Depositphotos (chagin)
Tre feste illegali sono state fermate dalla polizia nel canton Argovia.
ARGOVIA
20.02.2021 - 11:550

Multe per una cinquantina di festaioli nel canton Argovia

Denunciati quattro gestori dei club e aperta un'inchiesta penale

AARAU - I divieti imposti dalle autorità per contrastare il coronavirus non hanno fermato una cinquantina di festaioli nel canton Argovia. La polizia è intervenuta la scorsa notte per interrompere party illegali che si stavano tenendo in tre locali.

Per i presenti è scattata una multa, per quattro gestori dei club, ubicati ad Aarburg, Rheinfelden e Spreitenbach, la denuncia. La procura ha avviato un'inchiesta penale sui fatti. Gli ospiti, viene precisato in una nota della polizia argoviese, erano prevalentemente uomini fra i 26 e i 61 anni.

Ad Aarburg è stata inoltre sequestrata una slot machine fuori legge. Gli agenti hanno monitorato diversi club in tutto il territorio cantonale durante la notte. Controlli effettuati ad Anglikon, Reinach, Windisch e Schinznach-Bad non hanno invece portato alla luce alcun reato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
LolitaBundy 1 sett fa su tio
Non ne usciremo mai... Se si spera nella collaborazione di tutti, siamo a cavallo di un asino zoppo! Che schifo!! La gente è troppo stupida!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-06 06:25:04 | 91.208.130.87