Cerca e trova immobili

SVIZZERA«Spiegatemi perché i soldi ci sono per salvare le banche, ma non per la tredicesima AVS»

25.01.24 - 09:42
Pierre-Yves Maillard, presidente dell'Unione sindacale svizzera senza peli sulla lingua in difesa della tredicesima AVS.
20min/Shanice Bösiger
Fonte 20 Minuten
«Spiegatemi perché i soldi ci sono per salvare le banche, ma non per la tredicesima AVS»
Pierre-Yves Maillard, presidente dell'Unione sindacale svizzera senza peli sulla lingua in difesa della tredicesima AVS.

ZURIGO - Signor Maillard, attualmente il 71% dice sì alla 13a pensione AVS. Avete già pronto lo champagne in frigo per il 3 marzo?
«No. La corsa è tutt'altro che finita. La contro-campagna delle organizzazioni economiche è isterica e vale milioni. Sarà una battaglia dura nelle prossime settimane, ma che saremo felici di combattere con passione. Il popolo ha l'opportunità storica di fare qualcosa per la classe media, per una volta«.

Lei è intervenuto insieme a Christoph Blocher all'Albisgüetli dell'UDC di Zurigo lo scorso fine settimana. Qual è stata la reazione al suo discorso?
Direi positiva. Sono arrivato alle 19.00 e me ne sono andato solo dopo le 22.00. Ho mangiato bene e ho avuto conversazioni interessanti tra un discorso e l'altro. Già prima del discorso, alcuni membri dell'UDC si sono avvicinati e mi hanno detto che avrebbero votato a favore, tra cui un ex consigliere nazionale. Altri invece mi hanno detto in seguito di aver cambiato la propria idea. Anche gli applausi sono stati buoni».

L'iniziativa comporterebbe costi aggiuntivi per 5 miliardi di franchi all'anno. Mi può dire, sinceramente, chi pagherebbe per questo?
«È abbastanza semplice. Oggi il fondo AVS ha una riserva di circa 50 miliardi di franchi; nel 2030 sarà di quasi 70 miliardi. Queste sono le cifre del Consiglio federale, che è sempre stato troppo pessimista. In altre parole, già oggi paghiamo la tredicesima, ma non la riceviamo. A partire dal 2030, potremmo aver bisogno di ulteriori finanziamenti. Ma sarà sufficiente lo 0,4% dei salari per datori di lavoro e dipendenti».

I vostri avversari la vedono diversamente. Mettono in guardia da un aumento dell'IVA. Sarebbe un "mettere le mani nelle tasche della classe media".
«Sono affermazioni astruse. Dal 2030, sarà sufficiente aumentare leggermente la trattenuta in busta paga, come già detto. Consiglio a tutti di fare i conti da soli: per il 90% della popolazione questo è un buon affare, perché riceverà più di quanto ha versato. Non è quindi necessario aumentare l'IVA».

Dunque la Ministra delle Finanze Keller-Sutter mentiva quando metteva in guardia da un aumento delle tasse?
«La signora Keller-Sutter dovrebbe spiegare ai cittadini perché ci sono innumerevoli miliardi a disposizione per i salvataggi delle banche, ma apparentemente non ci sono soldi per finanziare i premi, le spese di riscaldamento e un pranzo al ristorante in età avanzata. Nessuno lo capisce più, perché è proprio questo il compito fondamentale dello Stato. Non sarà necessario un aumento delle tasse, cosa che considero una favola dell'orrore da parte della Ministra delle Finanze. In generale, il Consiglio federale sembra avere un problema di credibilità».

Perché secondo lei?
«Guardi, il governo si regala costosi skipass per tutto il Paese del valore di oltre 4.000 franchi. Allo stesso tempo, vuole abolire la pensione di vedovanza per il popolo, però poi non fa alcuna concessione a se stesso in questo senso. Posso capire la frustrazione di molte persone. Praticamente tutti coloro che si oppongono pubblicamente alla nostra iniziativa navigano nell'oro. Ora la classe media ha la possibilità di fare qualcosa per se stessa».

L'UDC sostiene che i pensionati all'estero vivono già bene grazie al franco forte e ne trarrebbero i maggiori benefici. Non ha considerato questo punto?
«L'UDC vuole improvvisamente che gli stranieri tornino in Svizzera? È assurdo. Molte di queste persone hanno lasciato la Svizzera dopo la loro vita lavorativa perché qui è troppo costoso. Non solo gli stranieri, ma anche gli svizzeri emigrano per questo motivo. L'UDC, che solitamente vorrebbe meno stranieri, dovrebbe essere grata a loro. Poiché non sono più qui, risparmiamo molto denaro sulle prestazioni complementari, dato che non ne hanno più diritto».

