Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
23 min
Lo Stato raccomanda il telelavoro, i capi impongono il ritorno in ufficio
Sono diversi i dipendenti che si interrogano sui vincoli dettati dai loro datori di lavoro.
TURGOVIA
41 min
Mezzo pesante e bicicletta si scontrano: morto un 72enne
L'incidente è avvenuto nel pomeriggio a Kreuzlingen, la polizia cerca testimoni
FOTO
FRIBURGO
2 ore
In questo bosco potrai incontrare un raro coleottero
Una trappola installata dai ricercatori del Museo di storia naturale nella foresta di Broye ha catturato il raro insetto
ZURIGO
2 ore
Filmava bambini nudi, condannato
Ha effettuato le riprese in una struttura balneare per naturisti: un 57enne dovrà scontare 26 mesi di prigione
SVIZZERA
3 ore
A Berna nessuna manifestazione contro le misure anti-Covid
Era prevista per domani ma i promotori delle proteste e la città di Berna non hanno trovato un accordo.
VALLESE
4 ore
Un 70enne ucciso dal branco
L'alterco è avvenuto una quindicina di giorni di fa nella capitale vallesana.
BASILEA
5 ore
Fiocco rosa allo Zoo di Basilea: è nata Safiya
La piccola Safiya pesa poco più di cinque chili
SVIZZERA
6 ore
In Svizzera netto calo dei pazienti Covid in cure intense
In decisa diminuzione i pazienti affetti dal virus in terapia intensiva, che ora occupano il 26,9% dei posti letto.
SVIZZERA
6 ore
Altri 411 milioni a preventivo
Il Nazionale ha approvato una seconda aggiunta ale uscite nel bilancio 2021.
URI
6 ore
Incidente sul lavoro al San Gottardo, 20enne in pericolo di vita
Il 20enne è stato colpito da un escavatore. La sua vita è in pericolo.
BASILEA CITTA'
7 ore
Vendite per vari milioni nel primo giorno di Art Basel
Il prezzo massimo di 6,5 milioni di dollari è stato raggiunto da un dipinto ad olio astratto.
SVIZZERA
28.09.2020 - 10:290

Le donne avrebbero abbattuto i jet

Il 55% delle votanti di sesso femminile avrebbe fatto a meno dell'acquisto dei nuovi aerei militari.

Esattamente opposta è invece stata la posizione degli uomini.

BERNA - Fosse stato per le donne la Svizzera non avrebbe acquistato un nuovo aereo da combattimento: il 55% delle votanti ha infatti ieri deposto un "no" nell'urna, stando a un sondaggio di Tamedia. Esattamente opposta (55% di "sì") è stata invece la posizione degli uomini.

Anche l'età ha avuto un ruolo: la maggioranza di coloro che hanno superato i 50 anni hanno approvato la proposta, mentre chi ha meno di 34 anni l'ha respinta. Inoltre le persone con un diploma di scuola dell'obbligo o una formazione professionale sono state più propense a dire di "sì" rispetto ai laureati.

Come già noto, si è anche aperto un fossato urbano-rurale, perlomeno nella Svizzera tedesca: nelle città l'idea di spendere sei miliardi per i nuovi velivoli è stata respinta, mentre nelle campagne la proposta di Consiglio federale e Parlamento è stata sostenuta. In Romandia e in Ticino anche i comuni rurali hanno però detto "no".

A livello politico, come forse era prevedibile attendersi l'acquisto dei jet ha riscosso il maggior sostegno fra i sostenitori di UDC, PLR e PPD. I simpatizzanti di PS, Verdi e Verdi liberali hanno invece respinto il decreto federale, in alcuni casi con veemenza. Alla fine però l'hanno spuntata di strettissima misura (50,1%) i primi: 1'605'700 "sì" contro 1'597'030 "no", per una differenza di 8'670 schede.

