CONFINE
12.02.2012 - 10:400
Aggiornamento : 14.11.2014 - 07:40

23enne muore travolto dal treno

Il giovane immigrato sarebbe stato "risucchiato" dal convoglio mentre si trovava sulla massicciata insieme ad altre due persone

COMO - Un treno ha travolto e ucciso un nordafricano di 23 anni, probabilmente tunisino, che la notte scorsa insieme con altri due immigrati stava camminando lungo la massicciata ferroviaria della linea Milano-Chiasso all'altezza di via Napoleone a Como. Il secondo immigrato, di 21 anni è rimasto ferito in maniera non grave, mentre il terzo è illeso.

Da quanto è stato finora ricostruito, pare che i giovani nordafricani camminassero lungo la massicciata della ferrovia Milano-Chiasso per cercare per uno di loro una casa abbandonata dove trovare riparo per la notte. Ma poco prima della mezzanotte due dei tre giovani sono stati praticamente "risucchiati" dal treno, proveniente da Zurigo e diretto a Milano, e sono stati scaraventati nella scarpata a fianco dei binari. Il macchinista ha sentito un colpo, ha fermato il convoglio, ha trovato una scarpa tra i binari e ha lanciato l'allarme. Per il giovane di 23 anni non c'è stato niente da fare. L'altro caduto con lui ha riportato varie lesioni ma non è in pericolo di vita, mentre il terzo è rimasto praticamente illeso, ma è sotto choc.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 03:55:18 | 91.208.130.87