Anche i pensionati in Svizzera sono favorevoli alla tredicesima AVS. Ma saranno i giovani a doverla finanziare. Questo va contro il tanto decantato principio dell'equità intergenerazionale, dicono i partiti di centro-destra.
«Ho una notizia dell'ultima ora per i partiti di centro-destra: anche loro prima o poi saranno vecchi. Lo spero sinceramente, perché l'alternativa sarebbe una morte precoce. Ecco perché anche i giovani beneficiano dell'AVS. Se verrà migliorata, ne beneficeranno anche in futuro. Chiunque sostenga questa tesi mette in discussione l'intero sistema AVS. Attualmente si tratta solo di compensare la perdita di potere d'acquisto. In quattro anni si è persa un'intera pensione mensile. Non vogliamo accettarlo».

Dopo una vittoria del Sì, la sinistra potrebbe trovarsi in una posizione sfavorevole nella lotta contro i tagli futuri, come il referendum sulla riforma della previdenza professionale (LPP), perché il centro-destra dirà "ora abbiamo un'AVS più alta, quindi altri tagli sono legittimi".
«In caso di vittoria del No, le pensioni per le vedove e per i figli saranno cancellate, non ci sarà alcun adeguamento all'inflazione e tutti si ritroveranno sicuramente con meno soldi. Se il Sì dovesse vincere contro l'élite economica, sarebbe una sensazione e un segnale forte che le cose non possono andare avanti così. Sarebbe una lezione potente per tutta la Svizzera politica. Potremmo finalmente tornare a una politica di compromesso che si è persa dagli anni '90, in cui anche i portafogli della gente comune giocano un ruolo».

Perché anche lei, come uomo di sinistra, vuole dare ai manager milionari la tredicesima pensione?
«È un buon affare per il 90%. Se si decidesse un aumento percentuale dei salari dello 0,4%, il CEO di UBS Sergio Ermotti dovrebbe pagare 4.000 euro in più al mese e ricevere solo poche centinaia di franchi in più sulla sua pensione. Solo se tutti riceveranno la tredicesima, questa raggiungerà anche la classe media, che altrimenti non riceverebbe nulla».

Lunedì, Elisabeth Baume-Schneider ha spiegato le ragioni contrarie alla sua iniziativa. Cosa vi aspettate dalla "vostra" Consigliera federale nella campagna referendaria?
«Il Consiglio federale è un organo collegiale. La signora Baume-Schneider deve rappresentare ciò che la maggioranza di centro-destra ha deciso e argomentare contro questa posizione».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

G&N 2 mesi fa su tio
Si alla tredicesima AVS ma con lo Skipass! Se no lo tolgono anche ai consiglieri

Privato Pinco 2 mesi fa su tio
Chi dimostra un po' di coscienza tra i nostri Illustri politici dovrebbe rinunciare spontaneamente alla 13.a mensilità in AVS. Dimostrazione ed esempio per il Popolo che un po' di buonsenso e coscienza l'avete pure voi.

Galvo 2 mesi fa su tio
Domanda: Sig. Maillard, "perché anche lei, come uomo di sinistra, vuole dare ai manager milionari la tredicesima pensione?" Risposta: almeno ne avrò diritto pure io.

Entity1 2 mesi fa su tio
a quando un iniziativa per abbassare lo stipendio al cf a non so diciamo 300 fr al mese? anzi son gia troppi

Wish 2 mesi fa su tio
Un SI grande come il cielo!

Wish 2 mesi fa su tio
Si alla 13a AVS nella costituzione !

teamsabotage 2 mesi fa su tio
Non va introdotta la 13esima ma alzata la pensione minima, aumentata l'etá di pensionamento e il tutto finanziato mediante l'aumento dell'IVA così che la finanzino tutti, e non solo sulle spalle dei giovani, IVA maggiorata su beni di lusso inoltre...anche sulle automobili del costo superiore a X per dirla tutta. NB chi si lamenta che non accede ai sussidi è perchè ha sostanza...e in un mondo sociale come il nostro perché dovremmo versare denaro in più a chi ha case e terreni ma non vuol monetizzare per fare un esempio?

