Cerca e trova immobili

CANTONEPrimo Master in viticoltura ed enologia per un ticinese a Changins

13.02.24 - 10:16
Luca Carrocciu di Caslano è il primo della regione a ottenere questo titolo nella rinomata scuola di viticoltura ed enologia
Decs
Nella foto, scattata nella Cantina di Mezzana, da sinistra in piedi: Luca Carrucciu, diplomato Master, Nicola Caimi, enologo dell’Azienda agraria cantonale, Gianni Moresi, presidente onorario di Changins. Davanti: Andrea Conconi, direttore di Ticinowine, e Daniele Fumagalli, Capo della sezione agricoltura del Dipartimento delle finanze e dell’economia.
Nella foto, scattata nella Cantina di Mezzana, da sinistra in piedi: Luca Carrucciu, diplomato Master, Nicola Caimi, enologo dell’Azienda agraria cantonale, Gianni Moresi, presidente onorario di Changins. Davanti: Andrea Conconi, direttore di Ticinowine, e Daniele Fumagalli, Capo della sezione agricoltura del Dipartimento delle finanze e dell’economia.
Fonte decs
Primo Master in viticoltura ed enologia per un ticinese a Changins
Luca Carrocciu di Caslano è il primo della regione a ottenere questo titolo nella rinomata scuola di viticoltura ed enologia

CASLANO - C'è anche Luca Carrocciu di Caslano tra i nuovi e le nuove diplomate dell’Istituto di Changins nel Canton Vaud. Si tratta del primo ticinese a conseguire il Master of Life Science HES-SO, mayor Viticulture and Enology, noto Centro di competenza nazionale per la formazione superiore nei settori della viticoltura e dell’enologia. Lo Comunica il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS).

Carocciu, dopo la maturità al liceo di Lugano, nel 2016 si è iscritto all’Università degli studi di Torino, sede di Alba (Piemonte), dove nel 2019 ha conseguito il Bachelor in viticoltura ed enologia. In seguito ha fatto importanti esperienze professionali in California (USA) e in Australia. Rientrato in Svizzera nel 2021, ha proseguito la sua formazione a Changins, conseguendo nel 2023 il Master of Life Science HES-SO, mayor Viticulture and Enology, primo ticinese per l’appunto diplomato a questo livello.

Attualmente a Changins vi sono tre studenti ticinesi in formazione nel percorso di “Tecnico/a vitivinicolo/a” dipl.SSS e due nel percorso bachelor della Scuola universitaria professionale.

Le persone interessate a seguire una formazione superiore presso l’Istituto possono partecipare alla a giornata di porte aperte prevista sabato 23 marzo 2024. Il programma e le modalità di iscrizione sono disponibili sul sito www.changins.ch. In primavera è prevista una presentazione delle variegate opportunità di formazione anche alla Città dei mestieri della Svizzera italiana a Bellinzona.

L’istituto di Changins, che lo scorso anno ha festeggiato i suoi primi 75 anni di attività, è da sempre una meta importante per i giovani e le giovani ticinesi che vogliono specializzarsi nel settore della viticoltura e dell’enologia, contribuendo in maniera determinante a tener alta la qualità e l’immagine del nostro vino.

NOTIZIE PIÙ LETTE