Cerca e trova immobili

CANTONELa povertà in Ticino è in aumento

18.12.23 - 16:26
La categoria più colpita è quella rappresentata dagli «adulti soli con minori».
Foto TiPress
Fonte DSS/DFE/USTAT
La povertà in Ticino è in aumento
La categoria più colpita è quella rappresentata dagli «adulti soli con minori».

LUGANO - In Ticino i poveri sono in aumento. A dirlo è un rapporto del Dipartimento della sanità e della socialità, Dipartimento delle finanze e dell'economia e Ufficio di statistica, che hanno condotto un'indagine sulla situazione socioeconomica della popolazione.

Tasso di povertà passato dal 6,1 al 7,4% - L'analisi - che ha preso in esame il periodo 2016-2018 - mostra come il tasso di povertà reddituale assoluta, «ovvero la percentuale di individui in un’economia domestica il cui reddito disponibile è inferiore al minimo vitale sociale», ammonta al 7,4%: una percentuale in aumento rispetto al 6,1% del 2015.

I poveri? «Adulti soli con minori» - Tra le persone in povertà reddituale assoluta, «circa la metà fa parte di un’economia domestica che non dispone di un patrimonio netto sufficiente per coprire tre mesi di minimo vitale sociale in caso di un’ipotetica assenza di reddito» si legge in una nota. E la categoria più colpita è quella rappresentata da «adulti soli con minori».

Una povertà persistente - Ma quanto dura la povertà per coloro che in un periodo della vita si trovano nella condizione di doverla fronteggiare? Lo studio ha rilevato che durante il triennio preso in esame il 3,8% delle persone in condizione di povertà «è stato in una situazione di povertà reddituale assoluta durante tutti e tre gli anni considerati». Insomma, non ne è mai uscito.

Senza prestazioni sociali tasso di povertà raddoppiato - A mitigare la gravità di un quadro che non può che destare una certa preoccupazione sono venute in soccorso le prestazioni sociali: queste, a detta del rapporto, «contribuiscono a ridurre in maniera importante la percentuale delle persone in povertà. Nel 2018, in assenza delle prestazioni sociali come fonti di reddito, la povertà reddituale assoluta sarebbe stata del 14,6%, vale a dire quasi il doppio del valore riscontrato (7,4%)».

Non solo anziani: anche i giovani in fascia "debole" - Tra le pagine del "Rapporto sociale: statistica sulla povertà in Ticino» si trova anche che «considerando solamente il reddito, le categorie più anziane sono quelle caratterizzate dai tassi di povertà reddituale assoluta e di persistenza in povertà più elevati» ma che considerando anche il patrimonio sono invece le classi più giovani a mostrare le percentuali più elevate di persone in povertà reddituale assoluta combinata a un’assenza di patrimonio netto».

Oltre a ciò - scrivono gli estensori dell'indagine - le classi d’età più giovani sono anche le categorie con i maggiori divari di povertà reddituale assoluta.

La forbice che misura il divario tra ricchi e poveri - Nel focus di questo studio salta all'occhio anche il fatto che «nel 2018, il 20% della popolazione più abbiente è caratterizzata da un reddito disponibile equivalente di 4,7 volte superiore a quello del 20% della popolazione meno abbiente».

Infine, la distribuzione del patrimonio netto mostra che «quasi il 30% degli individui vive in un’economia domestica che dichiara di non avere patrimonio netto oppure che ha un patrimonio netto negativo e, allo stesso tempo, circa il 10% della popolazione considerata possiede quasi il 70% del patrimonio netto totale dichiarato».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

ALC 3 mesi fa su tio
Io, ticinese in esilio, ogni volta che torno qui noto di come la situazione stia peggiorando. Non solo a livello economico ma anche umano e sociale. Ma quello che non riesco mai a capire (e spero che qualcuno me lo spieghi) è il perchè date sempre la colpa ai politici!? Ma non siete voi ad aver dato il voto ai politici? E allora perchè sempre reclamare di questa politica come se si stesse in un regime non democratico? Leggendo le reazioni di molti qui vedo che si tende sempre a dare la colpa a qualcosa di esterno, di lontano, di quasi non ben definito…. Non è un modo un po comodo per trovare le cause dei problemi senza sentirsi parte del problema. Non vi capisco.

