Depositphotos (stokkete)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
7 min
Pioggia di bollette radio-tv (anche con il Covid)
Oltre 184 milioni di franchi da pagare e 22mila richiami: i numeri del canone di quest'anno
SVIZZERA
42 min
Legge sul CO2: costerà 97 franchi all'anno per famiglia
Lo sostiene il Consiglio federale, ma molto dipenderà dallo stile di vita di ogni persona.
SVIZZERA/FRANCIA
56 min
Bimba rapita: la madre sarà estradata in Francia
Mia, otto anni, era stata prelevata da casa di sua nonna ed è stata ritrovata domenica a Sainte-Croix, Canton Vaud.
ZURIGO
1 ora
L'inaspettata morte della gorilla Mawimbi
Allo Zoo di Zurigo le è stata praticata l'eutanasia: le sue condizioni di salute erano peggiorate irrimediabilmente
BERNA
1 ora
Sulla strada della stabilizzazione dopo il caso Lauber
Questa la conclusione tratta dall'Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione
BERNA 
2 ore
Mascherine: «L'esercito non ha fatto gravi errori»
Questa la conclusione tratta dopo le critiche alla Farmacia dell'esercito sulla gestione degli approvvigionamenti.
GRIGIONI
2 ore
Nei Grigioni vaccinazioni aperte a tutti
Chi ha più di sedici anni ed è residente nel cantone retico da oggi può prenotarsi
SVIZZERA
3 ore
«Mi inquieta che gli anticorpi determinino dove posso e non posso andare»
L'epidemiologo Marcel Salathé è scettico sul certificato vaccinale che la Confederazione vorrebbe introdurre a giugno.
SVIZZERA
4 ore
Primo decesso legato al Covid di un adolescente: aveva 19 anni
Il caso, che risale all'ultima settimana di marzo, si è verificato nel Canton Lucerna
BERNA
06.05.2019 - 10:340

Svizzera, terra di stressati. Tutto per colpa del lavoro

La professione è ciò che ci rendere maggiormente stressati. Ma a farci male di più è il dover essere continuamente reperibili

STRESS E LAVORO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - Svizzera, paese di stressati. Stando ad un recente sondaggio il 4% degli svizzeri ha dichiarato di sentirsi sempre sotto stress. Il 27% invece ha ammesso di essere spesso stressato. Peggio di noi stanno i tedeschi, dove il livello di stress ha cifre più alte rispetto alle nostre. Questi sono solo alcuni dei risultati di uno studio realizzato da Svizzera Turismo.

All’inchiesta hanno partecipato 2000 svizzeri, e 800 persone che vivono rispettivamente in Francia,  in Germania, Inghilterra e Paesi Bassi.

Alla domanda che cosa ci rende stressati, tutti hanno risposto il lavoro, che occupa così il primo posto delle nostre principali preoccupazioni. Tre quarti degli intervistati ha affermato di sentirsi spesso o talvolta sotto pressione per le esigenze del mondo professionale. Interessante la seconda motivazione che ci procura stress, ed è fortemente legato alla tecnologia: il fatto di dover essere perennemente raggiungibili. Un terzo degli intervistati ha dichiarato di spegnere il telefono durante le escursioni o non lo porta con sé. Molti reputano positivo il fatto di non avere alcun segnale, ma la maggior parte non può comunque fare a meno del fedele smartphone, che sia per emergenze, per orientarsi o per scattare e condividere fotografie.


I principali fattori di stress

In generale, la maggioranza degli svizzeri (56 percento) ritiene che si lavori troppo nel proprio paese. Ciò pone la Svizzera al primo posto in un confronto tra gli paesi presi in considerazione. In Germania solo la metà degli intervistati ritiene di dover lavorare troppo, in Francia la media si ferma al 45%.

Cosa fare quando si è troppo stressati? Fra gli intervistati svizzeri quasi tre quarti sostengono di riuscire a riprendersi particolarmente bene dalla pressione di tutti i giorni passando del tempo in mezzo al verde. Si tratta di ambienti che permettono di rigenerarsi addirittura meglio della propria abitazione.


Ecco dove si rilassano gli svizzeri

La maggioranza non vuole però rinunciare al comfort e solo pochi sognano luoghi veramente selvaggi. In particolare, una gran parte non intende rinunciare alla doccia, all'acqua calda e ad un letto comodo.


Le attività preferite per rilassarsi

Obiettivo dello studio
Lo scopo dell'ente turistico era quello di scoprire l'immagine che le persone hanno della natura e come questa influisca in relazione allo stress, anche digitale. In maniera poco sorprendente, la natura è vista soprattutto come un luogo di rigenerazione, associato all'armonia.

Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-22 12:24:25 | 91.208.130.85