Immobili
Veicoli
AFP (immagine illustrativa)
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
11 min
Dopo l'accoltellamento, l'arresto
È finito in manette un cittadino svizzero di 32 anni residente nella regione
SAN VITTORE (GR)
34 min
Droga nascosta su un Flixbus
Cinque chili di marijuana sequestrati sabato mattina a San Vittore.
COMANO
1 ora
Record di presenze alla Comano Run
La seconda edizione della manifestazione podistica ha accolto ben 538 partecipanti.
QUINTO
1 ora
La capanna di Cadagno si prepara alla riapertura
Nei prossimi due anni sono previste migliorie e anche la costruzione di un ponte tibetano
LUGANO
3 ore
«A Lugano non c'è mai niente da fare!»
Hai tra i 14 e i 25 anni e abiti in riva al Ceresio? Allora partecipa al sondaggio promosso per “rianimare” la città
CANTONE
3 ore
In Ticino "per sbaglio", sono in un limbo
Il caso di un nucleo famigliare ucraino ospitato a Lamone-Cadempino. E l'appello del padrone di casa Giuseppe Akbas.
FOTO
LUGANO
14 ore
Grande giornata di festa per Raiffeisen Walking Lugano
Tra i vari percorsi non è mancato l'appuntamento tradizionale con il City Trail fino al Monte Bré
CHIASSO
15 ore
In 5'000 a ChiassoLetteraria
«Siamo estremamente soddisfatti che il lavoro di un anno abbia permesso l’allestimento di un programma di spessore»
FOTO
PORLEZZA
16 ore
Un capriolo nel Ceresio
Brutta avventura finita bene, oggi pomeriggio, nelle acque a largo di Porlezza
LUGANO
17 ore
Festeggiamenti in piazza e notte libera
Il Municipio accoglierà una delegazione dell’FC Lugano di ritorno dalla trionfale trasferta bernese.
FOTO
COLDRERIO
19 ore
Tenta un sorpasso, ma si ritrova sottosopra
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio in via Santa Apollonia a Coldrerio. Nessuno dovrebbe essere rimasto ferito.
CANTONE
17.06.2021 - 06:000
Aggiornamento : 08:09

I giovani meno propensi a vaccinarsi? «È fisiologico»

Solo 937 minorenni si sono annunciati per la vaccinazione. 77 di loro hanno ricevuto almeno la prima dose.

Il SIC però non dispera: «È una fascia di popolazione che corre rischi minori. Probabilmente, visto anche il periodo estivo e l’andamento epidemiologico positivo, alcuni giovani non hanno fretta di farsi vaccinare».

BELLINZONA - La campagna vaccinale nel nostro cantone procede spedita. Tanto che già oltre il trenta per cento dei ticinesi è già completamente vaccinato, mentre le dosi inoculate al 13 giugno sono 273'710. Numeri alti - l'adesione supera ad esempio l'80% negli over 65 - che però si abbassano di molto se si va a considerare gli under-18.

Solo il 10% dei giovani ha fissato un appuntamento - Sì, perché come in altri cantoni, anche in Ticino il numero dei ragazzi che ha prenotato un appuntamento per vaccinarsi è molto basso, tanto che la percentuale di richieste nella fascia d'età tra i 16 e i 17 anni si attesta al 10%. «Un'adesione inferiore da parte dei giovani è considerata come fisiologica», ammettono dal Servizio dell’informazione e della comunicazione del Consiglio di Stato (SIC). «Questo poiché si tratta di una fascia di popolazione che corre rischi minori. Attualmente sono 937 i minorenni che si sono annunciati e 77 di loro hanno già ricevuto almeno una dose», precisa il SIC spiegando che gli altri restano in lista di attesa secondo le priorità di vaccinazione in vigore.

«Non hanno fretta» - Secondo il SIC giocano un ruolo importante anche il periodo estivo e l'andamento epidemiologico positivo. «Per questi motivi alcuni giovani potrebbero non aver fretta di farsi vaccinare», ipotizzano da Bellinzona. «È però bene segnalare che la pianificazione prevede di somministrare tutte le seconde dosi a chi lo desidera entro la metà di agosto e questo potrebbe costituire un incentivo in più, soprattutto quando verranno stabilite sul piano nazionale (e non solo) le regole di utilizzo del certificato Covid-19».

Nessun problema a Giubiasco - I giovani ticinesi, come noto, possono vaccinarsi solamente a Giubiasco, poiché è l'unico centro dove viene somministrato il preparato di Pfizer/BioNTech, il solo attualmente omologato da Swissmedic per i minorenni. «La richiesta al Centro di Giubiasco è sempre stata alta fin dall'inizio», ammette il SIC, ricordando che la velocità di vaccinazione è limitata dalle forniture di Pfizer, che sono inferiori a quelle di Moderna. Tutto questo però non preoccupa la macchina organizzativa del Cantone. «Il numero d'iscrizioni dei minorenni non influisce in maniera significativa. La lista di attesa verrà verosimilmente smaltita nel corso delle prossime settimane e la previsione è di poter offrire la prima dose entro la prima settimana di luglio». Per togliere un po' di pressione da Giubiasco, poi, lo scorso otto giugno ha pure aperto i battenti il centro di Biasca. «Abbiamo offerto la possibilità a chi era in lista d'attesa a Giubiasco - conclude il SIC - d'iscriversi parallelamente in altri centri. Questo ha permesso di ridurre i tempi a tutte quelle persone che erano disposte a spostarsi».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 11 mesi fa su tio
Camilla Canepa e tutti gli altri
Don Quijote 11 mesi fa su tio
Ora si potrebbe anche cambiare disco!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-16 10:03:30 | 91.208.130.86