Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
TORRICELLA-TAVERNE
29 min
Strani movimenti nell'ex prigione: ecco cosa succede
Il Naravazz è ufficialmente chiuso nel 2013. Ma puntualmente la popolazione nota curiose attività.
LOCARNO
7 ore
Violento schianto nella notte sul piano di Magadino
Coinvolta in maniera importante almeno un'auto, disagi fra Quartino e Riazzino
CANTONE
7 ore
Premi 2021: «Loro con le tasche piene, noi bistrattati»
L'esperto di sanità e socialità Bruno Cereghetti: «Un aumento vergognoso che non trova giustificazione»
CANTONE
9 ore
30'000 firme contro l'eutanasia degli animali sani
Sono state consegnate oggi a Daniele Caverzasio, il comitato: «Aspettiamo con fiducia la risposta del Parlamento»
LOSONE
10 ore
Un caso di Covid-19 alle medie di Losone
La classe è stata messa eccezionalmente in quarantena, i sintomi del ragazzo si sono manifestati dopo una gita
CANTONE
10 ore
Via libera al Consuntivo
Conti cantonali 2019 approvati con 43 voti favorevoli e 30 contrari
CANTONE
11 ore
Rustico in fiamme a Novaggio
I pompieri di Novaggio sono impegnati nell'opera di spegnimento
FOTO
LUGANO
13 ore
Bus doppio prende la rotonda e... ci rimane incastrato
È successo oggi proprio davanti alla stazione di Lugano, il traffico è rimasto bloccato in entrambe le direzioni
MENDRISIO
14 ore
Lo sportello della polizia chiude per due giorni
Venerdì 25 e lunedì 28 settembre avranno luogo dei lavori presso la sede.
CANTONE
14 ore
«Siamo molto delusi, è inaccettabile»
Casse malati, in Ticino è record di rincari. Il Covid non ha abbattuto i premi. La diretta con il direttore del DSS
CANTONE
14 ore
Anche Lugano corre per il WEF
Tra le opzioni al vaglio anche Montreux e il Bürgenstock.
CANTONE
15 ore
«Un aumento scandaloso di cui Berset è complice»
La Lega attacca frontalmente il Consigliere federale dopo l'ennesimo rincaro dei premi delle casse malati in Ticino.
CAMPIONE D'ITALIA
18 ore
C'è un nuovo sindaco a Campione
Si chiama Roberto Canesi, commercialista 72enne della lista "Campione Rinasce".
SANT'ANTONINO
18 ore
Il Municipio premia Genovese Gaetano
Il podista si è distinto per gli ottimi risultati sportivi.
FOTO E VIDEO
QUINTO
18 ore
Travolto da un veicolo sul lavoro, grave un operaio
L'uomo era impegnato presso un cantiere a Piotta. È stato trasportato in ospedale con la Rega.
CONFINE
19 ore
Dopo gli arresti, il voto: la Valsolda "volta pagina"
Nel comune italiano di confine, commissariato dopo il fermo del sindaco, ha vinto la lista guidata da Laura Romanò.
STABIO
19 ore
Il Municipio si guadagna il “Family Score”
A rilasciarlo è stata l'associazione Pro Familia della Svizzera.
MAGGIA
20 ore
Un cane nel riale, arrivano i pompieri
L'intervento ha avuto luogo ieri sera, in territorio di Maggia.
FOTO
CANTONE
20 ore
Gran successo anche per la quarta edizione di #UnBelSabat
L'iniziativa di UBS ha registrato la presenza di oltre 150 volontari divisi tra il Monte Verità e il laghetto di Muzzano
CANTONE
20 ore
Coronavirus: in Ticino altri tre casi
Le persone ricoverate negli ospedali a causa del covid-19 restano due
LUGANO
20 ore
Lidi, l'estate che non t'aspetti
In luglio e agosto il Lido e la piscina di Carona hanno addirittura incrementato l'affluenza rispetto agli scorsi anni.
CANTONE
20 ore
La scuola "ai tempi del Covid-19" piace più agli allievi che ai docenti
Il loro carico di lavoro è aumentato, così come quello dei genitori. Si sono sentiti sotto pressione e/o ansiosi
ORIGLIO
22 ore
«Sono centinaia, ce li troviamo quasi in casa»
Il sindaco Alessandro Cedraschi sulla presenza di cinghiali vicino al Paese: «Continuiamo a sollecitare il Cantone».
CANTONE
1 gior
Un brutto male nei rubinetti
Si chiama clorotalonil, è vietato in Svizzera perché cancerogeno. Ma in alcune località del Mendrisiotto sfora i limiti.
LUGANO
1 gior
Cassarate, si cercano volontari per ripulirne le sponde
Dopo il successo dell'appuntamento di luglio si riparte per «rendere bello e vivibile il nostro bene pubblico».
GAMBAROGNO
1 gior
«Il mio Rodolfo non merita di finire così»
Waldis Ratti, 63 anni, "piange" per lo storico ristorante di famiglia. Un patrimonio che rischia di svanire.
SANTA MARIA (GRIGIONI)
1 gior
«Quando il treno è affollato, cedo il posto e mi siedo per terra»
Nella “sua” Calanca la chiamano tutti “Robi” ma lei è la donna forte delle ferrovie svizzere.
ROVEREDO (GR)
1 gior
Il Consiglio federale "promuove" la galleria San Fedele
I vari incidenti di questi anni avevano portato i consiglieri nazionali Candinas e Regazzi a rivolgersi a Berna
ASCONA
1 gior
«Per chilometri legata alla borsa della padrona»
L'animale, zoppicante e in evidente stato d'incuria, non avrebbe nemmeno la possibilità di fare i suoi bisogni.
CANTONE
1 gior
Dopo il Covid, ritornano i Cantiamo Sottovoce
Dopo la prima riunione e le prove, si pensa già al ritorno sul palco il prossimo 4 ottobre in Piazza Manzoni
AGNO
17.04.2020 - 09:010
Aggiornamento : 14:05

Mikron, macro taglio da 110 posti

Il gruppo ha avviato colloqui con il personale e le parti sociali.

La misura viene motivata con il calo della domanda da parte dell’industria automobilistica. La critica del Mps: «Così si distrugge il capitale umano per mantenere o addirittura aumentare quello finanziario». La Borsa apprezza l'annuncio e il titolo a Zurigo prende il volo

AGNO - Nei giorni in cui Aiti e gli industriali svizzeri sollecitano una ripartenza del settore, c’è chi riparte sì, ma innestando la retromarcia.

Ad Agno il gruppo Mikron è infatti intenzionato ad effettuare un licenziamento collettivo, ma si potrebbe chiamarlo anche di massa, quantificabile in 110 posti. Si tratterebbe, in pratica, di un taglio di un terzo della forza lavoro, circa 350 posti, impiegata presso lo stabilimento luganese. 

La notizia ha cominciato a rimbalzare stamani sui siti finanziari tedeschi, come finaznachtrichten.de, dopo che il gruppo ha annunciato l’avvio di colloqui con i rappresentanti dei dipendenti e le parti sociali. 

All’origine del macro-taglio ci sarebbe il crollo della domanda da parte dell’industria automobilistica, alla quale Mikron fornisce macchinari. Il comparto toccato è quello della Divisione Mikron Machining, mentre, come precisa il gruppo stesso in una nota, «il settore utensili di Mikron Tool e il segmento Mikron Automation non sono interessati da tali misure».

Il coronavirus sembra aver accelerato le difficoltà che lo scorso novembre si erano già palesate nello stabilimento di Agno con l’introduzione del lavoro ridotto, seguite a dicembre da 30 licenziamenti. Ora cala la mannaia, mentre la Confederazione sta iniettando denaro nel sistema economico per non farlo collassare. Un aspetto che non mancherà di far discutere.

