Tamedia AG/Urs Jaudas
Andreas Widmer ha tenuto fermo l'autore del misfatto.
ZURIGO
15.05.2021 - 12:560
Aggiornamento : 13:20

Donna spinta sui binari, «Ho tenuto a terra il responsabile»

Arrestato un 27enne di origini eritree. Il testimone: «Lui si è comportato come se non fosse successo niente».

Il grave fatto si è verificato lo scorso venerdì alla stazione di Zurigo.

ZURIGO - Attimi di terrore, lo scorso 7 maggio, alla stazione centrale di Zurigo. Una donna è stata spinta sui binari mentre un treno stava arrivando. Grazie alla rapida reazione del macchinista, che ha effettuato un arresto di emergenza, la 40enne cittadina svizzera non è stata investita. Ancora ignoto il movente, siccome i due non si conoscevano. 

Il testimone - Andreas Widmer, 59 anni, era presente al momento dell'incidente. Interrogato dal Tages-Anzeiger, l’uomo ricorda: «Lei ha gridato “No!”, ma era troppo tardi». La donna sarebbe riuscita a tornare sulla piattaforma un attimo prima che il convoglio si fermasse a pochi metri da lei.

Come se nulla fosse accaduto - Senza esitazione, Widmer si è quindi avvicinato all'autore, un eritreo di 27 anni, trattenendolo per la manica della giacca. «Si è comportato come se non fosse successo niente. Gli ho detto di mettersi a terra e l’ha fatto senza opporsi. Poi ho chiamato la polizia». Il 59enne spiega che il giovane sembrava «smarrito»: «Ho visto la disperazione nei suoi occhi». L'autore è stato arrestato dalla polizia e le indagini sono in corso.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 06:10:12 | 91.208.130.85