Immobili
Veicoli
Il camion vola dal ponte, si incendia e riversa veleni nel fiume
Iniziativa delle Alpi
VALLESE
29.09.2021 - 10:570
Aggiornamento : 06.10.2021 - 12:08

Il camion vola dal ponte, si incendia e riversa veleni nel fiume

Lo scenario simulato dall'Iniziativa delle Alpi attraverso un video scioccante.

Il filmato, indirizzato al Consiglio federale, denuncia i rischi nel far passare al Sempione migliaia di camion con merci pericolose

SION - Un camion fuori strada, in fiamme, che riversa migliaia di litri di liquidi inquinanti nelle acque del fiume della Saltina, sotto il ponte Ganter.

Una catastrofe naturale, fortunatamente soltanto simulata. «Al Sempione, 40 volte al giorno, camion con merci pericolose rischiano di causare danni irreparabili alle persone, all’ambiente e alla natura». L'Iniziativa delle Alpi mostra i rischi con una simulazione animata.

«Il paesaggio golenale d’importanza nazionale non è abbastanza protetto», denuncia l'associazione che ha quale scopo la protezione della regione alpina dalle conseguenze negative del traffico di transito. «11'000 volte all’anno passano camion con merci pericolose, generalmente prodotti chimici diretti verso il Vallese e la regione del Lemano, che si inerpicano per la strada del passo».

Da qui il filmato, realizzato per mostrare un possibile scenario catastrofico. Qui, un camion cisterna travolge il parapetto di sicurezza e precipita nel dirupo. Si sprigiona una nube di fumo nera. La telecamera segue il camion fino al fondovalle. L’autocarro si rovescia accanto al torrente Saltina e si incendia. Per mostrare che ne esce del "veleno", l’Iniziativa delle Alpi ha colorato l’acqua di viola. In questo caso si tratterebbe di epicloridrina, una sostanza altamente tossica e potenzialmente cancerogena. «In poco tempo tutti i dintorni ne sarebbero contaminati - si spiega -. Senza ostacoli, l’acqua contaminata scorre a valle attraverso la zona di protetta fino a Briga, dove si immette nel Rodano e arriva così fino al lago Lemano. In breve tempo, l’incidente avrebbe danneggiato tutto il Vallese e anche zone limitrofe. Sarebbe impensabile se una tale catastrofe accadesse davvero».

Il video, insomma, è un segnale esplosivo per il Consiglio federale. «È giunto il momento di porre fine a questa situazione insostenibile». L'Iniziativa delle Alpi vuole che il Consiglio federale si pronunci a novembre nel suo rapporto sul trasferimento del traffico 2021 per vietare il trasporto di merci pericolose sul passo del Sempione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 19:23:32 | 91.208.130.89