Immobili
Veicoli

SVIZZERADonazione organi: gli anziani saranno seguiti e consigliati

23.05.22 - 11:23
Pro Senectute continuerà a sostenere i futuri donatori attraverso una consulenza personale.
Deposit
SVIZZERA
23.05.22 - 11:23
Donazione organi: gli anziani saranno seguiti e consigliati
Pro Senectute continuerà a sostenere i futuri donatori attraverso una consulenza personale.

BERNA - Dopo il"sì" alla nuova legge sui trapianti, Pro Senectute intende sostenere gli anziani e i loro familiari nell'affrontare la questione della donazione degli organi. L'organizzazione sottolinea che i suoi uffici di consulenza sono specializzati in accordi personali.

Il principio del consenso presunto, approvato il 15 maggio dal 60,2% dei votanti, entrerà in vigore non prima del 2024, ha sottolineato Pro Senectute. Già oggi è possibile registrare in modo vincolante le proprie volontà in merito alla donazione di organi attraverso alle disposizioni anticipate.

Adottare disposizioni personali in questo ambito può rivelarsi però difficile. Per questo motivo l'organizzazione vuole sensibilizzare sulle possibilità in quest'ambito e offrire una consulenza completa. In caso di dubbi e per avere informazioni, le persone possono rivolgersi ai 130 centri di consulenza Pro Senectute presenti in tutta la Svizzera.

Le nuove norme prevedono che, se una persona non desidera donare i propri organi, deve dichiararlo esplicitamente, sottolinea l'organizzazione. I parenti continueranno comunque a essere sistematicamente consultati prima del prelievo di un organo. Durante la fase transitoria, il donatore o i suoi parenti devono aver acconsentito al prelievo di organi (consenso esteso) perché sia legale.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA