Immobili
Veicoli

CANTONEIl coronavirus non ha fermato gli italiani interessati alle case di lusso in Ticino

08.07.20 - 08:00
La gestione della pandemia da parte della Confederazione piace ai compratori della penisola
Deposit
Il coronavirus non ha fermato gli italiani interessati alle case di lusso in Ticino
La gestione della pandemia da parte della Confederazione piace ai compratori della penisola
Gli immobili più ambiti sono quelli che offrono privacy e giardino

LUGANO/ZURIGO - Secondo uno studio condotto da UBS, nei primi cinque mesi del 2020 il prezzo degli immobili di lusso in Svizzera è aumentato solo dell'1,7%, contro il 6% dell'anno precedente. «La propensione a pagare il prezzo degli immobili di lusso è diminuita e i potenziali compratori si mostrano prudenti» si legge nel rapporto di UBS. Nell'insieme del mercato i prezzi sono saliti del 3% nel primo trimestre del 2020. Il Ticino rimane comunque una meta ambita e l'istituto bancario prevede dei prezzi superiori alla media elvetica. 

Philipp Peter, comproprietario dell'agenzia immobiliare ticinese Wetag Consoulting, che si occupa di case e appartamenti di lusso, spiega i pro e i contro del lockdown.

Come avete reagito alla quarantena?
«All’inizio è stato uno shock per tutti. Durante le prime settimane di lockdown i telefoni squillavano raramente, ma ci siamo subito resi conto che il lockdown poteva essere visto anche come un’opportunità: i clienti avevano più tempo per dedicarsi alla selezione degli oggetti e scegliere con accuratezza quale proprietà visitare».

Le visite degli immobili si sono completamente fermate?
«In un certo senso no, abbiamo comunque fatto delle visite in videochiamata delle proprietà non abitate, anche se vengono fatte sempre varie foto e video agli immobili in vendita, e ora che le dogane sono aperte raccogliamo i frutti».

La Svizzera e in particolare il Ticino post-lockdown sono attrattivi per gli acquirenti stranieri?
«Certamente. La Confederazione ha sostenuto gran parte della popolazione durante il coronavirus e questo ha portato a un ulteriore interessamento della clientela estera, soprattutto penso a chi ha delle società attive. Altri vantaggi restano comunque la stabilità politica, la scarsa criminalità, un buon sistema sanitario e scolastico, sia pubblico che privato».

Principalmente di che nazionalità sono gli acquirenti?
«La clientela è sempre stata molto varia anche perché il Ticino è un territorio interessante per il clima e la vicinanza con l’aeroporto di Milano Malpensa (o di Lugano per l’aviazione privata). Devo comunque dire che nelle ultime settimane sono aumentate le richieste da parte di cittadini italiani, i quali, oltre ad apprezzare il sistema politico elvetico, sono preoccupati dell’arrivo di un’eventuale tassa patrimoniale in Italia».

Ci sono state variazioni di prezzo degli immobili?
«Complessivamente i prezzi sono rimasti stabili. Qualcuno durante il Covid-19 ha provato a fare offerte molto basse, ma queste non sono state accettate. Bisogna considerare che la maggior parte degli acquirenti d'immobili di lusso hanno delle buone riserve economiche, anche se indubbiamente qualcuno ha subito un brutto colpo a causa della pandemia. In alcuni casi ci sono venditori che hanno alzato il prezzo, penso a location con molta privacy, ampi giardini, terrazzi, oggetti che ora - dopo l’esperienza del lockdown - sono particolarmente apprezzati». 

