Foto Ti-Press Samuel Golay
CANTONE / ZURIGO
11.09.2015 - 10:000

Laura Sadis eletta nel Consiglio della Fondazione Balzan – "Fondo"

L’ex consigliera di Stato ticinese succede alla zurighese Maria Casutt

ZURIGO - L’ex consigliera di Stato ticinese Laura Sadis (PLR) è stata eletta nel Consiglio della Fondazione internazionale Balzan – "Fondo", il cui scopo è di amministrare il patrimonio della Fondazione e di mettere a disposizione i mezzi finanziari per l'attribuzione degli omonimi premi.

Sadis succede alla zurighese Maria Casutt, dimessasi alla fine del 2014 dopo vent'anni di impegno, indica una nota dello stesso "Fondo" diramata oggi.

Sadis è nata a Lugano nel 1961. Dal 2003 al 2007 è stata consigliera nazionale e dal 2007 al 2015 consigliera di Stato, responsabile del Dipartimento delle finanze e dell'economia. Inoltre dal 2007 al 2015 è stata membro del Consiglio di banca della Banca nazionale svizzera.

La Fondazione internazionale Balzan – "Fondo", con sede a Zurigo, è presieduta dall’ex vicecancelliere della Confederazione Achille Casanova. La Fondazione Balzan "Fondo" è "lieta di poter avvalersi delle eccellenti competenze culturali e finanziarie dell'economista Laura Sadis", si legge nel comunicato.

La Fondazione internazionale Balzan, con sedi a Zurigo e Milano, assegna ogni anno quattro premi del valore di 750'000 franchi ciascuno a scienziati di tutto il mondo. Ogni premiato ha l'obbligo d'investire metà dell'ammontare in progetti di ricerca di giovani scienziati. Dal canto suo, il premio per la pace della fondazione, per distinzioni nel campo umanitario, viene attribuito a distanza di almeno tre anni. È dotato di un milione di franchi.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 23:59:34 | 91.208.130.86