SVIZZERA
30.01.2012 - 12:330
Aggiornamento : 19.11.2014 - 20:09

Speleologo francese muore durante immersione

LOSANNA - Uno speleologo francese è morto ieri pomeriggio nel comune vodese di Rossinière (VD) durante un'immersione alla sorgente della Chaudanne, nella valle della Sarine a 880 metri di altitudine. Lo ha comunicato oggi la polizia cantonale, precisando che a nulla sono serviti gli immediati soccorsi prestati dai compagni e dai sanitari.

L'uomo di una trentina di anni, abitante della regione di Losanna, si era immerso da solo equipaggiato con un rebreather (apparecchiatura per la respirazione indipendente dall'ambiente circostante). Quando i compagni hanno visto affiorare dell'aria, un altro sub si è tuffato immediatamente per andare in suo aiuto trovandolo privo di coscienza.

Riportato in superficie, lo speleologo ha ricevuto i primi soccorsi: il personale dell'ambulanza e un medico dello SMUR (Servizio mobile e d'urgenza) non hanno potuto far altro che costatare il decesso del 30enne. Il materiale utilizzato durante l'immersione è stato sequestrato e un'istruzione penale è stata aperta.

Ats


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-26 20:08:42 | 91.208.130.89