COMMENTI
 
Rusky 2 anni fa su tio
centauro: troppe volte in Ticino la fregatura con operazioni sospette é italians... facciamo una lista dei casi anche solo degli ultimi 2 anni?
Rusky 2 anni fa su tio
il problema non esiste siccome chi ha venduto a certi acquirenti pieni di soldi ma con la coscienza sporca non costituisce reato penale ed é per questo che le lavanderie in particolare nel Luganese fanno sempre affari.
vulpus 2 anni fa su tio
C'è forte il sospetto, che prima si accasano, poi acquistano dittarelle che fanno fatica a stare in piedi, poi cambiano nome e la lavatrice gira.
centauro 2 anni fa su tio
Ma se ad acquistare sono i russi allora non emergono sospetti?
pillola rossa 2 anni fa su tio
A braccia aperte le persone oneste. Chi conosce l'ambiente immobiliare sa che quando l'immobile è a nome di un avvocato svizzero proprietario di offshore le possibilità sono due. La prima l'avvocato è un collezionista di immobili. Nel secondo caso fa da prestanome attraverso società fittizie. Credo che ci siamo capiti.
Duca72 2 anni fa su tio
Come vivete male cari miei!
pillola rossa 2 anni fa su tio
Crearti una mia immagine di persona che vive male ti aiuta ad alleggerire la tua dissonanza, e va bene così. In realtà sono in pace con la mia coscienza. Dati alla mano ho denunciato e lo farò ogni volta che una frode si presenterà sul mio cammino. A tutti gli altri auguro il benvenuto.
Duca72 2 anni fa su tio
L’unica spiegazione ai commenti razzisti deve essere obbligatoriamente l’ignoranza di alcuni ticinesi .Mi rifiuto di credere che i miei connazionali svizzeri siano tutti così. Io cari italiani vi stimo e vi dico venite siete benvenuti. Ho ricevuto da voi lo stesso trattamento di stima quando sono venuto nel vostro paese. La maggior parte di noi vi aspetta a braccia aperte.
pillola rossa 2 anni fa su tio
A braccia aperte le persone oneste. Se conosci l'ambiente immobiliare sai che quando l'immobile è a nome di un avvocato svizzero proprietario di offshore le possibilità sono due. La prima l'avvocato è un collezionista di immobili. Nel secondo caso fa da prestanome attraverso società fittizie. Credo che ci siamo capiti.
VECCHIOTTO 2 anni fa su tio
Smettiamola di svendere la Svizzera.
Duca72 2 anni fa su tio
Svendere a Partire da 10.000fr. metro quadrato per un appartamento di lusso? Hai uno strano senso degli affari ! Loro fanno entrare barconi di povera gente, noi miglionari. Ma forse hai ragione tu !
pillola rossa 2 anni fa su tio
Da dove ricavi questa cifra?
F/A-18 2 anni fa su tio
Ma guarda che la mafia con le proprie società swiss made compera tutto, dai terreni, roba vecchia da sistemare, promuove naturalmente anche immobili di pregio nelle zone più esclusive facendo naturalmente lavorare sempre le stesse ditte e gli stessi artigiani, anche quelli new entry e swiss Made..... Ogni tanto ne fallisce qualcuno producendo buchi e non pagando oneri sociali che verranno poi spalmati e ripagati dai cittadini onesti, con questo modo si accaparrano lavori anche fuori la cerchia dei propri soci in affari.
centauro 2 anni fa su tio
Interessante l'articolo che parla delle logge massoniche.....
pillola rossa 2 anni fa su tio
Vero! Non commentabile, ovviamente.
miba 2 anni fa su tio
Al Signor Philipp Peter non è stata fatta una domanda di sicuro interesse generale e cioè in questo (suo) business quale influsso hanno la mafia, la ndrangheta, il lavaggio di denaro e l'evasione fiscale?
Duca72 2 anni fa su tio
Ma perché se i soldi arrivano dall’Italia devono per forza essere sporchi? In Lombardia ci sono migliaia di imprenditori onesti e il nord Italia è secondo solo alla Germania come numero di imprese . Luoghi comuni , il fatto che siamo diventati ricchi con soldi sporchi di nazzisti e regimi totalitari non lo consideriamo mai, ma in Italia per noi c’è solo mafia. Luoghi comuni poco intelligenti.
pillola rossa 2 anni fa su tio
Dietro alcuni avvocati svizzeri che sulla carta diventano proprietari di immobili nel nostro Paese attraverso Panama papers e altri lidi simili ci sono finanziatori esteri sporchi.
centauro 2 anni fa su tio
E i russi e arabi non vengono considerati?
Duca72 2 anni fa su tio
Io lo faccio al contrario, da anni acquisto case di vacanza in Sardegna e le metto a reddito. Tutto il mondo è paese !
VECCHIOTTO 2 anni fa su tio
Sicuramente I soldi ti sono caduti dal cielo con il duro lavoro e i calli sulle mani! Vergognati per rispetto di chi non arriva a fine mese!
tazmaniac 2 anni fa su tio
non capisco perchè dovrebbe vergognarsi. Se non ha fatto niente di illecito, piacerebbe anche a me poter avere un paio di case in Sardegna o Minorca da mettere a reddito e, in caso, da utilizzare, purtroppo mi mancano i fondi... ;o)
F/A-18 2 anni fa su tio