Voilà 3 mesi fa su tio
Dei residenti in Ticino l'1% detiene il 50% del capitale e il 10% guadagna il 50% del reddito, e continuiamo a fare sgravi a questa minoranza che non ne ha bisogno per poi fare tagli all'istruzione e alla socialità, e senza intervenire in modo serio sui salari.

diessegi 3 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
e chi è che paga il 60% delle imposte? il 30% dei residente non paga xche non raggiunge il minimo imponibile.

Gentlemen 3 mesi fa su tio
Pienamente d'accordo con diessegi.

F/A-19 3 mesi fa su tio
Risposta a Gentlemen
Bisognerebbe anche capire perché le coppie scoppiano. Non ci sono più regole, troppo egoismo, troppa prepotenza, ognuno vuole fare quello che vuole, non c’è volontà di rinunciare a qualcosa, si vuole tutto, non c’è più nemmeno la religione, le donne vogliono pari diritti quindi la donna che si occupa di casa e figli non esiste quasi più, vuole fare carriera, è che la faccia, i figli li andremo a comperare alla Migros e li educheranno le varie intelligenze artificiali, noi siamo troppo impegnati a farci i ca77i nostri, questa è la nostra nuova società.

diessegi 3 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
esattim quindi dare la colpa ai politici è un po' come dare la colpa ai pompieri quando brucia qualcosa.. Poi il problema del precariato esiste anche se rappresenta una piccola percentuale (anche se uno è già uno di troppo), anche dare la colpa ai frontalieri è una colossale scemenza, se vengono qui è perchè qualcuno (ticinese) lo assume.... Il dumping salariale lo creano i ticinesi, non i frontalieri!

Voilà 3 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
F/A-19 circa il 50% dei matrimoni finisce in divorzio, ma probabilmente le donne che lavorano e che fanno carriera sono quelle che in caso di divorzio hanno meno problemi finanziari.

Voilà 3 mesi fa su tio
Risposta a diessegi
diessegi, perché una persona sola con un figlio non dovrebbe guadagnare abbastanza per vivere?

diessegi 3 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
la persona sola con un figlio nella stragrande maggioranza dei casi fino a poco tempo prima era assieme a qualcuno: e allora prima di buttare all'aria tutto bisognerebbe pensarci bene e valutare le conseguenze, mettendo da parte entrambi una buona dose dell'IO

chagall 3 mesi fa su tio
Solange sich die meissten jedes Jahr neue Handys und manche 2 Autos leasen können, kanns nicht so schlimm sein....

Koala-119 3 mesi fa su tio
Complimenti ai politici sempre più attivi ad aiutare il popolo. Fate qualcosa di concreto invece di giocare con la Gottardo Arena a fare i fighi….. 👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻 Aiutate la povera gente

F/A-19 3 mesi fa su tio
Risposta a Koala-119
A Lugano invece si punta tutto sul PSE, qualche anno fa invece abbiamo speso centinaia di milioni per il LAC, il tutto sta in piedi grazie ai privati, fondazioni e lasciti ma i nostri politici ancora l’altro giorno hanno pubblicato un’articolo dove si mettevano in mostra finanze floride ed operazione ben riuscita, le solite bugie . Poi si lamentano che la gente non va a votare e non ha fiducia nella politica, per forza, è fatta da tanti pinocchi e pinocchietti.

diessegi 3 mesi fa su tio
I più colpiti sembra siano “adulti soli con minori”, vale a dire famiglie monoparentali o per dirla tutta famiglie sfasciate. Ed allora si impone una riflessione sul perché una gran parte delle unioni si sfascia dopo qualche anno. E non si può di certo dare la colpa allo Stato. Quando si forma una famiglia e si mettono al mondo dei figli forse il concetto di responsabilità dovrebbe essere la guida di tutti i giorni, forse si eviterebbe che alla minima difficoltà (che prima o poi arriva sempre) la coppia vada a catafascio.

Vikaaa2023 3 mesi fa su tio
è così mandare i soldi all'estero senza pensare di trovare una soluzione per il proprio paese...

F/A-19 3 mesi fa su tio
Risposta a Vikaaa2023
Ma noi spendiamo anche per lavori non indispensabili come il nuovo stadio, palazzetto dello sport e palazzi speculativi oltre che alle due torri per la nostra amministrazione. Ma non contenti spenderemo centinaia di milioni anche per il palazzo della giustizia, il villaggio della musica, milioni anche per i nostri musei visitati da nessuno così come abbiamo speso in passato centinaia di milioni per il LAC che sta in piedi con soldi di privati, fondazioni e benefattori vari oltre che con il canone della TV più cara del mondo, avanti così che scappano tutti.

S.L. 3 mesi fa su tio
Questi sono i risultati di un paese governato dalla Lega dei Ticinesi, che asseritamente voleva difendere i nostri anziani e la società locale. Tutto il contrario!

mastermi 3 mesi fa su tio
paese finito. d'altronde per 40 o piu' anni si e' ingrassato solo con riciclaggio bancario,truffe,, contrabbando di sigarette etc, e tutto a norma di legge !!! NON c'e' banca svizzera che non sia stata massacrata nei 5 continenti con multe,arresti etc. e ora vi meravigliate che non danno piu' sussidi o altro ?? la mucca ha smesso di dare latte dopo la fine del segreto bancario. Ma ancora peggio e' che i politici di turno, pur sapendo la situazione, NON hanno MAI provveduto a fare nulla per portare imprese, lavoro etc.

Pianeta Terra 3 mesi fa su tio
E la confederella manda miliardi all Europa….. Cassis sveglia il “tuo” Ticino annaspa!!!

mastermi 3 mesi fa su tio
Risposta a Pianeta Terra
il ticino annaspa in quanto non ha industrie o altro. una visione lavorativa,dopo il calabraghe del segreto bancario, ha portato nell'ultimo decennio al declino graduale....

Ecco 3 mesi fa su tio
iniziate a togliere qualche frontaliere, ad aumentarci la paga e un po' me spese perché qui la gente è stufa

mastermi 3 mesi fa su tio
Risposta a Ecco
io mi farei ridare qualch miliarduccio dei tanti che banche fiduciarie e avvocatucolihanno riciclato per moltissimi anni a discapito degli altri paesi. PS: se dipendiamo da oltre 80mila frontalieri che vengono a lavorare tutti i giorni, su una popolazione ticinese di circa 300 mila anime io mi porrei qualche domanda....nota che, dati pubblici, solo 4.600 sono in ambito ospedaliero e sanitario...fai tu

macello22 3 mesi fa su tio
percepire 2800CHF al mese con 2500 CHF di spese è subito fatto essere poveri, di quello che devo pagare 2200 son spese obbligatorie e 300 tra macchina e assicurazioni, tutte le fatture ben dilazionate, non riuscirei a far fronte a una fattura che supera i 50 CHF al mese, o pago o mangio.

Nolema 3 mesi fa su tio
Risposta a macello22
2800 ? Beato te Un pensionato se li sogna

Meck1970 3 mesi fa su tio
Con i tanti problemi che abbiamo, l'importante per i politici è far abbassare la franchigia per fare la spesa all'estero. Lì tutti i politici si muovono e sicuramente in poco tempo la faranno passare. Mentre per i problemi seri, non fanno niente. Questi sono i nostri politici.

gufo 3 mesi fa su tio
ma tu guarda...però aiutiamo tutti gli altri...e i nostri pori che non ce la fanno nemmeno ad arrivare alla fine del mese???? diamoci una mossa... i politici cosa fanno? si fanno vedere belli con tutto il resto del mondo...

macello22 3 mesi fa su tio
Risposta a gufo
l'anno scorso ho chiesto un aiuto al Comune di Lugano per pagare la cassa Malati che ero in un momento difficile, mam risposto che ciò che prendevo di entrata (2000) era più che sufficiente. poi il giorno dopo la bella notizia, Lugano che da agli stranieri appartamenti gratis e li aiuta nell'integrazione e i costi sostenuti dal comune.... e io che dovevo contare i chicchi di riso per vedere se riuscivo ad arrivare alla fine della settimana....

mastermi 3 mesi fa su tio
Risposta a gufo
be' dopo moltissimi anni in cui la svizzera e le leggi hanno consentito il riciclaggio di centinaia di miliardi derivanti da evasioni fiscali, truffe, narcotraffico etc cosa ti aspettavi? di non pagare dazio ?? ovvio che si devono fare vedere belli e collaborativi

F/A-19 3 mesi fa su tio
Risposta a macello22
Beh dai, la città di Lugano sta spendendo mezzo miliardo di franchetti nostri per il mastodontico PSE di cui non c’è assolutamente bisogno per far lavorare i soliti noti e gli amici dei soliti noti. Lo so che qualcuno mi risponderà che la votazione è passata e quindi prepariamoci a gioire per un sicuro aumento di tasse in un momento difficile. Chi ha voluto il tutto sono i partiti che tutti i giorni ci ricordano che non vogliono sentir parlare di aumento delle tasse! Mi chiedo io dov’è la coerenza, qualche illuminato mi può rispondere?

Se7en 3 mesi fa su tio
…. se la povertà è in continuo aumento ci sarà beh un motivo o dei motivi plausibili…., ponete fine ai permessi G, ai continui regali passati come “aiuti” al mondo intero, sperperando milioni se non miliardi! Utilizzate questi soldi per aiutare in modo concreto i residenti. Basta piagarsi a 90 gradi per compiacere al mondo intero con i soldi dei cittadini. Se dessi a questi pseudo politici, un bicchiere e una matita, non saprebbero fare un cerchio …! Questo tipo di politica e politicanti, sono la rovina della Svizzera.

PanDan 3 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
Top Z.i o !

Pianeta Terra 3 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
Però mi raccomando non fare il razzista se no i Rossi verdi si arrabbiano!!

mastermi 3 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
la mucca non da' piu' latte...be' dopo moltissimi anni in cui la svizzera e le leggi hanno consentito il riciclaggio di centinaia di miliardi derivanti da evasioni fiscali, truffe, narcotraffico etc cosa ti aspettavi? di non pagare dazio ?? ovvio che si devono fare vedere belli e collaborativi, ps: prova a non fare entrare 80mila frontalieri per 2 settimane, poi parliamo....e vedi come il tessin scoppia del tutto

Se7en 3 mesi fa su tio
Risposta a mastermi
…ascolta, 20-30 anni fa i frontalieri erano poco meno di 35’000 e lavorano tutti o quasi nel primario e secondario e pochissimi nel terziario…, oggi, oltre 55’000 front, lavorano nel terziario e non mi venire a dire, che in un Cantone dove si studia prevalentemente nel settore terziario, non c’è manodopera perché sono tutte 🏀🏀 che a voi piace raccontare…! E per quanto mi riguarda, nessuno è indispensabile in questo mondo e 80’000 frontalieri in un Cantone di 350’000 anime, sono esagerati e incomprensibili per non dire una vergogna! Carissimo, ci dono più frontalieri che cittadini di Lugano e questo è tutto dire..!

Se7en 3 mesi fa su tio
Risposta a mastermi
* sono…

Gentlemen 3 mesi fa su tio
Se essere poveri significa non avere da mangiare, non poter pagare la cassa malati o non poter pagare l'affitto, l'aiuto va dato. Se viceversa significa essere frustrati perché non si può avere il telefonino di ultima generazione, fumare, bere, vestirsi alla moda o andare in discoteca il discorso è diverso.

ElleElle62 3 mesi fa su tio
Risposta a Gentlemen
Quando si parla di povertà nelle statistiche di certo non si fa riferimento alla mancanza del telefono di moda, del fumo, ecc. ma bensì alla difficoltà di sostentamento

Tirasass 3 mesi fa su tio
Quindi è giusta la riforma fiscale che regalerà grana a chi non ne ha bisogno? Chiedo x un amico che chiedeva come si potrebbe fare x chiedere le forbici della disuguaglianza....

PanDan 3 mesi fa su tio
con la politica e i politici che abbiamo, non ci si può aspettare nulla! si salvi chi può!

Bandito976 3 mesi fa su tio
niente soldi, serrande chiuse! Fate pure il compito

Rik830 3 mesi fa su tio
E ora di alzare i tacchi e andarsene … lavorare, pagare e non risparmiare nulla… questa è la nostra vita al momento …

Meck1970 3 mesi fa su tio
SCANDALOSO !!!!!!

