Youtube
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
3 ore
«La Confederazione non mi vuole perché ho 51 anni»
BERNA
3 ore
Gara di palloni aerostatici: doppia vittoria per gli svizzeri
SAN GALLO
4 ore
Swisscom: morto l'ex presidente del cda Markus Rauh
LUCERNA
4 ore
Aggredisce un agente col coltello, viene abbattuto dal taser
LUCERNA
5 ore
Proteste per il latte davanti alla Emmi
ZURIGO
5 ore
Un'auto scende le scale della stazione, tra lo stupore dei presenti
SVIZZERA
5 ore
Finanziamento dei partiti: serve più trasparenza
GERMANIA
5 ore
J. Safra Sarasin querela AIG
SVIZZERA
6 ore
Turismo: in crescita le vacanze autunnali
SVIZZERA
7 ore
Il Consiglio nazionale in breve
ZURIGO
7 ore
L'intervento rarissimo che ha salvato la vita al piccolo Fabian
SVITTO
7 ore
Contadino cade in una vasca di liquame e muore
SVIZZERA
7 ore
Codice stradale troppo severo, si corre ai ripari
ZURIGO
7 ore
Commessa da 143 milioni per Implenia
GRIGIONI
8 ore
Un colpo di sonno e lo schianto
BERNA
27.11.2018 - 12:000
Aggiornamento : 20:15

Incubo in deltaplano: «Ho guardato in basso e ho pensato: è finita»

Un turista americano in visita nell’Oberland bernese è rimasto sospeso per oltre due minuti nel vuoto

INTERLAKEN - Due minuti d’inferno. Non ci sono altre parole per descrivere l’esperienza vissuta da Chris Gursky, un turista americano di passaggio nell’Oberland bernese, poche settimane fa. Alla ricerca di emozioni forti e amante dei paesaggi, l’uomo ha deciso di inaugurare le proprie vacanze svizzere con il suo primo volo in deltaplano. Emozione che si è rapidamente trasformata in un incubo. Il pilota infatti si è scordato di agganciare la sua imbracatura al mezzo.

Un filmato pubblicato ieri su Youtube mostra il turista aggrappato disperatamente alla vita, con una mano che afferra la barra di controllo e l’altra stretta ai pantaloni del pilota. Quest’ultimo tenta di condurre il deltaplano al suolo, ma il mezzo invece prende quota: «Mi sono detto: bella vista, sto per morire». L’incubo dura due minuti e 14 secondi. Poi i due si avvicinano al suolo e l’americano si lascia finalmente andare.

Il turista si è lacerato il tendine del bicipite sinistro ed è stato operato al polso destro per una frattura, rimediata nella caduta. «Mi ricordo di aver abbassato lo sguardo e di aver pensato: è finita». Chris ha giustamente incolpato il pilota per il grave errore, ma ne ha altresì lodato le capacità di aver gestito al meglio il terribile volo. E assicura: «Tornerò a volare con il deltaplano, anche se questa prima esperienza non mi è proprio piaciuta».

«Un miracolo» - Il fatto di essere sopravvissuto ha del miracoloso, ha spiegato un collega del pilota. «Un errore del genere di solito è fatale», ha proseguito, sorpreso dal fatto che dopo l’accaduto il suo brevetto non sia stato revocato. Ad assegnare le licenze è la Swiss Hang Gliding Association, che però non ha il potere di ritirarle. Tale competenza è esclusiva dell’Ufficio federale dell’aviazione civile, che però - ha confermato il portavoce - non era ancora al corrente dell’incidente.

Commenti
 
Patricia Giobbi 9 mesi fa su fb
cazzarola Matthias Rivera
Matthias Rivera 9 mesi fa su fb
Patricia Giobbi si ho visto ?
Fabio Quentin Biscozzo 9 mesi fa su fb
Io darei anche un risarcimento al malcapitato
Stefano Casalinuovo 9 mesi fa su fb
Da quel giorno non soffre più di stitichezza
Natalia Pesic 9 mesi fa su fb
Kevin Macullo
Kevin Macullo 9 mesi fa su fb
Figata
Fabio Sgarioni 9 mesi fa su fb
“Poteva rimanere offeso!”
Noe Torti 9 mesi fa su fb
Che spavento e che forza tenersi appeso così....
Renny Crotti 9 mesi fa su fb
Meno male si è salvato!?
Sara Ciaramellari 9 mesi fa su fb
Alessandro ? guarda il video
spank77 9 mesi fa su tio
Errore troppo grosso. Serve una pausa forzata.
Paula Georgiana 9 mesi fa su fb
Con la vita non si rischia.
Andres David 9 mesi fa su fb
Hito guarda il video
Lorella Castellini 9 mesi fa su fb
Emi Andrea Cereghetti
Micaela Scalabrini 9 mesi fa su fb
E poi dicono che la Svizzera è noiosa !!
KilBill65 9 mesi fa su tio
Mi domando...Ma come si fa ha fare un errore del genere!!....Il pilota come si puo'dimenticare ad allacciare il passeggero....Non ha fatto i dovuti controlli...Per fortuna e' andata ancora bene...
Lore62 9 mesi fa su tio
Il decollo come per l'atterraggio è sempre fonte di molto stress che causa molti errori di preparazione e controllo. Succedeva anche con i seggiolini da parapendio di non allacciare i cosciali, che appena dopo il decollo si "scivolava fuori dall'imbrago!! Poi si è corso ai ripari con l'aggancio incrociato sul pettorale, in sostanza si può agganciarlo solo dopo aver messo i cosciali, dopodiché NON ci sono più stati incidenti mortali per questa distrazione...
Raffaella Norsa 9 mesi fa su fb
la cosa peggiore è che non sia stato ritirato il brevetto a questo pilota, non è un errore amissibile!
Davide Valentini 9 mesi fa su fb
L’UFAC ritirerà la licenza dopo le indagini. Qualora fosse accertato tutto ciò che è scritto...sarebbe ritirata seduta stante. ?
Raffaella Norsa 9 mesi fa su fb
Davide Valentini legga l'articolo, non ci si deve sempre fermare solo al titolo
Patrizio Beccarini 9 mesi fa su fb
Raffaella Norsa infatti lo legga... poi dopo indagini come dice Luca Valentini ritireranno la licenza..
Raffaella Norsa 9 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini evidentemente voi interpretate a piacimento la lingua Italiana. L’articolo non dice così ma anche se fosse le immagini parlano chiaro e in questi casi si toglie immediatamente la licenza e poi in caso si fanno le indagini (inutili perché il video parla chiaro!)
Giorgio Hürzeler 9 mesi fa su fb
Solo per info.. La metà degli articoli su Tio contiene incorrettezze e informazioni incomplete... Sono comunque d'accordo.. andrebbe tolta seduta stante..? a meno che "il turista.. In cerca di emozioni forti" non abbia creat un "fake" video?
Lele Calanchini 9 mesi fa su fb
Raffaella Norsa, sicura che non è lei che si è femrata al titolo?....mi sembra scritto bene e in italiano: "Ad assegnare le licenze è la Swiss Hang Gliding Association, che però non ha il potere di ritirarle. Tale competenza è esclusiva dell’Ufficio federale dell’aviazione civile, che però - ha confermato il portavoce - non era ancora al corrente dell’incidente."
Raffaella Norsa 9 mesi fa su fb
Lele Calanchini Il fatto di essere sopravvissuto ha del miracoloso, ha spiegato un collega del pilota. «Un errore del genere di solito è fatale», ha proseguito, sorpreso dal fatto che dopo l’accaduto il suo brevetto non sia stato revocato.
Lele Calanchini 9 mesi fa su fb
È scritto ben chiaro il perché non è stata ancora tolta
Raffaella Norsa 9 mesi fa su fb
Lele Calanchini si va be ancora?
Lele Calanchini 9 mesi fa su fb
Raffaella Norsa vabbè lo dico io...buonanotte
Patrizio Beccarini 9 mesi fa su fb
Raffaella Norsa è proprio perchè è ben chiaro che non è stata tolta, e che l’ufficio federale di aviazione non era ancora al corrente dell’incidente trovo corretta la prima risposta che aveva dato Davide Valentini... quindi non vedo dove sia l’errore di quella risposta, scrivendogli di leggere l’articolo. Questa era la mia considerazione! ?
Raffaella Norsa 9 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini perché l’articolo non dice così.
Patrizio Beccarini 9 mesi fa su fb
Raffaella Norsa mi scrive cosa non dice e che io dico che dice???
Raffaella Norsa 9 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini l’ho già scritto. Buonanotte
Daniele De Vittori 9 mesi fa su fb
Azzz! Certo che non se lo scorda di sicuro questo volo !
sedelin 9 mesi fa su tio
ricco di humor il tizio :-) il pilota andrebbe radiato, idiota!
Jenaplynski 9 mesi fa su tio
Vaca logia, che bel volo...
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 22:28:18 | 91.208.130.87