Ma adesso..., la gente che investe e fa girare l’economia deve vergognarsi? Io mi vergognerei se in fondo alla mia vita non sono riuscito a tirare insieme niente, si che è una vergogna!
Viperus 2 anni fa su tio
Un pò meno di inglesismi nei titoli, grazie. Credete di essere più intelligenti usandoli?
Bacaude 2 anni fa su tio
Da sempre gli italiani, facoltosi, hanno comperato immobili in Ticino. Un pò x investimento un pò perchè apprezzano determinate qualità svizzere. Discrezione, sicurezza, tranquillità ecc. La pandemia deve in qualche modo aver accelerato questo processo. L'importante è che le nostre autorità vigilino sui reali residenti. Dico questo perché penso sia sotto gli occhi di tutti quante luci spente alle 19 ci sono in settimana negli appartamenti del luganese. Tutti al ristorante? dubito. Lo dico perchè sono molti i liberi professionisti italiani (avvocato, medici, consulenti, manager ecc.) che spostano la loro residenza qui, evitando sì lo scambio automatico (ma quello riguarda il passato) ma soprattutto godendo della tassazione svizzera e potendo continuare a fare "nero" mediante acquisti, società, fatturazioni e carte di credito targate CH. Meccanismo che sarebbe impossibile con strutture italiane perché gli incroci con il reale tenore di vita balzerebbero subito agli occhi. Peccato che molti di questi soggetti continuino la loro attività nella penisola, e nella penisola risiedano quasi tutto l'anno. Vogliamo diventare come Zugo dove non c'è più un autoctono? Bene allora autorità siate vigili perchè altrimenti la deriva è quella...
Rusky 2 anni fa su tio
io so di uno arrivato da Roma che ha comperato 6 appartamenti di lusso e 10 posti auto e non sa neanche dove si trovano esattamente gli immobili. Ahaaa lavanderia e permesso B pro forma. Ticino svegliass föra dai !
Duca72 2 anni fa su tio
io invece so’ di migliaia di svizzeri che fanno del nero e migliaia di persone che prendono provvigioni che all’estero sarebbero considerate tangenti.Ma qui ovviamente la mafia è solo un fenomeno italiano perché non vogliamo vedere al di là’ del naso
centauro 2 anni fa su tio
Secondo te il problema è di chi ha comprato o di chi ha venduto? ti prego rispondimi.
Rusky 2 anni fa su tio
troppe volte in Ticino non si vuole vedere niente.
Clo 62 2 anni fa su tio
Da ticinese doc mi vergogno che nel 2020 ci sono ancora persone che vivono di luoghi comuni, italiani, francesi, inglesi ecc siete i benvenuti Ma pensate che con lo scambio automatico si possa comperare una villa in nero!!! Ricordatevi che grazie ai vari Invernizzi, fossati, sperlari, riusciamo a stare a galla
Heinz 2 anni fa su tio
Non credo che ci sia scambio automatico sull'immobiliare, se poi la proprietà non è di una persona fisica ciao...
F/A-18 2 anni fa su tio
Ricordiamoci anche che gli anni d’oro del Canton Ticino sono riconducibili agli anni in cui i soldi italici passavano la frontiera a vagonate, prima di questo periodo il nostro cantone era povero e fare il contadino andava per la maggiore. Con lo sviluppo negli anni 60 in avanti bisogna dire grazie ai frontalieri che con la loro umiltà e competenza hanno dato un forte contributo, nell’edilizia possiamo dire che quasi tutte le nostre case erano e sono state costruite da frontalieri.
centauro 2 anni fa su tio
Bravo, ottimo commento!
patrick28 2 anni fa su tio
Notizia positiva per l'economia ticinese. Italiani benestanti benvenuti !
Fran 2 anni fa su tio
Hahaha. Benvenuta sia la Mafia! Altroché ball.
Fran 2 anni fa su tio
Hahaha. Benvenuta è riferita sia la Mafia sul nostro territorio. La Mafia è riferita dal Cantone stesso da decenni. Tutti con gli occhi chiusi e ...la mano tesa...
Fran 2 anni fa su tio
**riverita!!
F/A-18 2 anni fa su tio
Anche in questo caso vediamo come il popolo Italico aiuta finanziariamente al buon andamento del nostro cantone, se come dice qualcuno qua sotto ciò è frutto di evasione è tutto da provare, diciamo invece che è interessante investire da noi.
Heinz 2 anni fa su tio
In un punto di minimo dell'euro e di massimo dell'immobiliare a rischio bolla, è più che possibile che sia proprio una forma per mettere al sicuro dei capitali dalle sgrinfie dell' ufficio delle tasse italiane.
Heinz 2 anni fa su tio
....un altro modo per evasori italiani per ripulire i soldi in nero in Svizzera.
Fran 2 anni fa su tio
Esatto. Lo fanno da alme o 40 a no in Ticino. Indisturbati. Anzi. Riveriti da Comuni e Cantone. E noi abitanti "svizzer' del Cantone siamo i poveri con salari da fame a confronto di tutto il resto della Svizzera. Sempre in bilico tra lavoro ridotto, disoccupazione e assistenza sociale. Questo è.
centauro 2 anni fa su tio
Un altro modo dalla Svizzera per accettare soldi di dubbia provenienza da altri paesi!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO