GINEVRADeficit miliardario per Ginevra

12.06.20 - 13:53
La pandemia ha ulteriormente aggravato la situazione delle finanze cantonali ginevrine.
Keystone
Deficit miliardario per Ginevra
La pandemia ha ulteriormente aggravato la situazione delle finanze cantonali ginevrine.
Il buco previsto era di 590 milioni. La Consigliera di Stato responsabile: «L'unica soluzione è ridurre le spese. Un aumento delle tasse è impensabile».

GINEVRA - La crisi sanitaria avrà pesanti conseguenze sulle finanze del canton Ginevra. Il deficit previsto per il 2020 era di 590 milioni di franchi prima della pandemia. Ora potrebbe sfiorare il miliardo.

L'unica soluzione per rimediare «sarà ridurre le nostre spese», ha avvertito la consigliera di Stato Nathalie Fontanet, alla testa del Dipartimento delle finanze, in un'intervista pubblicata oggi dalla Tribune de Genève.

«Non possiamo aumentare le tasse», aggiunge, perché Ginevra è il cantone che sta già sfruttando al meglio il suo potenziale fiscale. «Il 4% dei contribuenti paga il 50% delle imposte sul reddito e lo 0,1% delle società paga il 50% delle imposte sugli utili».

Il deficit del 2020 sarà coperto dalle riserve, che sono state recentemente aumentata a 900 milioni di franchi. Gli sforzi inizieranno con il bilancio del 2021.

COMMENTI
 
volabas 2 anni fa su tio
Il covo dei Sommaruga...e ho detto tutto
Evry 2 anni fa su tio
Pandemia e governo Rosso !!!!
Tato50 2 anni fa su tio
Ginevra, guidata da rosso-verdi !! Come può avere in conti in nero ? ;-) Questa passa o............... ;-(
Mat78 2 anni fa su tio
Quando si $preme troppo e poi si resta pure al verde...il 4% paga il 50% delle tasse sul reddito ed il 50% delle tasse sull'utile viene versato dal 0,1% delle persone giuridiche... Come si può vedere la redistribuzione della ricchezza porta deficit, quindi forse è meglio non redistribuire...
ziopecora 2 anni fa su tio
oppure si potrebbe pagare correttamente le persone che lavorano, in modo che pure loro paghino più tasse. E magari assumere i residenti che oltre a pagare le tasse mettono pure in circolazione quello che guadagnano al posto di prendere frontalieri che poi spendono a casa loro.
NOTIZIE PIÙ LETTE