Tipress
Se ti lecchi le dita... rischi l'infezione.
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
Un taxi “giallo” per la Val Verzasca
Il servizio, in fase di test nella valle, sarà aperto a tutti durante il prossimo fine settimana
VIDEO
LUGANO
2 ore
Salute dei ghiacciai: presentato il progetto Recogn.ice
Una cornice è stata posizionata sul San Salvatore per sensibilizzare l'opinione pubblica.
PARADISO
3 ore
Anche il Conca d'Oro getta la spugna
Il Lido di Paradiso ha deciso di non aprire quest'anno a causa dei vincoli imposti dalla pandemia.
LUGANO
3 ore
Aggredì la famiglia: «incapace di intendere e di volere»
La corte delle assise criminali ha disposto una presa a carico terapeutica intensiva.
BELLINZONA
4 ore
La Città sostiene gli apprendisti
Il Municipio di Bellinzona ha deciso di creare un fondo da 200'000 franchi per la loro assunzione.
CANTONE
5 ore
Recluta muore durante una marcia
È stata ritrovata dopo una breve ricerca. Inutili i tentativi di rianimazione.
LUGANO
5 ore
Parcheggi moto a pagamento: «Ecco un altro balzello»
Interrogazione della Lega al Municipio sulla possibilità di introdurre tasse di parcheggio anche per le due ruote
CAPRIASCA
7 ore
Addio a Carlo Nobile
Classe 1938, era noto per le sue attività di attore, doppiatore e docente. Oggi i funerali a Lugano.
FOTO
FAIDO
7 ore
Incidente sull'A2, disagi verso sud
Protagonista una coppia di anziani francesi. Sul posto la Polizia con due veicoli e un'ambulanza
LUGANO
8 ore
Case anziani: un premio per l'impegno del personale durante la pandemia
Ad oggi nelle strutture cittadine sono stati registrati undici contagi, con un decesso
CANTONE
8 ore
Lavori in corso a Sorengo e Lugano
Parte lunedì 20 luglio la posa di pavimentazione fonoassorbente
Melano
8 ore
Nuova pista ciclopedonale a Melano
I lavori partiranno il 20 luglio e dureranno circa un mese.
VIDEO
CANTONE
8 ore
Alla Centrale d'Allarme, tutti insieme appassionatamente
Anche i pompieri, col 118, sotto lo stesso tetto della polizia. Una svolta cruciale. Guarda il video.
CANTONE
05.06.2019 - 17:320
Aggiornamento : 19:47

Ecco le regole d'oro per gustarsi una grigliata senza problemi

A causa della scarsa igiene e della carne non perfettamente cotta, ogni anno circa 8'000 persone si ammalano di campilobatteriosi, una grave infezione che causa diarrea

BELLINZONA - Il bel tempo e il caldo degli ultimi giorni hanno sicuramente invogliato molti ticinesi a “togliere dalla naftalina” invernale l’amato grill. Fino alla fine dell’estate costine, luganighetta e colli di maiale torneranno prepotentemente sulle tavole di molte case in tutto il cantone. Ma i mastri grigliatori dovranno rispettare alcune semplici regole per evitare che una festa culinaria si tramuti in una lunga sosta alla toilette, o peggio. Le grigliate, infatti, spesso nascondono delle insidie che nascono dalla contaminazione degli alimenti. «I germi presenti nella carne cruda - ricorda il Laboratorio Cantonale - rappresentano un pericolo».

Le regole d'oro - Ed è proprio per evitare questo pericolo, che potrebbe chiudere la grigliata nel modo peggiore possibile, che il Laboratorio Cantonale ricorda alcune norme igieniche che vanno rispettate durante la preparazione della griglia e la cottura delle pietanze. In primo luogo bisogna lavare le mani e gli utensili di lavoro con cui verrà a contatto la carne cruda che verrà in seguito posata sulla griglia. Altre norme fondamentali riguardano la marinatura e la cottura delle pietanze: «Non bisogna mai leccarsi le dita, né riutilizzare la marinata per condire cibo crudo. La carne - poi - va cotta sempre completamente». Infine l’ultimo consiglio è quello di non utilizzare mai lo stesso piatto per la carne cruda e quella già cotta e di usare sempre piatti puliti per portare il cibo in tavola».

Fino a 8'000 infezioni all'anno - Suggerimenti, questi, che potrebbero apparire scontati, ma che tornano utili per evitare che alla grigliata in famiglia o tra amici partecipino anche degli ospiti indesiderati: i germi patogeni. Perché, come ricordato dal Laboratorio Cantonale e dall’Ufficio federale per la sicurezza alimentare, essi provocano svariate “vittime” in tutto il Paese. «Ogni anno tra 7'000 e 8'000 persone si ammalano di campilobatteriosi (Campylobacter), una grave infezione che causa diarrea. Complessivamente queste infezioni generano costi che possono raggiungere i 10 milioni di franchi».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Sabri Genini 1 anno fa su fb
cruda o cotta me la magno senza problemi ho gli anticorpi power 😂💪
Giorgio Nikola Rigas Nenadov 1 anno fa su fb
le grigliate da ciocchi ai tempi del liceo dove la carne era carbone nero bruciato o roba scotta, comprato in azione solo come scusa per poi bere e far vedere alla mamma che portavi qualcosa d altro
Wunder-Baum 1 anno fa su tio
Copy and Paste dell’anno scorso, ma la gente andrà avanti a sbagliare con le conseguenze che oramai conosciamo
Valerio Castellani 1 anno fa su fb
Ma prima compra qualità e non prezzo solo quello che ritieni consumi igiene poi il fuoco 🔥 sterilizza E dopo avere appetito necessario senza chiama ho anche 👫 che possono aiutare buon appetito 💋🍷👀🍀💯
gabola 1 anno fa su tio
Appena finito...e nemmeno in inverno va in letargo....
Estellina Rossi 1 anno fa su fb
Claudio Masucci
Claudio Masucci 1 anno fa su fb
Estellina Rossi basta essere capaci!
Estellina Rossi 1 anno fa su fb
Claudio Masucci 💪😊
Max1 1 anno fa su tio
Le basi dell’igiene ... mai utilizzare lo stesso piatto usato per la carne cruda? Basta lavarlo come tutto quello che viene usato e che viene a contatto della carne cruda!!!!! SIAMO POCHI MA GRIGLIAMOOOOOOOOOO
gabola 1 anno fa su tio
@Max1 Ma allora è 2 anni che leggo sti articoli e ogni volta butto i piatti,regola importante,se sai fallo se non sai fatti invitare...SIAMO SEMPRE MENO MA GRIHLIAMOOO??????
skorpio 1 anno fa su tio
I veri mastro grigliatori..cone li chiamate voi, non hanno bisogno ogni anno della stessa solfa...tutti gli altri meglio darsi all'ippica....:-)
Max1 1 anno fa su tio
@skorpio Hahaha giustissimo skorpio
Arciere 1 anno fa su tio
@skorpio L'articolo non è dedicato ai mastri grigliatori, ma al pubblico amatoriale.
Francesco Sergio 1 anno fa su fb
Sono il presidente della federazione ticinese vegani. Quest’anno però una bella bistecca di cavallo non me la toglie nessuno
Al Lolo 1 anno fa su fb
Roberto Baccalà... 😂😂😂
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 19:50:15 | 91.208.130.89