SVIZZERA/ISRAELEPresidente israeliano in visita, quasi 6 milioni per la sicurezza

26.08.22 - 11:27
Isaac Herzog si recherà a Basilea in vista del 125° anniversario del primo Congresso sionista
Archivio keystone
Fonte ats
Presidente israeliano in visita, quasi 6 milioni per la sicurezza
Isaac Herzog si recherà a Basilea in vista del 125° anniversario del primo Congresso sionista

BASILEA - Le celebrazioni per il 125° anniversario del primo Congresso sionista si svolgono domenica e lunedì a Basilea. Tra gli ospiti ci sarà anche il presidente israeliano Isaac Herzog. I costi della sicurezza sono stimati in 5,7 milioni di franchi e per coprirli il Canton Basilea Città ha chiesto e ottenuto il sostegno finanziario della Confederazione.

Per domenica la polizia - che si dichiara pronta per l'evento - segnala che vi saranno limitazioni temporanee alla circolazione a causa di una contromanifestazione. Non sono invece note minacce concrete contro il giubileo.

Per l'occasione il Consiglio federale ha approvato una restrizione temporanea dell'uso dello spazio aereo. Le Forze aeree assicureranno un servizio di polizia e una sorveglianza rafforzata dei cieli sopra Basilea. L'Esercito metterà a disposizione un effettivo di 700 militari per coadiuvare le autorità civili nel quadro delle misure di sicurezza.

I festeggiamenti sono previsti per il 28 e 29 agosto al casinò e al centro congressi di Basilea. All'evento sono attese più di 1'200 persone da tutto il mondo.

La città renana è considerata la "levatrice" dello Stato ebraico di Israele, secondo le parole di Ralph Lewin, presidente della Federazione svizzera delle comunità israelite. Il primo congresso sionista si tenne infatti alla fine di agosto del 1897 nella sala concerti del casinò di Basilea su iniziativa di Theodor Herzl ed è considerato la base per la successiva fondazione dello Stato di Israele. Dieci dei 22 congressi sionisti che hanno preceduto la creazione di Israele si sono tenuti a Basilea.

NOTIZIE PIÙ LETTE