Facebook
ARGOVIA
07.09.2020 - 11:560
Aggiornamento : 16:10

«Mia madre è quasi morta cercando di aiutarli»

50enne ferita dopo essere intervenuta in una discussione tra una madre e suo figlio, sabato. Inchiesta in corso.

ARGOVIA - Una discussione totalmente degenerata, è all’origine del grave episodio accaduto sabato, nella località argoviese di Nussbaumen. Per delle ragioni ancora poco chiare, un ragazzo di 27 anni ha minacciato sua madre di 51 anni con un coltello. Quando la vicina della cinquantenne si è intromessa tra i due per prestare soccorso, è stata pugnalata ripetutamente. La donna è stata portata in ospedale con gravi ferite.

Il figlio della vittima, intervistato da  20 Minuten, ha raccontato: «Mia madre è una donna forte. Spero possa tornare presto a casa». Non capisce ancora adesso come è potuto accadere. «È stata chiamata in aiuto, è per questo motivo che è andata nell’appartamento in questione. È quasi morta cercando di aiutarli». Secondo alcune informazioni date dal portale, anche la mamma ha riportato delle leggere ferite. La polizia cantonale argoviese ha interrogato il giovane uomo, domiciliato nel canton Zurigo, poco dopo i fatti.

Il padre del giovane accoltellatore ha difeso il ragazzo, e al Blick ha dichiarato che «di solito, non farebbe male ad una mosca. Non aveva mai perso il controllo in questa maniera e io non l’avevo mai visto aggressivo». Suo padre lo descrive come un ragazzo  “serio”.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-16 13:36:32 | 91.208.130.89