Cerca e trova immobili

MENDRISIO«L'edilizia scolastica è una priorità?»

20.06.24 - 08:24
L'interrogativo lo pone la Lega dei Ticinesi con una dettagliata interpellanza
Ti-Press
Fonte Lega dei ticinesi
«L'edilizia scolastica è una priorità?»
L'interrogativo lo pone la Lega dei Ticinesi con una dettagliata interpellanza

MENDRISIO - La scuola è uno dei luoghi più importanti dove iniziare a confrontarsi con il mondo e dove crescere in comunità. E proprio sulla scuola, intesa in questo caso come luogo fisico, si concentra un'interpellanza della Lega dei Ticinesi (primo firmatario Massimiliano Robbiani) per capire quale sia l'atteggiamento futuro del Comune, in ambito di edilizia scolastica.

Da qui la premessa del documento. «È fondamentale pianificare a lungo termine i bisogni scolastici ed extra scolastici dei cittadini al fine di garantire un ambiente educativo sicuro, stimolante e completo. Una pianificazione oculata e mirata non solo migliora la qualità dell'istruzione offerta, ma contribuisce anche al benessere generale della comunità, favorendo lo sviluppo sociale, culturale ed economico».

Le domande seguenti attendono ora una risposta: Qual è l'attuale quadro dei bisogni scolastici della nostra città? Esiste una pianificazione a lungo termine? Quali potrebbero essere i principali vantaggi di una pianificazione integrata che includa sia le strutture scolastiche che i servizi extra scolastici per i cittadini? Come dovrebbero essere valutati i bisogni di servizi extra scolastici, come mensa, trasporto scolastico, attività sportive e culturali, nella pianificazione generale?

E infine in che modo la «partecipazione e il coinvolgimento della popolazione potrebbero venir incoraggiati nel processo decisionale riguardante la pianificazione dei servizi scolastici ed extra scolastici?

Con un riferimento a quanto accaduto ad Arzo. «Visti i ricorsi privati la mensa scolastica ad Arzo potrebbe essere messa in pericolo in futuro? Ci sono contatti con i ricorrenti? Se si, quali sono gli sviluppi?».  

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE