Immobili
Veicoli

LOSANNABrucia la stazione invernale di Glacier 3000

19.09.22 - 11:53
Il ristorante è stato completamente avvolto dalle fiamme. Pompieri in azione per tutta la giornata.
Polizia Losanna
Fonte ATS
Brucia la stazione invernale di Glacier 3000
Il ristorante è stato completamente avvolto dalle fiamme. Pompieri in azione per tutta la giornata.

LES DIABLERETS - Un incendio è scoppiato nella stazione invernale Glacier 3000 a Les Diablerets (comune di Ormont-Dessus VD) lunedì mattina presto. Le fiamme non sono ancora state circoscritte.

Un denso fumo grigio proveniva dal tetto dell'edificio, che si trova a quasi 3.000 metri di altezza, intorno alle 12.30, hanno osservato giornalisti di Keystone-ATS da un elicottero che sorvolava la zona. Julien Allard, addetto stampa della polizia cantonale vodese, ha dichiarato intorno alle 13:20 che l'incendio non era ancora stato spento.

Sono visibili danni estesi agli ultimi due piani dell'edificio di quattro piani. Ospitano il ristorante progettato dall'architetto Mario Botta e un ristorante self-service. La parte inferiore della struttura, dove si ferma la funivia dal Passo del Pillon, è priva di tracce di fuliggine. Verranno effettuati controlli tecnici sull'edificio e all'arrivo delle cabine, ha annunciato stamane la polizia.

Secondo la polizia, le operazioni di spegnimento possono essere effettuate solo per via aerea. Sono stati mobilitati tre elicotteri di Air Glacier e uno della REGA. Circa 15 vigili del fuoco sono stati avvistati da un fotografo di Keystone-ATS sulla terrazza esterna del secondo piano del resort.

L'incendio è stato segnalato intorno alle 4.30 del mattino, ha precisato la polizia cantonale vodese. In quel momento nessun dipendente si trovava sul posto e non ci sono stati feriti.

Il Ministero pubblico ha aperto un'indagine per stabilire le cause esatte dell'incendio.

NOTIZIE PIÙ LETTE