Anche per quanto riguarda la caccia le donne hanno mostrato un voto differente dagli uomini: le prime hanno respinto a maggioranza la legge, mentre tra i secondi favorevoli e contrari sono stati in equilibrio. I pensionati si sono espressi maggiormente per il "sì", i giovani per il "no". L'oggetto è stato respinto con il 51,9% dei voti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 11 mesi fa su tio
Le donne...., quelle che non sanno nemmeno far scaldare il caffè ma sanno solo andare in piazza a starnazzare bisogna mandarle a fare un bagno !
don lurio 11 mesi fa su tio
Questa notizia non è vera chi non li ha voluti sono stati i verdi/socialisti/comunisti . Se è stato così tutte le donne al servizio dipartimento militare sono da espellere.
SULTANRENAT 11 mesi fa su tio
Condivido l'opinione femminile ma per ragioni economico-finanziarie innanzitutto , vista la situazione preoccupante in cui versa anche il nostro paese ! Ci sono altre priorità come l'AVS e l'AI , le cui casse piangono, le Sanità sempre più costosa addirittura fuori controllo , la disoccupazione in evidente crescita ! Tutti questi nodi verranno verranno fuori nel 2021, non facciamoci illusioni! E poi difendere la patria si deve fare con la digitalizzazione e l'alta tecnologia nel controllo delle frontiere con sistemi moderni di sorveglianza (radars e droni di nuova generazione) e elicotteri da combattimento, batterie antimissili, Forze Speciali per combattere dall'interno un possibile invasore, l'Intelligence avanzata all'estero, laddove si ritiene nascano dei pericoli ! Aerei d'attacco, lo dice la parola, non sono di difesa e comunque un malintenzionato li distruggerebbe già a terra in primis!
MIM 11 mesi fa su tio
@SULTANRENAT I soldi per gli aerei appartengono al dipartimento militare. Se non comprassero gli aerei utilizzerebbero i fondi per altri acquisti, ma sempre in ambito militare. Non è che puoi pensare di metterli in tasca a qualcun altro. Cosa non capite? Quindi non c'entra niente l'accostamento AVS con le spese militari. Gli importi sono votati dalle camere, sono il budget a disposizione per ogni dipartimento. Se pensi che non comprando gli aerei ci fossero soldi in più per la disoccupazione, ti sbagli alla grande. Inoltre l'AVS è in attivo, è l'AI che è un pozzo senza fondo. L'AVS presta soldi all'AI e sono centinaia di milioni che dovrebbero rientrare, prima o poi, nell'AVS!
Maxy70 11 mesi fa su tio
Ovviamente, in Svizzera la difesa nazionale è ancora "cosa da uomini", da poco le donne hanno effettivamente accesso a tutte le specialità in seno all'esercito e costituiscono una minoranza, seppur qualificata. Ritengo conseguenza logica che le donne, finora, non abbiano la medesima sensibilità nei confronti della difesa nazionale e che vedano altre priorità. I Paesi nei quali le donne sono parimenti coinvolte (es. Israele) le vede pienamente partecipi e sicuramente non meno motivate.
Mat78 11 mesi fa su tio
Non dovevamo spendere 6 miliardi per i jet, dovevamo spenderli a pioggia per sussidiare chi, dell'identità e dei valori svizzeri non frega un benemerito tubo, perché di altra provenienza e "sensibilità" culturale (pro-sua-saccoccia)! A furia di spalancare presto saremo in minoranza in casa nostra, per la gioia del P$ e loro amici di merende.
TI.CH 11 mesi fa su tio
Quelli che hanno votato contro uomini o donne che siano non hanno più amor patrio e non sanno cosa è la libertà e come ce la siamo guadagnata.
Wunder-Baum 11 mesi fa su tio
@TI.CH Mi consenta, ma non sono d’accordo con lei !
Calotta Polare 11 mesi fa su tio
@TI.CH 6 miliardi di franchi per dei jet nuovi corrisponde all'amor patrio. Vabbéh
MIM 11 mesi fa su tio
Visto che le donne sono in maggioranza, vuol dire che: A) sono andate a votare in poche. B) Che il sondaggio non è attendibile.
marco17 11 mesi fa su tio
@MIM Infatti, il ragionamento ciurla nel manico. Vale anche per le elezioni: se le donne non sono elette è perché non sono votate dalle maggioranza delle donne.
Giovanii 11 mesi fa su tio
Nuu.. ma io volevo i Caccia !
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 19:53:59 | 91.208.130.89