Tornano dalle vacanze, finiscono in terapia intensiva
deposit
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
9 ore
Cosa ci dirà questa volta Berset?
Il Consiglio federale è pronto a comunicare le nuove misure anti-Covid. Ecco alcune anticipazioni
GINEVRA
10 ore
Omicron nel campus, duemila in quarantena
Due contagi nella Scuola internazionale di Ginevra hanno fatto scattare massicce misure di contenimento
SVIZZERA
11 ore
«Introdurre una tassa per i non vaccinati»
Lo ha proposto Sanija Ameti, co-presidente del movimento Operation Libero
GRIGIONI
12 ore
In vacanza in hotel, ma solo se vaccinati o guariti
Al Kulm di St.Moritz la stagione turistica invernale inizia con una stretta sulle misure sanitarie
SVIZZERA
14 ore
«Presto potremmo dover decidere chi curare e chi no»
Il personale di cura lancia l'ennesimo allarme: le risorse sono scarse e i pazienti continuano ad aumentare.
SVIZZERA
15 ore
Un nuovo record di pacchi per la Posta
Sono 7,4 milioni quelli recapitati tra il 22 e il 30 novembre 2021. Centomila in più rispetto alla Cyber Week del 2020
SVIZZERA
15 ore
Decessi legati al Covid-19 quasi raddoppiati in una settimana
Il tasso di positività per 100mila abitanti è passato da 437,6 a 590,6: ben oltre il doppio del Ticino (269,2).
ZURIGO
16 ore
Un nuovo centro per i test covid all'aeroporto di Zurigo
È stato inaugurato oggi ed è in grado di effettuare 15mila tamponi alla settimana.
SVIZZERA
16 ore
Quarto caso di Omicron in Svizzera
La persona contagiata è rientrata nove giorni fa dal Sudafrica.
SVIZZERA
17 ore
«Nessuna quarantena per i viaggi d'affari»
Swismem si dice scettico sull'efficacia delle quarantene: «Non fermeranno la diffusione del virus».
ARGOVIA
17 ore
Anche Argovia gioca d'anticipo: «Su la mascherina nei luoghi pubblici»
Salgono così a 14 i cantoni che hanno anticipato alcune delle misure proposte dal Consiglio federale.
SVIZZERA
17 ore
«La stampa va sostenuta»
Il Consiglio federale invita il popolo ad approvare il tema in votazione il prossimo 13 febbraio.
ZURIGO
17 ore
Pacchetti nel mirino dei ladri
I malviventi sono entrati in azione oggi in un quartiere di Opfikon
SVIZZERA
17 ore
Si torna sotto i 10mila contagi
I pazienti Covid occupano ora il 26,9% dei posti letto di terapia intensiva.
SVIZZERA
18 ore
«È da presuntuosi credere di poter fermare la variante»
A tu per tu con Patrick Mathys dell'UFSP su Omicron in Svizzera e le misure introdotte dalla Confederazione
SVIZZERA / CANTONE
18 ore
«La Svizzera resti neutrale»
Il Gruppo parlamentare UDC a Berna ha depositato una mozione in tal senso in entrambe le camere federali.
SVIZZERA
19 ore
«I test siano di nuovo gratuiti»
La maggioranza del Nazionale sostiene questa proposta: «È un modo per tenere sotto controllo la pandemia».
VAUD
19 ore
Accoltella l'amico in un supermercato, arrestato un 15enne
Il malcapitato è stato ferito alla gamba ed è stato trasportato d'urgenza all'ospedale.
SVIZZERA
19 ore
Nez Rouge scatta in due cantoni
Volontari già attivi questo weekend a Zurigo e in Vallese. In Ticino si partirà il prossimo 17 dicembre.
ZURIGO
18.08.2021 - 10:020
Aggiornamento : 12:49

Tornano dalle vacanze, finiscono in terapia intensiva

Anche la voglia di viaggiare dà una spinta alla curva pandemica.