Libero 3 mesi fa su tio
Addio nazione dei balocchi

Muntin 3 mesi fa su tio
Per aiutare le persone sole Locarno ha aumentato la tassa rifiuti del 20%. Bravi

PanDan 3 mesi fa su tio
Risposta a Muntin
?

Gimmi 3 mesi fa su tio
Con questa notizia ,avete scoperto l'acqua calda!!!

Galfetti 3 mesi fa su tio
Risposta a Gimmi
con questa notiziona e molte altre in precedenza (sulle grandi scoperte uscite dallo ZOO di BERNA), sempre a scapito dei cittadini non abbastanza spremuti!!!

Stellina40 3 mesi fa su tio
Sfido io, è una corsa sfrenata a chi aumenta di più,e nessuno, ripeto nessuno politici compresi anzi soprattutto loro ,intervengono o mettono un freno. Se continuano così la povertà salirà alle stelle..mi viene da piangere

Lukas82 3 mesi fa su tio
Chi di voi è un papà divorziato capisce bene cos è la povertà....Tra imposte e sussidi cassa malati è un disastro. Nessun diritto.

Danylib 3 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
Ti capisco benissimo, mi hanno lasciato in mutande in tutti i sensi. Sono 7 anni che mi trovo in questa situazione è non riesco ancora ad uscirne, spero comunque che finirà presto perché così non va più 😔😔

Danylib 3 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
Comunque tieni duro

Danylib 3 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
Dopo il momento nero arriva sempre la luce ☺️☺️

Calimero 3 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
Lukas non so se nel tuo caso sia fattibile ma magari la tua ex-moglie potrebbe lavorare di più.

Tirasass 3 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
Ci son passato anch'io... un disastro e l'ansia delle fatture o che potessi avere un imprevisto....

ElleElle62 3 mesi fa su tio
Risposta a Calimero
Tocchi un tasto dolente! La ex di un mio amico è milionaria, malgrado ciò lui le deve versare 2500.- al mese

Dan1962 3 mesi fa su tio
Semplice anche io ero povero negli anni 80 sono emigrato e via cosa volete fare

OB 3 mesi fa su tio
Concordo pienamente con Seven, tra breve la situazione porterà molti a ribellarsi, bel risultato raggiunto dalla politica e dalle nostre istituzioni sempre più assenti

Danylib 3 mesi fa su tio
Ci tartassano e poi si vede il risultato……. Chi lavora in questo campo non ha problemi di soldi, e penso che se ne frega altamente del comune cittadino . E sarà sempre peggio purtroppo!!!

Gus 3 mesi fa su tio
Conosco una signora (87anni) con una rendita Avs di Chf 1225 e non le danno la complementare, perché ha un terreno in zona edificabile di un paesino, dove non c'è nessuna richiesta di terreni. Ovviamente non ha più nessuna fiducia nello Stato.

Soleluna 3 mesi fa su tio
Risposta a Gus
Poveretta.Spesso chi risulta proprietario non ha diritto a nulla.Non solo in Ticino,ma in tutta la Svizzera i poveri sono in aumento!!!

Calimero 3 mesi fa su tio
Risposta a Gus
E' una vergogna lasciare una povera signora anzian che magari ha lavorato tutta la vita e pagato le imposte in una situazione del genere. Stato del Canton Ticino se ci sei batti un colpo.

Galfetti 3 mesi fa su tio
Non c'è bisogno del rapporto sullo studio del DSS e DFE per capire la gravità (dati 2016/18) sulla povertà in Ticino e sulle categorie, ora siamo nel 2023 e non c'è bisogno dello studio "per di più pagato dai cittadini" altra spesa inutile per sapere quello che si sapeva già, ed ogni anno sempre più peggio grazie agli aumenti sulle spalle dei vostri elettori e cittadini, dopo tante promesse ma andate nel dimenticatoio.

