Oberwalliser Skipass
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
4 min
Coronavirus in Svizzera: 15 casi e un decesso
Il numero complessivo delle persone risultate positive al virus sale a quota 30'776
SVIZZERA
8 min
Edelweiss torna a volare: «La gente ha voglia di vacanze, lo sentiamo»
Inizialmente, la compagnia ripristinerà i voli verso alcune destinazioni di mare. Non volava dal 3 aprile.
SVIZZERA
1 ora
Richemont, pioggia di milioni per i manager
Paghe da capogiro ai piani alti dell'azienda attiva nel settore del lusso
TURGOVIA
1 ora
Cade nella piscina vuota: ferito un bebè di quattro mesi
L'incidente si è verificato ieri nel Canton Turgovia nel giardino di una casa monofamiliare
SVIZZERA
2 ore
Quattro guasti in cinque mesi, Berna esige spiegazioni
L'Ufficio federale delle comunicazioni vuole far luce sulla serie di disservizi di Swisscom
SVIZZERA
3 ore
Sorpasso «a sorpresa» di Sunrise su Swisscom
A dirlo è periodico sondaggio condotto da Moneyland. In testa alla classifica c'è però Wingo
SVIZZERA
3 ore
Aprire le discoteche? «Posti ideali per nuovi focolai»
Il ritorno alla nuova normalità passa dalla terza fase, prevista l'8 giugno. Oggi si dovrebbe poter sapere di più
SVIZZERA
4 ore
Ancora in calo la spesa pubblicitaria
La parte più importante rimane quella a beneficio della stampa, con cifre ugualmente in discesa
SVIZZERA / ITALIA
14 ore
Una montagna di lingotti diretti (anche) in Svizzera, sette condanne
L'inchiesta aveva portato a indagare 118 persone in 11 regioni, a 250 perquisizioni e al sequestro di beni e conti
SVIZZERA
14 ore
RAG Stiftung dimezza la sua quota in Stadler Rail
Il valore totale della transazione ammonterebbe a circa 190 milioni di franchi
GINEVRA
15 ore
Il Salone dell'auto rinuncia al prestito
L'aiuto del Cantone era sottoposto a condizioni, tra cui il subappalto della manifestazione a Palexpo SA
SVIZZERA
18 ore
Manifestazioni sportive e politiche per 300 persone?
Domani il Consiglio federale comunicherà ulteriori decisioni per il graduale ritorno alla normalità
SCIAFFUSA
18 ore
Il forsennato con la motosega resta in terapia
Rimarrà nella clinica psichiatrica e la sua situazione dovrà essere riesaminata ogni cinque anni
ZURIGO
19 ore
Ombre sul professore universitario
Anche direttore della clinica cardiovascolare, è sospettato di negligenze nella ricerca e di aver fatto i suoi interessi
SVIZZERA
20 ore
L'app sul tracciamento è già scaricabile su Android
Ma questo non influisce sugli obiettivi della fase pilota iniziata lunedì
SVIZZERA
20 ore
Referendum e iniziative, la raccolta firme retribuita non va proibita
Il Governo ha respinto una mozione, confermano la decisione presa già nel 2012
VALLESE
19.10.2018 - 11:370
Aggiornamento : 17:39

Righe di polvere bianca e l'invito sulle «piste». La pubblicità fa discutere

Critiche sulla campagna scelta dagli impianti di risalita dell'Alto Vallese, che si difendono: «Semplice coincidenza». La Croce Blu: «Provocazione pericolosa»

SION - Due “righe” di polvere bianca, preparate utilizzando uno ski-pass dell’Alto Vallese, con tanto di residui presenti sui bordi. Potrebbe quasi sembrare una scena osservata nel privé di un locale pubblico. E invece è la trovata pubblicitaria pensata dalla società che gestisce gli impianti di risalita per attirare nuovi clienti. «Regalati 980 km di piste». L’allusione alla cocaina, come riporta oggi 20 Minuten, è più che evidente.

Il presidente dell’associazione degli impianti di risalita dell’Alto Vallese, Karl Roth, ha però dichiarato di non vedere alcun problema: «Non vedo allusioni alle droghe. Certo, il manifesto lascia molto spazio all’interpretazione, ma considerate le attuali condizioni meteo non possiamo ancora mostrare foto della neve». Inoltre, ha aggiunto, quei «980 km di piste» sono una «chiara allusione all’aspetto sportivo».

