Archivio Depositphotos
SVIZZERA
09.10.2020 - 11:000

Un entrecôte ogni due settimane (al massimo) per salvare il pianeta

Il WWF invita la popolazione elvetica a consumare meno carne e latticini, sulla base della piattaforma Planet Base Diets

ZURIGO - Il WWF propone di cambiare la dieta per salvare il pianeta. Tra le raccomandazioni per la popolazione svizzera vi è quella di mangiare meno carne e latticini. In una nota odierna, l'organizzazione ambientalista invita infatti a ridurre il consumo di carne rossa a quattordici grammi al giorno, ovvero una entrecôte ogni due settimane. Inoltre, il WWF propone di rinunciare ad almeno due terzi dei prodotti lattieri attualmente consumati.

Tali raccomandazioni sono al centro della piattaforma internazionale "Planet Base Diets" (Un'alimentazione compatibile con il pianeta) lanciata oggi e destinata a 147 Paesi. L'obiettivo è di mostrare alla popolazione mondiale come la scelta degli alimenti contribuisca alla salute della Terra e dei suoi abitanti.

Stando al WWF, la nostra alimentazione è la prima causa della perdita di biodiversità. Negli ultimi cinquant'anni le popolazioni di vertebrati sono diminuite del 68% per via di una produzione sempre più intensa di derrate alimentari. Ciò è responsabile della perdita del 70% della biodiversità terrestre e del 50% di quella in acqua dolce.

A trarre beneficio da un'alimentazione biocompatibile sono il Pianeta e gli esseri umani, scrive l'organizzazione. Ciò consentirebbe di ridurre di almeno il 30% le emissioni di gas a effetto serra mondiali e del 46% la sparizione della fauna selvaggia. Inoltre, si riuscirebbe a diminuire di almeno il 40% lo sfruttamento di terre agricole.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-18 00:33:25 | 91.208.130.87