tipress
CAMPIONE D'ITALIA
31.08.2018 - 15:520
Aggiornamento : 17:01

I dipendenti del Casinò hanno diritto alle indennità di disoccupazione

Presupposti fondamentali: risiedere in Svizzera e essersi annunciati agli Uffici regionali di collocamenti

CAMPIONE D'ITALIA - I dipendenti del Casinò di Campione residenti in Svizzera avranno diritto alle indennità accordate dalle Casse disoccupazione. È una decisione importante quella della Segreteria di Stato dell'economia (SECO), trasmessa agli enti preposti oggi 31 agosto 2018.

Come riferisce l'OCST, il diritto è stato accordato ai lavoratori del Casinò residenti in Svizzera, malgrado non abbiano ricevuto a tutt’oggi una formale disdetta del contratto di lavoro.

Presupposto fondamentale per beneficiare delle prestazioni risulta essere la data di annuncio presso gli Uffici regionali di collocamento (URC). Per la precisione , riferisce la SECO, «devono confermare chiaramente all'URC di essere pronti a mettersi a disposizione del mercato del lavoro svizzero per un posto di lavoro a tempo indeterminato».

Tenendo conto del mantenimento dell'attuale rapporto di lavoro in aspettativa non retribuita, le casse di disoccupazione possono eccezionalmente prendere in considerazione documenti differenti (contratto di lavoro, buste paghe, estratti bancari) a quello che comunemente viene rilasciato in caso di licenziamento per determinare il periodo di contribuzione così come il diritto dei dipendenti del Casinò.

La presente soluzione - sottolinea la SECO - non costituisce un precedente per futuri casi simili.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-09 12:57:09 | 91.208.130.89