Mps: «Quante Mikron nel dopo pandemia?»
Tra le prime reazioni al taglio di 110 posti annunciato alla Mikron quella del Mps che si chiede «quante Mikron ci aspettano nel dopo-pandemia? Gli orientamenti padronali ci indicano che rischiano di essere molte». Secondo il Movimento per il socialismo «il caso illustra bene la logica padronale che, purtroppo sempre più, vedremo manifestarsi nei prossimi mesi. Una logica costruita sulla costante e sempre maggiore valorizzazione del capitale: cioè producendo profitti e redistribuendoli agli azionisti». Nella lettura dell’Mps il taglio effettuato ad Agno altro non è che «la decisione di distruggere capitale (in questo caso “capitale umano”) per permettere che eventuali minori profitti possano comunque mantenere, o addirittura aumentare, il tasso di redditività del capitale». L’Mps ricorda inoltre che lo scorso anno per Mikron è stato pur «non eccezionale come il 2018, ma certamente positivo. Infatti, già lo scorso 23 gennaio l’azienda, comunicava che nel 2019 il fatturato complessivo è comunque aumentato del 4,1% e che, alla fine, l’utile aziendale del Gruppo Mikron ammonta a 8,8 milioni». Per la cronaca la misura, annunciata all'alba a mercati chiusi, è stata accolta positivamente dalla Borsa svizzera, dove il titolo di Mikron guadagna oltre il 3%.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Max Bartolini 5 mesi fa su fb
Poi damogli gli aiuti statali a milionate mi raccomando
vulpus 5 mesi fa su tio
Mossa pronta da tempo per essere attivata? Lo si può pensare. Da tempo avevano già ventilato una ristrutturazione. Ora con la pandemia ne approfittano e la mettono in pratica. Ora stà a chi di dovere sorvegliare e verificare che una volta licenziati poi non vengano sostituiti con altri operai.
Luigi Borrelli 5 mesi fa su fb
Mi dispiace per quelli operai che sono li da 40 anni.
Julie A. Fontana 5 mesi fa su fb
Jason Fontana
Stella Cometa 5 mesi fa su fb
Vai a vedere che sono tutti i frontalieri..... Mi piacerebbe vedere i dati... Quanti residenti e quanti frontalieri...
Escavo Ovacse 5 mesi fa su fb
In futuro devono essere negati i permessi per i frontalieri per questa ditta! Motivo: "Covid-19/CoVit-20" docet. Prevenire a futuri problemi sia di qua sia di la del confine!!
Mushroom 5 mesi fa su tio
Con Mikron il Covid-19 non c’entra nulla,avevano già previsto tutto prima che la pandemia iniziasse,la politica della dirigenza di Agno é da molto tempo poco lungimirante,le altre divisioni(Boudry,Denver,Shangai,le 2 in Germania)non risentono sella costante problematica di Agno,come mai?fossi negli azionisti qualche domanda sul management -direzione di Agno me la farei.
VECCHIOTTO 5 mesi fa su tio
Cosa pensavate che il padrone ci desse sempre da mangiare rimettendoci lui? La mia paura è che ci saranno ditte della penisola che dopo aver intascato gli aiuti federali e cantonali facciano lo stesso gioco per poi riaprire
Rusky 5 mesi fa su tio
@VECCHIOTTO ma no dai ahaaa - anzi qualcuno starà già pensando come usare i soldi garantiti da Berna per le spese personali
F/A-18 5 mesi fa su tio
@Rusky Poi faranno i controlli, a chi va in fallimento si controlleranno i conti, salterà fuori dove sono andati gli aiuti, è prevista la galera per questo, che nessuno pensi sia così facile. Penso inoltre che tante ditte già indebitate, con una linea di credito già attiva o con i conti sempre in rosso non penso abbiano usufruito di nulla, almeno spero.
