saprei
Giuseppe Mineo Svizzera 2 anni fa su fb
Però se fanno la stessa protesta i frontalieri(senza scrivere alla polizia) non hanno ragione.....cittadini senza diritti.
Cristina Decarli Ex Wartenweiler 2 anni fa su fb
Trovo giusto specialmente nelle centovalli che certe volte sembra di essere a Indianapolis....
Sì al GP di F1 in Svizzera - Ja zum F1 GP in der Schweiz 2 anni fa su fb
Sarebbe ora che un circuito come Indianapolis arrivi anche in Svizzera!
Wittmer Kurt 2 anni fa su fb
Anche tra Gudo e Cugnasco sembra essere una pista di F1.
Valentina Perrotta 2 anni fa su fb
La troppa velocita...minkia andate a 70 invece che 50 non mi sembra un atto di criminalità ???capisco andare a 100 in zona 50...effettivamente c è un radar ovunque
Led Swan 2 anni fa su fb
Sono d'accordo con te, il problema è che in un caso simile sono diverse centinaia di franchi e 1 mese senza patente...
Valentina Perrotta 2 anni fa su fb
E lo so!5 anni fa 520 fr di multa e andavo a 68 all'ora
Mave Rick 2 anni fa su fb
Infatti poco comprendo radar a caso alle 3 di notte di martedì, ero a spasso con il cane sono rimasto sulla panchina guardare buoni 15/20 min mentre fumavo una sigaretta ed è passato solo un taxi ?
Bandito976 2 anni fa su tio
Hanno bisogno di soldi ma non é una scusa per mungere in continuazione. Sono d'accordo sui controlli ma li fanno sempre nelli stessi posti. Dove a volte servirebbe anche in periferia e non solo velocitá. Anche le moto spaccano i maroni con i rumori molesti, e si sa che sono la categoria piú a rischio.
Gio65 2 anni fa su tio
Qualche giorno fa sono stato polemico sull'enfasi data alla notizia sul ricavato dell'asta sulla vendita delle targhe.Mi è stato risposto: "Ah ma tu sei geloso perchè c'è chi può...eppoi questi soldi vengono investiti sulla prevenzione! ". Sapete quanti radar mobili si possono acquistare con 125.000CHF? Sappiate che è questa la prevenzione eh...
Matteo Tagliabue 2 anni fa su fb
Alessio Bortolotti
vulpus 2 anni fa su tio
Una problematica che si ripete oramai da troppo tempo. Chi dice che se si rispettano i limiti non ci sono problemi, sono i soliti che sentenziano , in quanto neppure hanno la licenza di condurre. Le strade del Ticino sono diventate una selva di cartelli di limiti sovente in contraddizione. Gli automobilisti si sentono insicuri , e la velocità che troppa gente poi mantiene è sostanzialmente inferiore a quanto concesso. È veramente il momnto che queste postazioni vengano fatte dove e quando necessarie, e segnalate.
wallas 2 anni fa su tio
@vulpus Faccio parte dei soliti che sentenziano e la patente c'è l'ho. Tuttavia non credi che se i blocchi fossero segnalati non servirebbero a molto? Tanto varrebbe mettere dei dossi altri accorgimenti per rallentare il traffico.
interceptors 2 anni fa su tio
@wallas Ieri sera Bellinzona-Tenero, 42min, 27Km/h di media. Non ti sembra abbastanza lento? O lo vuoi rallentare ancora di più??
vulpus 2 anni fa su tio
@wallas La tua risposta è la conferma del sentimento di tanti. Hai la patente e giri sulle strade: per cui i blocchi se segnalati, fanno prevenzione, sia sulla velocità che sulla identità ( e qui ce né bisogno, sia per chi guida con alcool che droga addosso). Se no segnalati fanno solo cassetta e nessuna prevenzione.
wallas 2 anni fa su tio
@interceptors II tuo commento non ha niente a che vedere con la discussione tra me e vulpus.
Roberto Di Marcantonio 2 anni fa su fb
Stanno usando i soldi in più guadagnati con le aste sulle targhe. Se vogliamo meno controlli sappiamo cosa fare.
Franz Boni 2 anni fa su fb
solo cassa ... non prevenzione ... !!! un rubo legalizzato da troppo potere .... !!!
All Ex 2 anni fa su fb
tu rispetta i limiti e non avrai nulla da temere ;)
Franz Boni 2 anni fa su fb
hahahahahaha
Franz Boni 2 anni fa su fb
ligasabbia
KilBill65 2 anni fa su tio
Come in tutte le cose non bisogna esagerare!!....Gli automobilisti dello scritto hanno ragione da vendere, sarebbe ora che la nostra polizia si dia una regolata, non dico che non devono piu' fare blocchi stradali o radar ma di usare un po' piu' il buon senso....Non sembra di chiedere chissa' cosa !!....
Reghenaz Barbara 2 anni fa su fb
La troppa velocità uccide a qualsiasi ora ?... Poi c'è poco da tirare ... C'è sempre colonna ..