Thinks 2 mesi fa su tio
Risposta a teamsabotage
Certo, continua a fare il loro gioco, così chi ha bisogno non riceve niente x i prossimi decenni fino alla morte... Ma non hai ancora capito che ti prendono per i fondelli? I soldi li hanno, ma vogliono dirottarli dove rendono di più!

Rob Rob 2 mesi fa su tio
I governi fanno gli interessi dei ricchi e viceversa...la politica è schiava di entrambi. Le lobby controllano tutto, quando mai è stato diversamente? Che si faccia alla Robin Hood... derubare i ricchi per dare ai poveri.... A mali estremi estremi rimedi. Finché non ci si ribella non si arriverà mai ad una soluzione. ... cominciando ad andare nelle piazze... alzando la voce.. Come quando si và allo stadio!! Un pensionato con 3000 fr. non Campa mica .Cosa vogliono? Incarcerare poi tutti?? Finché saremo liberi di parlare di muoverci e di avere in mano la moneta sarà fattibile.. un'inversione. Una volta che sarà tutto in forma digitale...dalla moneta alla cassa malati alla spesa, ai permessi etc...allora si...adieu !! Schiavitù perpetua .i governi con un solo tasto ci spegneranno...in alcuni paesi della cina è in funzione già da tempo. Tutta la vita racchiusa in un codice QR.... telecamere dappertutto... spostamenti controllati Sanno pure cosa espelli al w.c....non è fantascienza è attualità. E solo a poche ore di volo da noi... Il romanzo di George Orwell non è poi fantascienza. Shalom

Aaahhh 2 mesi fa su tio
Il paese è ricco ricchissimo. Soldi che saltano fuori ovunque. Peccato il popolo non può dire nulla. Tranne l’avs. Possiamo votare per i soldi per noi (forse non sempre) ma non possiamo votare per i soldi che lasciano il paese. Non è normale

DonPedro 2 mesi fa su tio
un SI grande come una casa!!!!

Se7en 2 mesi fa su tio
…. sono totalmente apartitico come detto più volte …, difendo e condivido le opinioni, le idee e le soluzioni, che sono in linea per ciò che credo e aldilà del partito o meno, sono d’accordo con quanto detto da Maillard …! I CF fanno pena su tutta la linea, persone che guadagnano 500’000 CHF all’anno e riceveranno una pensione da nababbi, devono sempre remare contro ai meno fortunati…! Guarda caso, come detto più volte, i milioni se non i miliardi per l’estero ci sono sempre, per salvare prima UBS e adesso CS i miliardi, per magia, ci sono…! Da svizzero, mi identifico sempre meno in questa nazione, grazie a questi “pseudo” politici o meglio politicanti, che a livello Federale e Cantonale, fanno pena..! Votate tutti “SI” per i nostri anziani, che hanno lavorato una vita, facendo enormi sacrifici e si meritano l’appoggio di tutti noi con un grande “SI”!

Bobo 2 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
Bravo ....Parole Sante

Bobo 2 mesi fa su tio
Il sig. Maillard ha dimenticato una cosa...!!!!! i nostri Grandi Consiglieri Federali si sono pure concessi il carovita ..!!!!!! Poverini con uno stipendio di 400.000 FR non arrivano a fine mese!!!!!! senza calcolare tutti gli alti favoritismi che hanno!!!!!! Noi tiriamo la cinghia !!!!!!!

Johnnybravo 2 mesi fa su tio
Risposta a Bobo
... come lo skipass gratuito per tutti gli impianti in svizzera...

Fabvan 2 mesi fa su tio
Cosi come ci sono per l'Ucraina ma non per salvare la Grecia... Perché i soldi mancano per quello che non interessa alla politica elitaria ma saltano sempre fuori per guerre e coinvolgimenti politici di "ordine superiore". Perché alla fine come vengono spesi i soldi pubblici non lo decide il popolo o la legge, lo decidono i sangue blu padroni della tavola tonda.

Siebenäsch 2 mesi fa su tio
I vecchi che votano per prendere i soldi dei giovani dicendo che tra 30 anni anche loro potranno prendere i soldi ai giovani del futuro

Tao2023 2 mesi fa su tio
Da pensionato da diversi anni votero' un SI, pensionato che fa fatica ad arrivare a fine mese e non ho diritto a nessun sussidio.

Rosso Blu 2 mesi fa su tio
E finalmente una grande riflessione.

Utenteattento 2 mesi fa su tio
Bisogna riconoscere che Ubs ha restituito tutto secondo quanto viene comunicato attraverso i media. In piu forse al signor Maillard non è chiaro cosa succederebbe in caso di fallimento di Ubs. Forse sarebbe meglio che si informasse.... Detto questo è giustissimo ciò che è già stato detto che una fetta consistente di pensionati è già molto ben messa finanziariamente. Dunque sarebbe un surplus che andrebbe ad allargare ulteriormente il buco dell'Avs. Sarebbe stato piu sensato proporre una tredicesima Avs con dei limiti per far sí che la riceva chi ne ha davvero bisogno. Perché invece i sindacati non muovono un dito per la questione spesa sanitaria/ premi cassa malati? Visto che ormai anche esponenti della politica abitualnente molto prudenti parlano di " mangiatoia"?

Se7en 2 mesi fa su tio
Risposta a Utenteattento
🤣… si certo, allora grazie ai pochi benestanti o ricchi, ci vanno di mezzo sempre i meno fortunati? Se questi ricchi o benestanti, fossero intelligenti, di propria iniziativa dovrebbero rinunciare all’eventuale 13esima, ma visto che queste persone sono spesso avide e più ne hanno, più ne vogliono, questo non succederà mai … pura utopia..! Ma chi se ne frega, se posso aiutare il 95% di persone bisognose e un 5% che non ne hanno bisogno, ne vale comunque la pena…!

Thinks 2 mesi fa su tio
Risposta a Utenteattento
Utente... A me sembra che non sei così attento, altrimenti avresti capito da un pezzo che hanno formalizzato il testo in votazione così, in modo che la distribuzione a "pioggia " della tredicesima andasse anche ai ricchi, che comunque vada non ci perdono mai... Il loro obbiettivo principale è di bocciare la votazione proprio x questo motivo, continuando al loro gioco di NON aiutare i più bisognosi! Infatti anche un neofita avrebbe proposto un sistema che va in base al reddito x ribilanciare la ricchezza distribuita...

Galvo 2 mesi fa su tio
Anche le varie Casse Malati hanno fondi miliardari...

Nirak 2 mesi fa su tio
Per i ricchi la tredicesima sarebbe solo una mancetta, per moltissimi un aiuto . Voto siiii

Rigel 2 mesi fa su tio
Risposta a Nirak
Esatto. Il fatto di aiutare tanta gente per me fa passare in secondo piano il fatto che a qualcuno la 13. AVS non serva. Per una volta non puniamo chi fa fatica sul serio.

Boh! 2 mesi fa su tio
Populismo puro.

Tao2023 2 mesi fa su tio
Risposta a Boh!
Boh!: Non è populismo puro, approvo in pieno quanto scritto dal sig. Maillard, "caro boh" sono pensionato che fatica ad arrivare a fine mese e votero' SI alla 13a, magari te sei benestate e sono contento per te.

GC75 2 mesi fa su tio
“La risposta non la devi cercare fuori, perché la risposta è dentro di te…” “…e però è sbagliata!”. (Quelo)

Ape67 2 mesi fa su tio
Complimenti 👏👏👏❤️

Equalizer 2 mesi fa su tio
Magari perché il prestito alle banche è stato un investimento che ha portato decine e decine di milioni di interessi alla confederazione, quindi a tutti noi? E cosa dire del fatto che la tredicesima AVS andrebbe anche ad una grande fetta di popolazione che non ne ha bisogno perché le assicurazioni private concedono un buon standard di vita congiunte con l'AVS? Con questo non nego la necessità di un'adeguamento dell'AVS anzi, ma il metodo proposto non è quello giusto

Luigi Bianchi 2 mesi fa su tio
Risposta a Equalizer
si, mostra i fatti che fanno guadagnare i cittadini, avendo salvato UBS? la maggioranza, specialmente in Ticino va avanti con fatica adesso che lavorano, in vecchiaia cosa fanno? la gente comune non è ricca come te. ...solo una persona benestante parla cosi

Se7en 2 mesi fa su tio
Risposta a Equalizer
No comment 🙈🫣

Nolema 2 mesi fa su tio
Grande Maillard 😘😘😘 Ma purtroppo le banche vengono salvate perchè i nostri maghi di berna e non solo sono tutti ben "impastati" nei consigli di amministrazione ..... tutta foffa

Calimero 2 mesi fa su tio
A mio modo di vedere le spiegazioni del Signor Maillard sono convicenti.

