Keystone
SVIZZERA
06.04.2020 - 19:580

Il parlamento a maggio in sessione straordinaria

Si parlerà di coronavirus, aiuti e misure d'emergenza. E per ovvi motivi non si terrà a Palazzo federale

BERNA - La crisi dell'epidemia di Covid-19 sarà al centro dei dibattiti alle Camere all'inizio di maggio. Gli uffici dei due rami del parlamento hanno definito oggi i primi punti all'ordine del giorno di questa sessione straordinaria. Il pacchetto di misure per mitigare l'impatto dell'epidemia sull'economia sarà l'argomento centrale.

Venerdì il Consiglio federale ha aumentato gli aiuti da 20 a 40 miliardi di franchi. La delegazione delle finanze sta attualmente esaminando questo incremento. Le commissioni interessate dalla serie di misure lo esamineranno sotto la guida delle commissioni delle finanze, indicano oggi i servizi parlamentari in un comunicato.

Dal canto loro, le commissioni per la politica di sicurezza hanno chiesto di includere nel programma della sessione anche l'approvazione del servizio di supporto dell'esercito. La mobilitazione di oltre 2000 militi continuerà per più di tre settimane, e quindi deve essere approvata dall'Assemblea federale.

Ulteriori punti da mettere all'ordine del giorno della sessione, che si terrà tra il 4 e l'8 maggio nei capannoni della fiera Bernexpo, possono ancora essere proposti ai due Consigli. I programmi definitivi saranno decisi il primo di maggio.

Le regole per le prossime sedute delle commissioni non sono ancora stabilite. Quelle che non hanno questioni urgenti relative alla Covid-19 possono riunirsi per mezza giornata.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-03 08:20:43 | 91.208.130.87