Alcune persone infette finiscono nel reparto di terapia intensiva appena rientrati dall'estero. E si tratta sempre più di giovani.

ZURIGO - I letti degli ospedali si stanno lentamente riempiendo (di nuovo) di pazienti Covid. Nicolas Müller, medico della Clinica per le malattie infettive dell'Ospedale universitario di Zurigo, è preoccupato.

«Sta per arrivare la quarta ondata», sottolinea interpellato dalla "NZZ". «Tutto ciò è drammatico, anche perché sappiamo come potremmo evitarlo». La misura più efficace contro i sintomi gravi è la vaccinazione, sottolinea. «Non c'è praticamente nessun vaccinato tra i ricoverati. Il siero protegge molto, molto bene contro i decorsi gravi. Sarebbe così facile». Secondo Müller, inoltre, sono sempre più giovani le persone che finiscono in ospedale: «Abbiamo gente del '68, del '73...».

L'infettivologo è convinto che le vacanze estive abbiano un ruolo in questa crescita dei contagi: «Da noi arrivano molti viaggiatori di rientro». Quindi risponde agli scettici che fanno leva sull'assenza di garanzie riguardo una copertura certa dopo il vaccino: «Il numero di immunizzati che finiscono in ospedale è incredibilmente basso. Ma se il vaccino non riesce ad essere efficace al 100%, allora è ancora più importante che chi è attorno a quella persona infetta sia a sua volta vaccinato».

Per il medico la situazione attuale è frustrante. «Sembra un déjà vu: i numeri salgono di nuovo. Con la vaccinazione, avremmo l'opportunità di influenzare il corso della pandemia. È un peccato non farlo. Se vogliamo che tutto torni alla normalità, allora il tasso di adesione deve aumentare in modo significativo. Altrimenti potrebbero esserci di nuovo situazioni critiche negli ospedali svizzeri».