Rhood 2 mesi fa su tio
Risposta a Calimero
Calimero, vero 🤝👏👍

uriah heep 2 mesi fa su tio
Bravo 👏 buon commento forza 👏 tutti a votare si !!👍👍

claubene11 2 mesi fa su tio
semplice se le banche falliscono và a fondo anche il paese

Rigel 2 mesi fa su tio
Risposta a claubene11
Vero, ma piano piano stiamo affondando comunque. Bisogna si salvare le banche, ma anche permettere agli abitanti di questo Paese di vivere dignitosamente. Quando devi pensare se andare dall'igienista oppure cambiare le scarpe che fanno acqua, c'è qualcosa che non torna (un mia vicina anziana, vedova, che riceve appena di che vivere)

Luigi Bianchi 2 mesi fa su tio
Risposta a claubene11
si, la svizzera dipende da una unica banca. siamo tutti figli di banchieri in svizzera. ah già mio cugino ha una fabbrica di cioccolata, e mia cognata di orologi....

Il Ticinese DOCG 2 mesi fa su tio
Risposta a Rigel
Bisogna anche vedere come vive una persona e cosa fa dei propri soldi. Molti sono in difficoltà é vero ma altri lo sono perché non sanno gestire i propri soldi e questo non deve ricadere sulla collettività. Il cane lo prendi se vivi più che bene, perché se ha bisogno dal veterinario ci lasci giù uno sproposito.... Fumare... Bere.... auto costose.... gioco d'azzardo.... figli a gogo, vacanze costose. Difficile trovare una persona che ha bisogno di aiuti ma che non ha proprio nulla di suo. Basta andare a Milano e li si che vedi chi sta davvero male e dorme fuori la sera...

Jeyschweiz 2 mesi fa su tio
Risposta a Il Ticinese DOCG
Finalmente qualcuno che lo dice... Molti lamentano il fatto di far fatica ad arrivare alla fine del mese, però hanno una Mercedes in leasing, ogni 6 mesi cambiano cellulare, ogni anno le vacanze sono d'obbligo, ogni settimana aperitivi a gogò...

Rigel 2 mesi fa su tio
Risposta a Il Ticinese DOCG
C'è chi sperpera in modo dissennato il poco che ha, vero. Ma chi fa fatica davvero non deve essere lasiato solo perchè csì si rischia di aiutae wualuno he non merita.

Gimmi 2 mesi fa su tio
Speriamo che sia la volta buona!!!

blitz65 2 mesi fa su tio
E in Ticino piangono miseria e poi deliberano 2.5 mio supplementari x un centro rifugiati !!!!

teamsabotage 2 mesi fa su tio
Visto il pelo bianco e rado dell'intervistato... che sia un po' di parte forse?

RemusRogue 2 mesi fa su tio
Risposta a teamsabotage
🤣😂👍

Rigel 2 mesi fa su tio
Risposta a teamsabotage
puoi giurarci! Questo non toglie che abbia ragione. Chi fa da se fa per tre.

diessegi 2 mesi fa su tio
Che domand! ritengo Maillard una persona molto intelligente, dovrebbe avere l'onestà intellettuale per dire che con il salvataggio di UBS a suo tempo ed ancora con il CS recentemente la Confederazione ha fatto profitti non da poco!

teamsabotage 2 mesi fa su tio
Risposta a diessegi
Classica affermazione la sua per far breccia nel popolo... poi se vai ad accendere il cervello ti rendi conto che il fallimento delle banche sarebbe come entrare in regime di guerra.

Rigel 2 mesi fa su tio
Risposta a teamsabotage
Il giorno che il ceto medio sarà sul punto di rottura (manca poco) altro che regime di guerra! È ora di fare qualcosa anche per i singoli cittadini (che sono quelli che votano, non dimentichiamolo). Basta preoccuparsi solo di banche, UE e guerre varie. Non metto in dubbio che anche questi macro problemi hanno le loro ripercussioni sul popolo, ma oramai siamo arrivati al punto che bisogna pensare al problema di oggi, non solo pensare di risolvere un ipotetico problema di domani!

Rik830 2 mesi fa su tio
Questa si che è una bella domanda ( riferito al titolo ) la risposta è che per salvare lobby ladre e amici conoscenti interessi va tutto bene, per la povera gente che viene spennata come un bancomat l’unica cosa che deve avere è la fame
NOTIZIE PIÙ LETTE