Micael Dias 2 anni fa su fb
Mamma mia quante gente ignorante che risponde hai post!!!
Amedeo Rigolone 2 anni fa su fb
di certo meno di quelli che mettono le h a caso nelle frasi
André Ferreira 2 anni fa su fb
Ha te ora daranno una medaglia per averlo corretto, anzi una seconda.. tieniti il tuo momento di gloria
Micael Dias 2 anni fa su fb
Ahhaha lascia stare Andrè doveva dire qualcosa ???
André Ferreira 2 anni fa su fb
Odio sti elementi giuro, sono i primi a correggere ma hanno l' autocorrettore
Amedeo Rigolone 2 anni fa su fb
Se lo dici te
Umberto Cagnasso 2 anni fa su fb
Minchia facciamo brutto qui
wallas 2 anni fa su tio
Se si rispettano i limiti non vedo dov'è il problema!
bigman 2 anni fa su tio
@wallas Piccola puntualizzazione: qui non si parla di colpevolizzare o meno chi non rispetta i limiti; chiaro che chi non rispetta paga, ma è il sistema che tende a far credere che sia solo una mera questione di moneta. Mi spiego: sono ubriaco, senza patente e magari ho appena fatto una rapina; il radar mi "clicca" e mi mandano la multa a casa...nessun controllo, con 100.- Fr. risolvo.
René Cereghetti 2 anni fa su fb
Gobbi colpisce ancora???
Andrea Scanzio 2 anni fa su fb
Io continuo a non capire, l'idea dei radar è proprio quella che questi potrebbero essere ovunque e a qualsiasi ora, proprio perché i limiti vanno rispettati ovunque e a qualsiasi ora. Qualche radar l'ho preso anche io, ma mai mi è venuto in mente di arrabbiarmi contro la polizia, se caso l'unica persona con cui mi sono arrabbiato sono io, che andavo troppo veloce. Non è che i limiti esistono solo davanti alle scuole o agli ospedali. Se infrangi la legge, ne paghi le conseguenze!
Igor Rigotti 2 anni fa su fb
Allora sul fatto che i limiti vanno rispettati concordo con te..... sul fatto che i radar siano un metodo di prevenzione non molto soprattutto abbinati alle nuove leggi stradali.... Partiamo dal fatto che SE VUOI FARE PREVENZIONE NON TI IMBOSCHI PER FARE I CONTROLLI è una cosa da infami, poi si parla di sicurezza io devo viaggiare con gli occhi sulla strada e non sul tachimetro per paura di uscire dai limiti soprattutto se sono in moto quindi dove sta la sicurezza? Per non parlare dei posti dove vengono messi io capisco i radar in entrata dei centri abitati o nelle zone con pedoni nei pressi delle scuole ma un radar imboscano in cima al ceneri, o in cima a un passo come la novena è solo per fare cassetta.... purtroppo gli agenti sono odiati perché sono tra l'incudine e il martello.... ma sinceramente trovo la politica sia oriantata più che sulla sicurezza sull'oppressione
Andrea Scanzio 2 anni fa su fb
Il fatto di dover tenere gli occhi sul tachimetro non mi sembra vero, basta buttare un occhio ogni tanto (a questo serve anche la tolleranza). Parlando di dove vengono messi i radar: dimmi un po' il limite di 50 km/h in centro a Bellinzona e quello di 60 km/h in cima al Ceneri non hanno forse lo stesso valore? Il fatto stesso di essere imboscati è (o meglio dovrebbe essere) un deterrente. Se, come vuole la legge passata in Gran Consiglio, si segnalasse dove sono i radar, gli stessi non avrebbero senso. Sarebbe come sapere esattamente dove si trovano le pattuglie, per andare a fare rapine dove queste non sono.
Rolf Casali 2 anni fa su fb
mi sembra che stiamo esageranno. 4 km in piu' dalla tolleranza di 3 km dalla segnaletica, sei dentro. Sembra quasi che ci dobbiamo concentrare sul contrakilometri. Il radar é fatto appositamente in molti casi, per fare cassa. Se tutti gli automobilisti, rispettero, cosa impossiblile. Vedi velocità sulle autostrade, che pochi rispettano. Come farebbero.
Igor Rigotti 2 anni fa su fb
Non devono dire dove sono ma non imboscano in quanto non è chi supera il limite di 5 kmh il pericolo ma chi lo supera di 20 .... e quelli li prendi anche con il radar non imboscato.... ma fa nulla basta incassare 1000 multe da 40 fr 5 kmh in piu del limite che prenderne 10 da 1000 ben oltre 20 kmh in più
Jenifer Moscato 2 anni fa su fb
Pienamente d'accordo con Andrea Scanzio. Tra l'altro i radar messi in posti tipo Ceneri ed altri simili sono per prevenire possibili incidenti con possibili esiti mortali. La polizia non tutela solo i pedoni ma anche i conducenti. Peccato che si da talmente tanta attenzione alla sanzione che questo non viene ricordato.