Müller è preoccupato per chi torna dalle vacanze. «Possiamo sperare che la situazione si calmi un po' quando le vacanze saranno finite. Al momento abbiamo più casi rispetto alla terza ondata. La situazione non è delle migliori».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Giuggiola83 3 mesi fa su tio
Al farmaco Zyesami, già testato suo sull’ uomo, rimandano L approvazione perché non viene da una casa farmaceutica famosa come roche . Di cosa stiamo parlando ? Va dove ti porta il soldo mi sa…
F/A-19 3 mesi fa su tio
@Giuggiola83 Vero, solo qualcuno può vendere, altri farmaci magari migliori vengono accantonati con mille scuse. La stessa cosa funziona con l’arte, chi è famoso vende qualsiasi cosa a prezzi altissimi, bravi artisti anche molto bravi non riescono invece ad avere una opportunità, questo mi da parecchio fastidio.
emib53 3 mesi fa su tio
@Giuggiola83 Basta un breve giro su vari siti internet per capire che il farmaco, già registrato ma per un altro uso, è in corsia preferenziale per essere registrato dalla FDA e anche in altri stati. Ma come, prima ci riempite la testa perché il vaccino, pur essendo stato registrato con tutti gli studi, ma in tempi brevi, è sperimentale e non va usato in modo esteso (siamo a più di 4 miliardi di persone vaccinate e non ho trovato quanti sono i morti direttamente ed esclusivamente legati alle due dosi, in cambio si sa che ci sono probabilmente molti più dei 4 milioni di persone certamente morte in conseguenza al virus) e bisogna aspettare per essere certi, ora si propone un uso differente di un farmaco senza qualche verifica. Per concludere, credere ancora alla favola della piccola ditta farmaceutica che viene trascurata e come credere ancora a Gesù Bambino, o che la terra è piatta se preferite.
Nika14 3 mesi fa su tio
Adesso basta con notizie false per impartire timore, conosco tanti che hanno avuto „ COVID „ ma nessuno é stato grave, ho sentito che qualcuno é morto ma credo che sarebbe morto anche con un altra influenza non COVID…. Krankenkasse alte o aumentano ? Io pago quasi 500 Fr. e non vado quasi mai dal dottore forse 1 volta all‘anno … e quindi pago gia abbastanza, poi ci sono i falsi malati oppure tanti che devono curarsi per vizi ( fumo , droga, alcol) e per questi le Krankenkasse non aumentano??? É possibile che sono colpevoli solo chi non si vuole vaccinare ? Ma per favore !!! Nella mia ditta 5 positivi tra cui 3 erano vaccinati, a cosa serve vaccinari ? A non ammalarsi gravemente ? Ok . 5 persone che conosco hanno preso COVID senza vaccino e non erano gravi ( 2,3 giorni guariti ) beh ! Tirate le conclusioni …, ognuno é libero di decidere la cura che vuole … perché obbligarci con mezzi termini a vaccinarci ? Non é obbligatorio dicono … ma se non sei vaccinato sei uno senza coscienza 😗… non si parla altro COVID Delta … lampada … adesso verrà il COVID ChaChacha !!! 🤣🤣🤣🤣 svegliatevi …
Tato50 3 mesi fa su tio
@Nika14 Mai sentito parlare di franchigia e partecipazione alle spese ? Quindi chi va dal Medico per "bazzecole" se le paga lui ;-(( " perché obbligarci con mezzi termini a vaccinarci? " Prova SENZA mezzi termini ............ Accidenti ma chi frequenti, un lazzaretto che ne vedi e conosci così tanti che hanno preso il "Virus" ?
emib53 3 mesi fa su tio
@Nika14 Stupisce la leggerezza con cui si parla di più di 4 milioni di morti sulla terra in più a quelli che sono morti per altre cause!! Dire che comunque sarebbero morti comunque è un po' come uno resta sotto un auto e si dice tanto sarebbe morto per un'altra causa. Poi il solito citare dati a caso.
Don Quijote 3 mesi fa su tio
Non c’è niente da ridere, secondo indiscrezioni di alcuni addetti ai lavori, l’età media di chi finisce in cure intese a causa del CV19 è passata da 83 a 74 anni, di norma avevano 5 patologie pregresse, oggi anche solo 3 in media, di norma si tratta di obesità, diabete, ipertensione e/o problemi circolatori. Con quale vaccino sono stati trattati o se non erano vaccinati non è dato a sapere.
Dai 3 mesi fa su tio
Ho perso mia suocera e mio papà per il corona qui in svizzera. Posso capire quelli che non vogliono vaccinarsi per vari motivi ma, sembra assurdo e estremamente di mal gusto quelli che scherzano con questo assunto.
SteveC 3 mesi fa su tio
Notizie spazzatura
Gus 3 mesi fa su tio
L'intelligenza non è equamente ripartita nella società
Fata 3 mesi fa su tio
