eoc.ch
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
9 ore
In bici al lavoro: «Un pieno di benzina adesso mi dura 4 mesi»
La proposta di Patrizia, che ha abbandonato l’auto per abbracciare il “bike to work”: «Sarebbe bello promuovere degli incentivi al chilometro». L'esperto: «Non dimentichiamoci della sicurezza»
LUGANO
11 ore
«Le Iene si sono introdotte in quel salone in modo vergognoso»
Un testimone racconta l'episodio verificatosi nella serata di giovedì da parte degli inviati di Italia 1. Tra scorrettezza e violazioni della privacy a gogo 
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
Sostegno a Carobbio, «senza disperdere voti»
Il PS ringrazia Greta Gysin che con la sua rinuncia concretizza l’appoggio unitario alla candidatura
CANTONE
12 ore
PS, Verdi e Mps pronti al referendum contro il credito per Lugano Airport
I partiti contrari al credito cantonale deciso dalla maggioranza della Commissione della gestione e delle finanze del Gran Consiglio
CANTONE
12 ore
Airolo-Pesciüm, cala il sipario su un'ottima stagione estiva
La vendità delle stagionale "3in1" ha fatto segnare un incremento del 73% rispetto al 2018
LUGANO
12 ore
L'Ambasciatrice del Perù in visita a Palazzo Civico
Il Sindaco di Lugano Marco Borradori ha accolto oggi Ana Rosa Valdivieso Santa Maria
TORRICELLA-TAVERNE
13 ore
Una serata da ricordare per i neo-diciottenni del comune
Il Municipio di Torricella-Taverne ha festeggiato giovedì scorso i giovani nati nel 2001
SVIZZERA
13 ore
«In Ticino è stato fatto un buon lavoro»
Christoph Blocher ha commentato i risultati dell'ultima tornata elettorale. A livello nazionale l'arretramento dell'Udc è meno negativo di quanto temesse
LUGANO
13 ore
Caos all'inaugurazione del salone: arrivano Le Iene e la polizia
Storie di ex mogli che sostengono di essere state raggirate. La vicenda riguarda un noto parrucchiere. Grande scompiglio creato dagli inviati della trasmissione italiana
FOTO
MENDRISIO
14 ore
Una raccolta fondi per sistemare la chiesetta sul San Giorgio
L'edificio presenta vistose crepe e problemi strutturali. I lavori sono partiti nelle scorse settimane
COMANO
14 ore
Una miscela di gas esplosivo per forzare il bancomat
Gli autori del tentato furto della scorsa notte sono tuttora in fuga. Le ricerche sono in corso
BELLINZONA
16 ore
Tornano “Sapori e Saperi” e i gustosi prodotti ticinesi
È giunta alla diciottesima edizione la più importante vetrina del settore che riunisce sotto lo stesso tetto le specialità più rappresentative del nostro territorio
VIDEO
CANTONE
16 ore
Le forti piogge sono finite, ma la Maggia è ancora carica
Dopo l’allerta piena per i fiumi, ora tocca ai laghi. Aumenta a vista d'occhio, in particolare, il livello del Verbano
BALERNA
16 ore
Nuova apicoltura africana in Venezuela
Padre Angelo Treccani ha iniziato una collaborazione con l’Associazione Acqua e Miele per produrre miele di qualità
MASSAGNO
17 ore
A Massagno sboccia l'Ottobre rosa
Il comune ha aderito all'iniziativa “1 tulipano per la VITA” a sostegno delle vittime del tumore al seno
LUGANO
20.11.2018 - 10:520

In sedia a rotelle con dolori cronici, viene curata con gli elettrodi

L'intervento eseguito dall'equipe del Dr. Maino al Neurocentro rappresenta una prima europea nella cura dei dolori cronici

LUGANO - Soltanto un ospedale americano, a New York, era riuscito a eseguire un intervento come quello realizzato recentemente al Neurocentro della Svizzera Italiana per curare una paziente affetta da gravissimi dolori neuropatici che l’avevano costretta sulla sedia a rotelle.

L’equipe del Dr. med. Paolo Maino, viceprimario e responsabile del Centro di Terapia del Dolore EOC, è riuscita a posizionare quattro elettrodi sui gangli dorsali delle radici spinali lombari e sacrali della paziente, in grado di inviare impulsi elettrici capaci di interferire con le vie di trasmissione del dolore e di modificarne l’impulso che giunge al cervello.

L’intervento, particolarmente delicato per la novità di fissare gli elettrodi anche tra le vertebre sacrali, è stato realizzato con modalità simili a quelle descritte per il caso americano e si è concluso con successo. I dolori a riposo sono completamente scomparsi e la paziente può camminare per brevi distanze.

La paziente aveva già provato diverse terapie e approcci farmacologici per curare una neuropatia di origine autoimmune manifestatosi nel 2016 e che le provocava dolori alle piante dei piedi talmente forti da impedirle di camminare.

Dopo avere esaminato tutte le possibilità offerte dalla medicina in Svizzera, la paziente – lei stessa dottoressa e professoressa presso l’Ospedale universitario di Ginevra – ha scoperto che presso il Centro di Terapia del Dolore EOC era in corso uno studio scientifico per valutare l’efficacia di questa nuova tecnica di neuromodulazione per il controllo di dolori causati da neuropatie periferiche. La professoressa ha quindi deciso di partecipare allo studio e sottoporsi al test di neurostimolazione.

Si tratta di una tecnica che consente di evitare il ricorso a farmaci molto potenti dagli effetti secondari rilevanti, usata per curare patologie estremamente dolorose che possono condurre un paziente a completa invalidità.

Il Centro diretto dal dottor Maino è stato già nel 2013 il primo in Svizzera ad introdurre la stimolazione dei gangli dorsali delle radici spinali per la terapia del dolore, riuscendo così a controllare in modo selettivo il dolore cronico causato da lesioni del sistema nervoso periferico. È però la prima volta dopo il caso descritto a New York che quattro elettrodi sono stati applicati per la stimolazione combinata di due radici spinali lombari e due sacrali.

L’intervento, condotto in regime ambulatoriale, è una dimostrazione delle competenze raggiunte in questi anni nel Centro di Terapia del Dolore. Apre anche la via ad interessanti applicazioni per la cura di questo tipo di patologie molto invalidanti che colpiscono altre parti del corpo.

Il Centro di Terapia del Dolore ha attualmente in corso una collaborazione scientifica con il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Maastricht, in Olanda, per valutare l'efficacia della stimolazione dei gangli dorsali anche per la neuropatia di origine diabetica.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-23 05:46:09 | 91.208.130.86