Depositphotos (Laksen)
Il comparto dei giocattoli ha chiuso un 2020 da record.
ZURIGO
04.02.2021 - 16:090

Il comparto dei giocattoli si è avvantaggiato del lockdown: il 2020 è stato da record

La crescita rispetto all'anno precedente è stata dell'11%

ZURIGO - Il comparto dei giocattoli figura fra quelli che hanno potuto approfittare dell'anno del coronavirus: il fatturato del settore è salito al valore record di 515 milioni di franchi, in progressione dell'11% rispetto al 2019.

La stima, della società di consulenza Gfk, è stata diffusa oggi dalla SVS, l'associazione che rappresenta le aziende del ramo. Il comparto ha beneficiato delle restrizioni legate al Covid-19, che hanno portato le persone a rimanere maggiormente in famiglia, e delle ferie spesso trascorse a casa propria, spiega Kurt Meister, esperto di Gfk, citato in un comunicato. L'incremento annuale è tanto più impressionante se si considera che il primo trimestre aveva segnato un -12% su base annua, sottolinea lo specialista.

Particolarmente dinamici, sull'arco del 2020, si sono mostrati i segmenti giochi da tavolo e puzzle (+25%), i giochi da costruzione (+22%), l'elettronica per ragazzi (+18%), nonché il comparto attività all'aperto, sport e giochi acquatici (+16%).


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-08 23:58:02 | 91.208.130.86