Monica Ca 5 mesi fa su fb
Sandokan85 5 mesi fa su tio
È solo pezzo del domino avete fatto orecchie da mercante per 3 mesi e ora cosa vi aspettate. Questa è la punta di un iceberg che ci sta entrando nel posteriore grazie alle persone che rifilano direttive senza rispondere di alcuna responsabilità. Le stesse che distruggono la nostra economia sfruttando l'emotività delle persone comuni, mentre dall'altro del loro piedistallo ci hanno volontariamente omesso spudoratamente l'orizzonte tragicamente inevitabile verso cui ci stavano dirottando!
Mattiatr 5 mesi fa su tio
@Sandokan85 Ehhh già (vuole essere un sospiro di sconforto). Lo dico dalle prime ventilazioni di blocco che ci sarebbero state conseguenze sulla popolazione, sono curioso di vedere i prossimi dati sulla disoccupazione per capire se avevo ragione. Faccio un'altra speculazione, finita la crisi, tutti daranno la colpa ai frontalieri accanendosi ulteriormente contro il numero degli stessi che aumenterà costantemente. Io continuo a sostenere che dovremmo tutelare la popolazione sensibile e sotto consiglio di virologi non fissati con la chiusura totale introdurre un programma di gestione dei flussi lavorativi (che so chi può lavorare da casa stringa i denti per questo annetto). Per il resto supplico la governance e il parlamento cantonale d'introdurre un programma di sostegno per ridurre il tasso d'interesse per prestiti agli imprenditori, di modo che si vengano a creare maggiori posti di lavoro in più settori e creare qualcosa di produttivo nel Ticino post COVID-19. In fondo l'imprenditoria porta pregio, rispettabilità e posti di lavoro. Poi fra qualche anno potremo tornare a fare teorie socialiste e accanirci contro i frontalieri.
Canis Majoris 5 mesi fa su tio
Licenziano e il titolo vola in borsa! Questo mondo finanziario è da cambiare! Così fa proprio schifo
Mattiatr 5 mesi fa su tio
@Canis Majoris Non è proprio volata in borsa visto che oggi ha avuto solo cali, sarà che i 3 centesimi di dividendo consegnati oggi hanno influito sulle finanze? (in totale sono mezzo milione e poco di più)
Se7en 5 mesi fa su tio
.... trovo comunque inutile scrivere nei vari blog, se i diretti interessati non li leggono mai. Resta solo uno sfogo del cittadino e niente più.
Se7en 5 mesi fa su tio
Mi dispiace scriverlo, ma spero che questa situazione porti il buon senso a tutte quelle aziende che negli ultimi anni hanno licenziato manodopera indigena per assumere manodopera straniera arrivando ad un esubero di personale frontaliere e mi riferisco al terziario che sono circa (45’000). Uno schifo. Ben vengano in quei settori dove effettivamente c’è carenza, medici, infermieri, edilizia etc, ma per il resto ....
mats70 5 mesi fa su tio
@Se7en Alla fine della crisi tante ditte saranno con l'acqua alla gola stile Mikron, indovinate sulle spalle di chi saranno fatti i risparmi? Con la ripresa dell'economia, i frontalieri aumenteranno esponenzialmente come il numero dei ticinesi che finiranno in disoccupazione prima ed assistenza poi. Non c'é nessuna via d'uscita o come dicono i nostri politici "sa po fa nagott!!"
Se7en 5 mesi fa su tio
@mats70 Andrà a finire proprio così. Uno schifo
Maury Bernasconi 5 mesi fa su fb
Sinceramente spiace. Ma bisogna anche dire che era da anni che la situazione era drammatica per questa societâ
Blobloblo 5 mesi fa su tio
