Immobili
Veicoli

SVIZZERAPresidente slovacca accolta con gli onori militari

19.05.22 - 16:56
Visita di Stato per Zuzana Caputova, che ha incontrato il Consiglio federale.
Twitter @BR_Sprecher
Presidente slovacca accolta con gli onori militari
Visita di Stato per Zuzana Caputova, che ha incontrato il Consiglio federale.
Ucraina, ambiente e... hockey. Vari i temi affrontati durante l'incontro con il presidente della Confederazione Ignazio Cassis.

BERNA - La presidente slovacca Zuzana Caputova ha effettuato oggi una visita di Stato in Svizzera. L'invasione russa dell'Ucraina, la politica europea e l'ambiente sono stati all'ordine del giorno degli incontri a Berna con i membri del Consiglio federale.

«Oggi viviamo un momento storico», ha dichiarato il presidente della Confederazione Ignazio Cassis. È infatti la prima volta che un capo di Stato slovacco viene ricevuto in Svizzera con i maggiori onori protocollari dalla sua indipendenza nel 1993. Caputova, arrivata in mattinata a Belp (BE), è stata accolta nel pomeriggio sulla Piazza federale con gli onori militari.

Omaggio a popolazione e autorità slovacche - Il consigliere federale ticinese non ha mancato di sottolineare il contesto particolare nel quale si svolge la visita, mentre la guerra prosegue in Ucraina, Paese vicino alla Slovacchia. «Nonostante alcune comprensibili difficoltà, la collaborazione in Europa funziona», ha aggiunto il presidente della Confederazione, prima di rendere omaggio alla popolazione e alle autorità slovacche per la loro solidarietà nei confronti dei rifugiati ucraini.

«Le sfide del momento non devono tuttavia farci dimenticare altri pericoli, quali i cambiamenti climatici e la diminuzione della biodiversità», ha proseguito Cassis. Il ministro ticinese non ha omesso di fare un breve excursus sportivo: «Le nostre due squadre di hockey su ghiaccio sono tra le migliori al mondo e io spero che potremo provarlo nuovamente in occasione dei Campionati mondiali attualmente in corso in Finlandia (proprio ieri sera la Svizzera ha sconfitto la Slovacchia - medaglia di bronzo olimpica - per 5 a 3 ndr)».

A Zurigo domani - La delegazione elvetica comprende anche la ministra di giustizia e polizia Karin Keller-Sutter. Per la Slovacchia c'è anche il capo della diplomazia Ivan Korcok.

Domani, Caputova e Cassis si recheranno a Zurigo per una visita al Politecnico federale, prima di dirigersi al Museo nazionale svizzero per un incontro di stampo economico.

Berna e Bratislava intrattengono relazioni diplomatiche sin dall'indipendenza della Slovacchia. In questi ultimi anni, i contatti si sono ancora rafforzati con "il miliardo di coesione" destinato ai Paesi dell'est dell'UE. Attualmente, stando al Dipartimento degli affari esteri (DFAE), oggi vivono in Svizzera quasi 18'000 persone che hanno radici slovacche e circa 400 svizzeri risiedono in Slovacchia.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA