Tipress
SVIZZERA
26.08.2021 - 11:120

E-finance truffaldino, nel mirino i clienti Postfinance

La falsa pagina di collegamento induce a chiamare un numero tramite il quale i criminali tentano di estorcere denaro.

ZURIGO - La Polizia cantonale di Zurigo mette in guardia contro una nuova truffa che prende di mira i clienti PostFinance. I criminali fanno credere alle vittime che il loro accesso online è stato bloccato.

I truffatori utilizzano una falsa pagina di collegamento a e-finance, la piattaforma di e-banking di PostFinance, viene spiegato sul sito della polizia zurighese cybercrime.ch.

Chi cerca di connettersi a tale pagina riceve un messaggio di errore, che invita a chiamare un numero di telefono. All'altro apparecchio non c'è però PostFinance, ma un truffatore. Simulando una consulenza tecnica, cercherà di ottenere accesso al computer della vittima e di trasferire denaro sul suo conto.

Il modo più semplice per proteggersi è quello di inserire sempre l'indirizzo postfinance.ch direttamente nel browser, senza passare da motori di ricerca come Google, poiché i truffatori piazzano pubblicità a pagamento che indirizzano verso il falso sito.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 02:30:38 | 91.208.130.87