Immobili
Veicoli
Tipress (archivio)
Quest'anno niente pista all'ombra dei Castelli.
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
5 ore
1348 nuovi positivi e un decesso in Ticino
Sono 158 i pazienti ricoverati, 16 dei quali si trovano in cure intense
AIROLO
19 ore
Sorpasso nel tunnel del San Gottardo, automobilista condannato
Un cittadino degli Emirati Arabi è stato sanzionato per la manovra compiuta lo scorso 24 novembre
LUGANO
20 ore
Davide Enderlin a processo
L'ex consigliere comunale luganese è stato rinviato a giudizio e dovrà rispondere di illeciti per oltre 3 milioni
ARBEDO-CASTIONE
21 ore
Il Motel Castione affonda schiacciato dall'Iva
Negli scorsi giorni la società ha depositato i bilanci, oggi lo stop intimato dal Cantone
CANTONE
22 ore
Cardiocentro nell'EOC: «È stato un primo anno positivo»
L'integrazione è pienamente riuscita e da quest'anno la cardiologia dell'Ente sarà gestita totalmente dal Cardiocentro.
CANTONE
22 ore
Ecco i prossimi radar, molti nel Luganese
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 24 al 30 gennaio
CANTONE
23 ore
Mancata riscossione dell'IVA: «Non devono essere i conducenti a risarcirla»
L'invio di un complemento di fattura dopo circa cinque anni ha fatto storcere il naso a molti.
FOTO
LUGANO
1 gior
«Ringrazio tutto il personale sanitario»
Il presidente della Confederazione ha parlato con i medici e gli infermieri in prima linea nella lotta al Covid-19.
CANTONE
1 gior
«Bene gli applausi agli infermieri, ma diamogli anche 6'000 franchi»
L'MPS ha presentato una serie di emendamenti al Preventivo 2022 focalizzati su sanità, dumping e disoccupazione
LOCARNO
1 gior
Kursaal firma con un nuovo gestore. «Ma noi siamo ancora interessati»
Il Gruppo ACE, che attualmente gestisce la casa da gioco, non nasconde il proprio stupore: «Non sapevamo nulla»
CANTONE
1 gior
Rinnovato il CCL dell'Autolinea Mendrisiense
Si tratta di un contratto collettivo «solido e garante di buone condizioni di lavoro», sottolineano i sindacati.
CANTONE
1 gior
In lieve aumento i ricoveri (+5) e tre nuove vittime
I nuovi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore sono 1421.
BELLINZONA
26.11.2020 - 15:010
Aggiornamento : 15:49

A Bellinzona è comunque Natale in Città

Tante le novità in una festività che in tempo di pandemia avrà un sapore diverso dal solito.

Il tradizionale villaggio con la sua pista di pattinaggio non sarà infatti presente in Piazza del Sole. Ma il Municipio rassicura: l'ambiente natalizio non mancherà.

BELLINZONA - Saranno un Avvento e un Natale gioco forza diverso quelli che si apprestano a vivere i cittadini di Bellinzona. La pandemia ha infatti cancellato da Piazza del Sole il tradizionale villaggio di Natale e la sua pista di pattinaggio. Ma il Comune ha comunque diversi regali da far scartare alla popolazione. Luci, musica, concorsi, cinema, parcheggi gratuiti, ma anche trasporto pubblico potenziato: sono queste le grandi novità previste in un'edizione di "Natale in Città" diversa e che verrà vissuta all'insegna «della solidarietà e del sostegno all'economia locale».

Bellinzona si accende - La prima novità riguarda le luci e gli alberi che illumineranno le piazze di ogni quartiere della capitale. «La loro accensione, seppur senza cerimonie ufficiali, avverrà domani», precisa il Municipio in una nota. «Abbiamo inoltre deciso di potenziare l’illuminazione natalizia stradale, con un rinnovo delle luminarie nei quartieri di Claro e Monte Carasso, nonché sulla parte bassa del Viale Stazione a Bellinzona, mentre alcuni giochi di luce verranno proposti alla Collegiata, a Palazzo Civico, in Piazza del Sole a Bellinzona e in Piazza Grande a Giubiasco». Altri quartieri, specifica la nota, seguiranno a tappe nei prossimi anni.

Note liete - Nonostante l’annullamento dei tradizionali mercatini natalizi nei vari quartieri, così come dell’intrattenimento musicale all’interno della tensostruttura in Piazza del Sole, il Municipio intende proporre un’animazione che possa accompagnare i cittadini per le vie della Città nel pieno rispetto delle normative sanitarie in vigore. Un programma d'intrattenimento musicale ambulante farà quindi da sottofondo per chi si sposterà a piedi o in bicicletta tra le vie di Bellinzona e Giubiasco per fare acquisti.

Parcheggi gratuiti - Per favorire i commerci - così duramente toccati dalla pandemia - il Municipio ha sviluppato due iniziative per stimolare gli acquisti e renderli in qualche modo protagonisti di questo Natale. Innanzitutto, la Città, in collaborazione con il Consiglio di Amministrazione dell’Autosilo Piazza del Sole, ha deciso di alzare le barriere di due autosili in occasione delle giornate di apertura straordinaria dei negozi, permettendo così ai cittadini di parcheggiare gratuitamente in centro Città. «Il parcheggio all’Autosilo Piazza del Sole - precisa il Municipio - sarà dunque gratuito l’8 e il 20 dicembre, mentre all’Autosilo Cervia lo sarà il 13 e il 24 dicembre». Per entrambi sono inoltre in vigore delle agevolazioni per chi fosse interessato all’acquisto di una tessera prepagata.

Tempo di concorsi - Viene poi proposto un concorso, interamente gratuito, volto a risvegliare la creatività e lo spirito delle feste e che vedrà premiate le migliori vetrine natalizie di commercianti, negozianti o esercenti dei 13 quartieri della Città. Gli interessati dovranno compilare il modulo di partecipazione (clicca qui per scaricarlo) che dovrà essere ritornato, provvisto di una fotografia della propria vetrina, entro il 2 dicembre. In seguito, dal 4 dicembre al 6 gennaio 2021, le fotografie delle vetrine dei partecipanti – così come il nome, l’indirizzo e il sito web – saranno visibili sul sito della manifestazione e in questo stesso periodo saranno sottoposte al giudizio del pubblico e di un’apposita giuria che decreteranno i vincitori. Tutti coloro che avranno votato la loro vetrina preferita parteciperanno all’estrazione di ricchi premi.

Natale culturale - Per quanto riguarda le attività culturali prenderà il via l’esposizione temporanea a Castelgrande “Storie di fotografia”. Resterà inoltre aperto per tutta la stagione invernale: la sezione storico-archeologica, con una presentazione sintetica di 6500 anni di presenza umana nella regione, e la sezione storico-artistica, che contempla un nucleo di disegni a tempera su carta che in origine impreziosiva il soffitto di una fastosa dimora quattrocentesca del centro cittadino. Infine, per chi è alla ricerca di sfide, l’Escape Room Torre Nera è pronta ad accogliere chi vuole vivere un’entusiasmante esperienza viaggiando nel tempo, tra codici, indizi e oggetti misteriosi che, se risolti correttamente, daranno poi le indicazioni per la via di fuga dalla Castello. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 15:37:33 | 91.208.130.85