M70 3 mesi fa su tio
parole e sempre parole ma gli pseudo politici che abbiamo non vedono nulla. l'importante che i badini non vengano licenziati e che i pseudo imprenditori facciano dlfinta di creare indotto... dei ticinesi no problem che muoiano pure di fame..cinokimenti a tutto il nostro governo...ah mi raccomando aumentate i soldi da regalare...agli altri!

pegis 3 mesi fa su tio
Certo soprattutto i pensionati, ditemi come fa un povero cristo a vivere con una pensione massima AVS di 1767.00 franchi al mese, pensate che nel lontano 2013 era di 1687.00 mensili, praticamente in 10 anni hanno aumentato miseramente le pensioni di 80 Franchi in più al mese, in confronto, calcolate l'aumento delle casse malate dal 2013 ad oggi e la conclusione é semplice: non aumento della povertà ma aumento dei morti di fame.

Gus 3 mesi fa su tio
Risposta a pegis
Con tutti i fiduciari (persone che dicono di far aumentare i capitali - per sé) presenti in Ticino, dovremmo essere un cantone ricco. Dove sta il problema?

Tirasass 3 mesi fa su tio
Risposta a pegis
Aggiungi il rincaro mai dato...

pegis 3 mesi fa su tio
Risposta a Gus
Dove sta il problema?: "dovremmo" e invece non lo siamo.

Galfetti 3 mesi fa su tio
Signor Cassis anziché girare il mondo a promettere soldi non suoi, inizi a pensare hai problemi di povertà degli anziani che loro hanno già dato, dei giovani che sono il nostro futuro, delle persone senza lavoro che fanno fatica a mantenere la famiglia e arrivare a fine mese grazie hai vostri aumenti e viaggi a spese del cittadino.

pegis 3 mesi fa su tio
Risposta a Galfetti
Galfetti. E cosa dobbiamo dire di quell'altra intelligentona (Keller-Sutter) ? che addirittura, con quei pochi soldi che noi pensionati non sappiamo come fare per arrivare a fine mese ti dice anche che non puoi spenderli dove Gazzo vogliamo.

mestesso 3 mesi fa su tio
Risposta a Galfetti
hai, hai, ai, ai, l’italiano….

Stellina40 3 mesi fa su tio
Risposta a Galfetti
👏👏👏👏👏👏👏

delfino66 3 mesi fa su tio
Bisogna Iniziare dal governo federale e in particolare dall`On. Cassis, che dice per la coesione dell`Europa, bisogna aiutare come è stato fattto alcuni anni fà con Romania e Bulgaria, a questi due stati la Svizzera a versato 500.000.000 CHF. Invece di aiutare le persone che risiedono in Svizzera e che fanno molta fatica ad arrivare alla fine del mese.

fugu 3 mesi fa su tio
C'è qualcosa che mi sfugge e che non è trattato nell'articolo: perché queste persone non dispongono del minimo vitale? "La garanzia del minimo vitale e il sostegno alla persona sono esplicitamente ancorati nella nuova Costituzione federale, in vigore dal 1° gennaio 2000. / Chiunque si trovi in una situazione di bisogno e non sia in grado di provvedere a se stesso ha il diritto di essere aiutato e assistito e di ottenere i mezzi indispensabili per vivere in modo dignitoso." (Conferenza svizzera dell’azione sociale)

Tumadre 3 mesi fa su tio
Risposta a fugu
C'è chi non vuole finire nella morsa burocratica dei uffici di collocamento, io ad esempio vivo con 1500 franchi al mese e copro tutte le spese ovvio caffè al bar e cena al ristorante te gli scordi.

macello22 3 mesi fa su tio
Risposta a fugu
il grande problema è la bandiera posta sul passaporto, se è rossa crociata non hai diritto a nulla, anzi 2 pedate e via. e se poi chiedi una mano ti dicono pure che le tue entrate son sufficenti. 1400 affitto 600 di cassa malati e 2500 di stipendio netto. per l'oro tu puoi vivere in svizzera con 500 chf al mese, ridicolo...

fugu 3 mesi fa su tio
Risposta a Tumadre
L'aiuto sociale non è soggetto ad obblighi nei confronti di un ufficio di collocamento, quello riguarda le persone in disoccupazione. L'aiuto sociale è un diritto incondizionato (tranne casi gravi di non adempienza ad obblighi minimi). Comunque spero che ti andrà presto meglio, auguri.

