VALLESE
17.12.2018 - 21:500

Risolto il mistero del lago diventato rosso

Il colore delle acque del lago di Montorge aveva fatto temere. Scongiurato il rischio di inquinamento

SION - Dal solito blu-verde, le acque del lago di Montorge, a Sion, avevano virato verso un bel rosso-bordeaux. Il motivo? La proliferazione di due specie di zooplancton. Analisi effettuate dopo i singolare fenomeno registrato si in novembre hanno dimostrato che l'acqua non presentava alcun rischio di tossicità. La città ha quindi revocato le misure precauzionali adottate dopo aver notato la colorazione anomala.

Lo zooplancton della famiglia delle rotifere è naturalmente presente nelle acque del lago. La loro proliferazione - comunica oggi la città di Sion - è certamente conseguenza dell'estate torrida che ha favorito lo sviluppo delle alghe.

Con la comparsa della singolare colorazione il Municipio aveva raccomandato agli escursionisti di assicurarsi che animali e bambini non si abbeverassero da quelle acque.

Attualmente il lago si sta congelando e non è possibile prevedere quali saranno gli effetti su questo zooplancton.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 11:07:41 | 91.208.130.86