I dati NON sono veritieri. Smettetela a terrorizzare la gente . Bisogno svegliarsi e anche subito !!! Non ho parole . È il mio primo commento.
emib53 3 mesi fa su tio
@Fata Se i dati non sono veritieri, allora è il caso di presentare quelli veri citando le fonti da cui provengono (a scelta per divinazione, l'ha detto una dalla parrucchiera o l'amico ubriaco al bar, o, peggio, l'ho letto su un social). Ma ce ne sia uno che riesca a presentare dati verificati, uno solo!
Don Quijote 3 mesi fa su tio
@emib53 Capisco la tua posizione e la rispetto, ma qua non è stato sposto nessun dato, sono stati usati termini ambigui: “finiscono in terapia intensiva”, “e si tratta sempre più di giovani” ecc., forse era meglio dire che il 20% di 50'000 vacanzieri torna con il virus, di cui il 5% finisce in cure intense e di cui il 60% sono giovani sotto i 40 anni specificando se vaccinati o non vaccinati. Non capisco come fatte a mangiare questa pastura tutti i giorni!
emib53 3 mesi fa su tio
@Don Quijote Veramente non mi riferisco all'articolo, ma ai vari contrari che continuano a propinare dati, palesemente falsi e non verificati, presi da non si sa dove, ma, credo, dai social dove altri propagano notizie o false o in buona parte false con lo scopo di sostenere tesi indifendibili. Essere scettico fa parte della mia preparazione scientifica, ma credere che tutto il mondo scientifico si sbagli e che solo i novax abbiano ragione è troppo.
Mamarco 3 mesi fa su tio
le casse malati mettono dei limiti di copertura per chi si mette a rischio praticando sport a rischio. Non vaccinarsi è pure un comportamento a rischio. Le casse malati dovrebbero agire allo stesso modo. Non è giusto che le spese aumentino per colpa di chi rifiuta di proteggersi. Gli venga richiesta una partecipazione ai costi di cura maggiore
rexlex 3 mesi fa su tio
@Mamarco beh di questo passo anche io mi dovrei indignare di pagare salatissime spese sanitarie di fumatori e alcolisti! (che rammentiamolo, causano molti più morti ogni anno rispetto al covid-19). ma non stupiamoci se parlamento favoriscono la vendita di fumo e alcool (e vaccini) È tutto un business 🤣🤣
rexlex 3 mesi fa su tio
@Mamarco ci si potrebbe anche indignare di tutte le spese sanitarie che ricadono sulla collettività a causa del fumo e dell'alcool. ovviamente evitabilissimi! inoltre è conclamato come il fumo da solo uccide ogni anno più del covid. ma guai a penalizzare fumo e alcol: le lobbies in parlamento si fanno sentire! è tutto solo business ...
IaM 3 mesi fa su tio
@Mamarco Tu fumi? Conosci gente che fuma? Abbiamo sempre pagato e siano sempre stati zitti. Tu rompi. Perché? Perché il vaccino porta e porterà più danni di quel che pensi e di quel che dicono. Vivete tutti nell' ovatta. Sveglia. Ripeto: I paesi più vaccinati (Israele, GB..) hanno più casi di contagi e da mesi. E allora? Perché non spiegano il motivo?
IaM 3 mesi fa su tio
@Mamarco E tutti quelli che fumano? Pago da una vita e sto zitto. Tu invece dopo un mese già rompi. Vivi in un mondo di favole. Sappi che in Israele e in GB , i paesi più vaccinati, hanno più casi di covid da mesi. Fatti due domande.
Heinz 3 mesi fa su tio
Se la Svizzera ha 3000 casi al giorno con un tasso di positività del 15% (quindi, cerca anche poco i positivi) significa che oggi sono gli avizzeri un pericolo per gli altri!!!!!!!!
Duca72 3 mesi fa su tio
Se non fosse perché potevano vaccinarsi mi sarebbe dispiaciuto. E noi paghiamo!!
Blobloblo 3 mesi fa su tio
Sempre più giovani!! Del ‘68!! 😂😂😂😂
Fkevin 3 mesi fa su tio
Quindi? Prendiamo una pistola e finiamola qui? Oppure richiudete tutte e pregate che il virus non gira. Mamma mia, ecco i media che continuano a fare terrore. Ma qualche politico è deceduto nel parlamento svizzero? Qualcuno della rsi o Tio ? Tutti vivi? Ma questo corona è veramente pericolosa 😁🙃🙃🙃. Continuiamo a dare la colpa ai non vaccinati quando come dicono tutti (merlani e compagnia bella) che il 30 % della popolazione non sarà mai vaccinata. Smettetela
cle72 3 mesi fa su tio
@Fkevin E di quelli che hanno effetti collaterali anche gravi dopo il vaccino chi paga? Sempre noi. Nel mio piccolo ho già 5 esempi tra conoscenti o persone che conoscono chi è finito in ospedale per ictus, problemi al cuore. Persone che prima del vaccino erano sane, senza alqun problema fisico.
IaM 3 mesi fa su tio
@cle72 Confermo.
IaM 3 mesi fa su tio
@cle72 Vero. Confermo.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 07:39:45 | 91.208.130.85