Adriano Berti 2 anni fa su fb
Sacre parole !!!!!????
Nadia Guretti 2 anni fa su fb
Mai preso multe per eccesso di velocità da quabdo hanno messo i radar ...ovunque! Se investi un pedone a 55 km orari ovvero nella tolleranza, non cambia la situazione con uno/due... In piu'! Perô, ogni tot decurtare dallo stipendio 100/200.-- frs per inezie simili beh, ti fai qualche domanda! Aggiungo...non sempre una legge varata, é giusta. Prima dei radar ...ovunque, non mi risultano morti o infortuni gravi quanto piuttosto, sempre da velocità sostenute da oltre i 2/3/4/5/ km effettivi in piu'
Nadia Guretti 2 anni fa su fb
Regolarmente mi arrivano contravenzioni per guida con il cell in mano. Non so piu' che fare; d' abitudine appoggio la testa sulla mano sx che apppggio con il gomito sul supporto vetro. Vivo col terrore l' auto!
Dany Fentons 2 anni fa su fb
non è questione di rispetti ma sembra che il locarnese sia il piu tartassato da controlli e radar.... !!!!!
Tanya Tanya 2 anni fa su fb
Tranquillo Dany che anche a Lugano
Monia Gioia 2 anni fa su fb
Il colmo è farsi fotografare rispettando i limiti -.-
Samuele Miozzo 2 anni fa su fb
se siete somari .....il doppio vi dovrebbero far pagare!!! la strada nn e la pista!!!
Sì al GP di F1 in Svizzera - Ja zum F1 GP in der Schweiz 2 anni fa su fb
Infatti sarebbe ora che il governo ci desse un circuito! In questo modo forse gli utenti della strada che corrono lo farebbero in circuito!
Michel Müller 2 anni fa su fb
esatto! subito like alla tua pagina!??
Paolo Sabatella 2 anni fa su fb
Michel Müller ma cosa vuoi correre te che alla prima curva gratti la gomma
Michel Müller 2 anni fa su fb
ma non con la mia già.?? poi adesso che esce fresca di carrozzeria
Paolo Sabatella 2 anni fa su fb
??
Telassim Alberti 2 anni fa su fb
Cercate sostegno psicologico da un medico ?
tip75 2 anni fa su tio
hanno perfettamente ragione, tutta la settimana il traffico è congestionato, poi si piazzano la domenica in luoghi dove tu pensi finalmente riesci a superare i 10 km/h....oppure si nascondono dietro a un muretto in una zona a traffico limitato nel momento in cui da residente prendi la scorciatoia per non restare instasato e ti fanno 100 chf...si tratta solo di far cassetta, nessuna prevenzione, soldi e soldi e soldi. Una vera presa in giro, si dessero da fare per quel che serve!
Lore62 2 anni fa su tio
@tip75 È normale, non penserai che li mettano quando sono tutti incolonnati o nei pressi delle scuole, farebbero la fame... Un tempo quando viaggiavi in carrozza attraversando boschi o zone isolate saltavano fuori dai cespugli i briganti trasandati e ti chiedevano la borsa o la vita, oggi è cambiato poco, sono in divisa eleganti e ti chiedono i soldi e la patente hihihi.... XD
Tato50 2 anni fa su tio
@Lore62 E se gli dai la "borsa" vai in galera per atti osceni in luogo pubblico ;-))
Lore62 2 anni fa su tio
@Tato50 Hahaha...XD
Mariangela Kaja 2 anni fa su fb
Non reclamate rispettate la velocita'
Tommaso Berletti 2 anni fa su fb
Basta rispettare i limiti. Piuttosto partire prima.
Alessio Scali 2 anni fa su fb
Che dü bal! Alzare i limiti no???
Ilaria Piraneo Giuliano 2 anni fa su fb
Ma cosa vuoi alzare col traffico che c'è? Troppo difficile rispettare i limiti? ?
Sì al GP di F1 in Svizzera - Ja zum F1 GP in der Schweiz 2 anni fa su fb
Mai pensato che con un'autodromo gli utenti della strada che corrono verrebbero forse ridotti?
Nicodemo Cannavò 2 anni fa su fb
Dubito fortemente
Sì al GP di F1 in Svizzera - Ja zum F1 GP in der Schweiz 2 anni fa su fb
Nicodemo Cannavò Purtroppo ma la speranza è l'ultima a morire!
Nicola Maffi 2 anni fa su fb
Secondo me sarebbe possibile ma farebbero tanto i prezzi: se una giornata in circuito costa come una vacanza alle maldive dubito che la gente possa permetterselo anche se sarebbe bello avere una pista in zona
Sì al GP di F1 in Svizzera - Ja zum F1 GP in der Schweiz 2 anni fa su fb
Nicola Maffi Sarebbe ora che ci fosse un'autodromo! Così la gente non dovrebbe più andare oltre confine e i soldi li spenderebbe qui ovviamente prezzi accessibili!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-05 22:08:28 | 91.208.130.87