ZURIGOFollia a Zurigo: un 27enne spinge una donna sui binari

07.05.21 - 20:58
Il macchinista del treno è riuscito ad azionare in tempo il freno d'emergenza, evitando di travolgere la 40enne.
20min/Taddeo Cerletti
Follia a Zurigo: un 27enne spinge una donna sui binari
Il macchinista del treno è riuscito ad azionare in tempo il freno d'emergenza, evitando di travolgere la 40enne.
L'aggressore, un cittadino eritreo, è stato arrestato dagli agenti. Dovrà probabilmente rispondere all'accusa di tentato omicidio.

ZURIGO - Tragedia sfiorata, questo pomeriggio, alla stazione Centrale di Zurigo. Una donna svizzera di 40 anni è infatti stata spinta sui binari all'arrivo di un treno da un uomo eritreo di 27 anni. Un gesto folle, senza nessun motivo apparente. I due, infatti non si conoscevano e non si erano mai incontrati sino a oggi.

La donna, fortunatamente, se l'è cavata con lievi ferite, grazie (soprattutto) alla prontezza del macchinista che ha azionato in tempo il freno d'emergenza, salvando di fatto la vita alla 40enne. La donna è poi stata tolta dai binari da altri viaggiatori che attoniti avevano assistito a tutta la scena. Soccorsa dai paramedici subito accorsi sul luogo della sfiorata tragedia, la donna ha riportato solo alcune escoriazioni.

Dalla vittima al carnefice: con il 27enne eritreo che è stato subito arrestato dalle forze dell'ordine zurighesi. Ora spetterà all'inchiesta appurare il movente del folle gesto compiuto dall'uomo, che come detto non conosceva assolutamente la 40enne. Certo è che il giovane africano dovrà probabilmente rispondere dell'accusa di tentato omicidio. 

NOTIZIE PIÙ LETTE