tio/20minuti
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE / CONFINE
2 ore
La proposta: «Ticinesi venite in Italia senza tampone»
Il presidente dell’Associazione dei comuni di frontiera, Massimo Mastromarino, ha scritto al Governo italiano
BELLINZONA
4 ore
«Quel giovane "pericoloso" ha rapito il mio cane»
Il singolare appello di una ragazza di Monte Carasso. Scatta la segnalazione in polizia.
CANTONE
9 ore
In Ticino 70 nuovi contagi nelle ultime 24 ore
Non si registra nessun decesso in un momento in cui la situazione, anche negli ospedali, rimane stabile
CANTONE
9 ore
Le FFS esternalizzano la pulizia delle piccole stazioni, il sindacato: «Non ci stiamo»
In Ticino sono in una ventina a occuparsi di 30 stazioni, la SEV: «Ci faremo sentire»
LUGANO
11 ore
Quel roaming di troppo che si mette tra Lugano e Campione
Questa volta non sono i debiti a mettere il dito tra i due comuni, ma un segnale troppo intenso
CANTONE / SVIZZERA
22 ore
A corto di soft-drink per la riapertura delle terrazze
La decisione del Consiglio federale sta mettendo sotto pressione i fornitori della ristorazione
SONDAGGIO
CANTONE
22 ore
Elezioni comunali: il weekend decisivo
Con l'apertura dei seggi elettorali, sono scattati gli ultimi giorni per votare
CANTONE
1 gior
Ecco i radar della settimana in Ticino
Radar mobili in quattro degli otto distretti ticinesi tra il 19 e il 15 aprile.
CANTONE
1 gior
Gobbi in partenza per Roma
Tra gli obiettivi del viaggio c'è la sottoscrizione di un accordo per lo scambio d'informazioni sugli agenti privati
CANTONE
1 gior
Incidente nella galleria della Collina d'Oro
Il TCS segnala che in direzione sud si circola su una sola corsia
LUGANO
1 gior
Un fronte unito per i taxi ticinesi
Con l'addio luganese ai taxi B, cambia il nome dell'associazione dei tassisti
FOTO
LUGANO
1 gior
«Il dialogo? Fondamentale per un'Europa sana e funzionante»
Ha avuto luogo a Lugano un incontro tra i ministri degli esteri dei paesi europei in cui il tedesco è lingua ufficiale
FOTO
BALERNA
1 gior
In fuga dalle guardie di confine provoca il frontale
La polizia cantonale ha fatto chiarezza sull'incidente avvenuto oggi a Balerna: «Ferite serie per entrambi i conducenti»
LUGANO
18.11.2019 - 20:010
Aggiornamento : 20.11.2019 - 14:21

Col digital parking “esplode” il costo del parcheggio

Anche in Ticino è sbarcata un’ulteriore app per il pagamento delle soste. Ma occhio al supplemento

Parcheggi

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - Per il parcheggio gli spiccioli ormai non sono più necessari. Con la recente diffusione di Twint e Parkingpay, anche in Ticino per il pagamento della sosta sono sufficienti pochi clic sullo schermo del proprio smartphone. Ma attenzione, ora c’è un’ulteriore app che rischia però di gonfiare il conto. Stiamo parlando di EasyPark, un sistema presente in diversi paesi europei, e che da alcune settimane si può utilizzare anche a Lugano e in altre località ticinesi.

Il sistema in questione prevede infatti un supplemento di 19 centesimi all’ora. A Lugano, a titolo d’esempio, si arriva pertanto a pagare fino al 38% in più per la sosta. È il caso delle aree di parcheggio con tempo massimo di 240 minuti, che prevedono una tariffa di 50 centesimi ogni 60 minuti. Normalmente la sosta di quattro ore viene a costare due franchi. Se pagata con EasyPark, il conto finale sarà invece di 2 franchi e 76 centesimi (come detto, il 38% in più). Per le altre aree di sosta cittadine l’incremento massimo è invece del 12,7%.

«Lo sviluppo è costoso» - «EasyPark è un prodotto premium con usabilità eccellente e diverse funzioni aggiuntive» ci spiega Reto Schläpfer di Digital Parking, l’azienda che in Svizzera propone Parkingpay e EasyPark. E giustifica: «Lo sviluppo è costoso, quindi viene riscosso un supplemento». A differenza di Twint e Parkingpay, EasyPark (che permette l’addebito diretto dalla carta di credito) fornisce per esempio anche informazioni sulla probabilità di trovare un parcheggio libero e sul tempo d’attesa da mettere in conto. «Per noi Parkingpay e Twint sono un servizio di base. E riteniamo che almeno un canale digitale debba essere gratuito. Ogni automobilista è poi libero di scegliere la soluzione più adatta a lui».

Ma un supplemento del 38% non è troppo? Non secondo Schläpfer, che tuttavia ammette: «Percentualmente può risultare molto, ma in assoluto l’importo è relativamente piccolo». Insomma, «se l’usabilità è buona e permette anche di trovare più velocemente un parcheggio, si tratta di un’offerta attrattiva». E il nostro interlocutore assicura che il supplemento non è una commissione per il pagamento con carta di credito, bensì una tassa per l’utilizzo delle diverse funzioni di EasyPark».

Anche per utenti dall'estero - E l’app in questione è disponibile anche in altri paesi europei (in Italia si può per esempio utilizzare a Roma). Per questo motivo la Città di Lugano sottolinea - nel Preventivo 2020 - che «con il sistema EasyPark si consente il pagamento della tassa di parcheggio anche all’utenza estera europea». Utenza che non ha la possibilità di utilizzare app elvetiche come Twint e Parkingpay.

A Lugano per ora il pagamento elettronico riguarda soltanto le soste temporanee. Ma la Città intende puntare anche alla digitalizzazione di tutti i permessi di parcheggio (zona blu, abbonamenti autosili, autorizzazioni speciali, autorizzazioni di deroga alla segnaletica e zona pedonale), «con l’obiettivo di rendere più immediato e di facile comprensione il processo di ottenimento degli stessi». Un potenziamento che porterà a uno «snellimento delle procedure burocratiche» come pure a «evidenti benefici per l’utenza».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Frankeat 1 anno fa su tio
Ecco, questo è un articolo utile e mi ha chiarito che non devo installare EasyPark.
neuropoli 1 anno fa su tio
ma è meglio Parkingpay o EasyPark?
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Purtroppo sono finiti i bei tempi dei parchimetri... quando con una bella botta sulla parte sinistra la lancetta arrivava fino al massimo... :-))))))))
Bayron 1 anno fa su tio
Contanti
tip75 1 anno fa su tio
basta rubare
87 1 anno fa su tio
Solo Bellinzona è rimasta ancora alla moneta o all'sms. Io a Locarno mi trovo bene con Twint (quando funziona)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-17 19:42:00 | 91.208.130.87