Tumadre 3 mesi fa su tio
Risposta a fugu
Per richiedere l'assistenza devi essere tassativamente iscritto al URC. Grazie degli auguri ma ti dirò che non mi manca nulla.. mi ci sono abituato oramai alla miseria ;-)

fugu 3 mesi fa su tio
Risposta a fugu
Forse sbaglio. Non so com'è per le persone che l'assistenza sociale ritiene ancora in grado di lavorare. Magari qualcuno può rispondere...

Entity1 3 mesi fa su tio
Risposta a Tumadre
Esattamente, pemsa addirittura che se uno è stato indipente e sa già che non avrà diritto alla disoccupazione sarà comunque costretto a fare tutta la trafila di iscrizione con tutte le carte del caso presso disoccupazione e cassa disoccupaziome solo per farsi dire che non ha diritto e deve rivolgersi all'assistenza chiaramente tutto ciò ha un impatto sulla persona in fatto di salute, orgoglio, tempo, denaro.

Sergio 3 mesi fa su tio
Noooooooo ma daiiiiiiiiu non me ne ero accorto

Se7en 3 mesi fa su tio
In Ticino i poveri sono in aumento? Ma no dai, non è possibile…, i nostri politicanti sostengono a spada tratta che va tutto bene…! Qui se non cambiano regime e si danno da fare, scoppierà una rivoluzione civile! Altro che scendere in piazza solo quando fa comodo… o per il clima e per gli aumenti di CM, affitti, caro vita etc etc non si vede e sente mai nessuno nelle piazze…!

Thinks 3 mesi fa su tio
Beh... Il taglio alle prestazioni sociali serve proprio a questo, consiglio di stato ottimo lavoro! 👍

ajeje 3 mesi fa su tio
E certo, più si vota a destra e più questo trend aumenterà.

Ciulindo.47 3 mesi fa su tio
Risposta a ajeje
Destra o sinistra non ha nessun significato.

ajeje 3 mesi fa su tio
Risposta a ajeje
E no caro, su questo tema la differenza è sostanziale....eccome

Ciulindo.47 3 mesi fa su tio
Risposta a ajeje
Ma perché mai?

Rigel 3 mesi fa su tio
Risposta a ajeje
C'entra, c'entra ... la sinistra sarà un po' troppo ge erosa con i soldi della collettività, ma per la destra non dovremmo nemmeno pagarle le imposte. E con cosa aiutiamo chi proprio non ce la fa?

Ciulindo.47 3 mesi fa su tio
Risposta a Rigel
I politici decidono un bel niente. Le decisioni le prende l’economia e la tecnologia. Il compito dei politici è solo quello di coalizzare i sentimenti della gente e polarizzare il consenso verso il loro partito.

Abdul 3 mesi fa su tio
Risposta a Rigel
sottoscrivo in toto!

Filippone22 3 mesi fa su tio
Mi vengono solo bestemmie!

Nolema 3 mesi fa su tio
Aiutiamo i nostri invece di mantenere cani e porci azz

Rosso Blu 3 mesi fa su tio
Non mi meraviglio e andrà sempre peggio . Non ci vuole l'esperto o le statistiche per capire che così non si può andare avanti. Sarà sempre peggio e questo grazie a chi proprio NON VUOLE CAPIRE che stiamo andando peggio e in Ticino più che altrove.

Noel 3 mesi fa su tio
Povero Ticino!!!

Suissefarmer 3 mesi fa su tio
in 10 anni post covid e guerra le cose sono peggiorate notevolmente. statistica inutile per il presente. oggi la gente povera soffre davvero molto la cosa

francox 3 mesi fa su tio
Pochi ricchi sempre più ricchi rovinano il paese sempre più povero.

Gus 3 mesi fa su tio
Risposta a francox
E manteniamo 90'000 italiani, rifugiati e ucraini!

Bionda 3 mesi fa su tio
ma.che.novita!!!!

Blobloblo 3 mesi fa su tio
Per chi ha il cadreghino va sempre tutto bene

Bionda 3 mesi fa su tio
Risposta a Blobloblo
esatto
NOTIZIE PIÙ LETTE