Pensate un po’ che bella economia che abbiamo creato! La tanto protetta economia...l’economia della crescita continua, delle azioni, dei dividendi milionari! Se l’anno prima avevi GUADAGNATO 100 e l’anno dopo SOLO 99 si parlava di crisi! La tanto abusata parola crisi!! Era comunque un guadagnare continuo, anni e anni, milioni e miliardi che girano...ma che girano a chi? Ai soliti ovviamente, a quell’ 1% che possiede più del 99% restante della popolazione... Adesso per un mesetto circa in questa situazione si parla già di migliaia di licenziamenti, fallimenti a catena, ecc... Proprio bella questa economia!!! Speriamo che cambi qualcosa, ma ho i miei dubbi, altrimenti ci troveremo peggio di prima!
mats70 5 mesi fa su tio
Ti sbagli di grosso. 100 ticinesi in meno (sempre che ce ne siano ancora 100) e appena la situazione si riprende, ulteriori 100 frontalieri in più
jena 5 mesi fa su tio
@mats70 ... e intanto il cantone dorme... speriamo che il coronavirus possa aprire gli occhi agli svizzeri e farli votare bene (sempre che si voterà)...
Massimo D'Onofrio 5 mesi fa su fb
https://www.facebook.com/chezmax/posts/10157053369361629
Scalando Andai 5 mesi fa su fb
Che titolo da fighi...
Orsettina 5 mesi fa su tio
Avete ragioni quasi tutti,voi che avete lasciato un commento. Posso solo aggiungere che mi dispiace molto per le tante persone licenziate.....
Giorgio 5 mesi fa su fb
Da 40 anni, che ogni tanto licenziano per motivi di ristrutturazione.
lecchino 5 mesi fa su tio
andrà tutto bene! restiamo a casa! NO, NON andrà tutto bene! A lungo termine i morti causti dalla crisi innescata saranno ben di più di quelli causati direttamente dal virus, e l'età media non sarà più di 85 anni....
jena 5 mesi fa su tio
bene e quando il tutto ripartirà il cantone dovrebbe far pressione per assumere manodopera locale!!!!
Luke Lukas 5 mesi fa su fb
Poi tra 6 mesi assunzioni di massa di frontalieri come ogni volta 😥😑
Roberto Wagenbauer 5 mesi fa su fb
Per la Mikron non è certamente una novità 😂
Bryan Paonessa Guerreiro 5 mesi fa su fb
In Ticino tutto bene...
Laila Berger 5 mesi fa su fb
Speriamo non siano i pochi residenti che ci lavorano.. Un abbraccio a voi tutti
miba 5 mesi fa su tio
....e non è solo che l'inizio....
Paola Nelly Dellagiovanna Morandi 5 mesi fa su fb
È uno.....disse io boia 😭
David Micheletti 5 mesi fa su fb
...dispiace per il personale toccato ma era già un po’ di tempo che navigando in acque pericolose....niente di nuovo!!!
F/A-18 5 mesi fa su tio
Quando si parla di recessione queste sono le conseguenze, avremo nel mondo milioni di disoccupati ed anche da noi ci saranno conseguenze pesanti, questo mondo così fragile che ci siamo creati sta cominciando a farci vedere gli effetti peggiori, se pensiamo solo a chi non ha riserve e si è indebitato eccessivamente, se perderà il lavoro perderà tutto.
Danny50 5 mesi fa su tio
@F/A-18 100 frontalieri in meno ?
Zico 5 mesi fa su tio
@F/A-18 si muore di covid; chi? le persone che avevano malattie pregresse! la Mikron taglia 110 posti: difficoltà pregresse qui non mancano. Il corovavirus anche qui ha accellerato il problema che comunque era pregresso
F/A-18 5 mesi fa su tio
@Zico Il virus farà strage di tutto quanto non era propriamente sano, ad essere positivi si può dire che farà una bella pulizia.
centauro 5 mesi fa su tio
@F/A-18 Non è una cosa bella da dire!
jena 5 mesi fa su tio
@Danny50 ahahahahhahaha....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-23 06:29:42 | 91.208.130.85