«Una coincidenza» - Se le cose stanno così, perché la neve viene mostrata sotto forma di due righe di cocaina? «È una semplice coincidenza», ha affermato Roth precisando che il cartellone è solo parte di una grande campagna pubblicitaria, che prevede in futuro «nuove informazioni che permetteranno alla popolazione di capire meglio» il senso.

Secondo la Croce Blu svizzera - associazione attiva nell’aiutare persone affette da dipendenze o da problemi legati al consumo di alcol - la pubblicità in questione è problematica perché costituisce una provocazione: «Il fatto di stabilire un legame positivo tra cocaina e sport invernali tende a sminuire gli effetti negativi provocati dal consumo della sostanza», ha dichiarato il portavoce Philipp Frei, sottolineando come quello della polvere bianca sia un problema molto diffuso in Svizzera: «L’allusione sottile alla cocaina è comprensibile per tutti. Qualche anno fa non sarebbe stato così».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ratpics 1 anno fa su tio
Hahahaha!! Semplice coincidenza!! Hahahaha ma per piasee!! :-)
rojo22 1 anno fa su tio
Poracci. Devono essere alla canna, sorry, alla striscia del gas!
siska 1 anno fa su tio
Certo la pubblicità é stata calcolata al dettaglio ah ah ah ah ma queste strisce fanno molto male alla salute al contrario di una bella sciata sulla neve fresca.
F/A-18 1 anno fa su tio
Tutti ne parlano=pubblicità riuscita
noci 1 anno fa su tio
Non bisogna avere una grande fantasia per fraintendere il messaggio. La presa di posizione del presidente Rhot è vergognosa. Ritirare immediatamente la campagna e scusarsi pubblicamente.
navy 1 anno fa su tio
Una campagna pubblicitaria vergognosa! Penso a quelle della Benetton di qualche anno fa. Più mirate a lego del grafico pubblicitario che verso la cosa da promuovere..... Stessa ipocrita autocritica.
frameofmind 1 anno fa su tio
Al di là del gusto della pubblicità o della sua efficacia, pura malafede nelle dichiarazioni del presidente Roth ("non vedo allusioni", "è una semplice coincidenza", ma davvero?). Ammettendo per un secondo che fosse vero ciò che dice, uno che non coglie chiari riferimenti al consumo di stupefacenti significa che vive in una caverna con le fette di salame sugli occhi, e mi chiedo se sia idoneo a svolgere i compiti di presidente. Oppure, come è più probabile appunto, ne è perfettamente consapevole ed è in malafede. Uno schifo.
sedelin 1 anno fa su tio
@frameofmind condivido!
sedelin 1 anno fa su tio
"non vedo allusione alle droghe": karl roth sta prendendo tutti per i fondelli e sta facendo pubblicità alla cocaina. potrebbe essere condannato, giustamente! io su quelle piste non metterei MAI piede:
Homer_Simpson 1 anno fa su tio
Sono sempliemente GENIALI. Tio.ch e chissa' quanti altri media ci sono cascati, ne parlano facendo notizia/pubblicita' gratis, poi qualche settimana dopo usciranno con una pubblicita' ''normale'', ma nel frattempo tutti ne hanno parlato.''Venite in vallese, ci sono quasi 1000km di pista da sci'' non lo legge nessuno. Sono contrario a qualsiasi tipo di droga, ma questi sono geniali per far parlare di se. ''Bell'esempio ai giovani...'' se si fuman le canne, impasticcano, vanno di naso o si bucano di certo non e' per un cartellone pubblicitario ma per cattive amicizie / genitori di emme.
Lore62 1 anno fa su tio
@Homer_Simpson Esattamente! È una tecnica che funziona! attirano l'attenzione facendo parlare di se...hihihi ;-)
Mattiatr 1 anno fa su tio
Io non so, sempre a pensare male. :-D
siska 1 anno fa su tio
Mah chiaro che, ci persone che con o senza pubblicità si fanno le strisce senza problemi ma con questa pubblicità a "doppio taglio" potrebbe diventare un'optional non andare andare a sciare ma a.....
skorpio 1 anno fa su tio
wow, che bel segnale che si da ai nostri giovani.... complimenti a questi scienziati del marketing.....
francox 1 anno fa su tio
Addirittura fatta giù con lo skipass...
GI 1 anno fa su tio
semplice provocazione al pari di quella esercitata per anni da un tale signor fotografo italiano....ma tant'è oggi (come ieri e forse domani) importante è "osare" e che se ne parli.....tutto il resto semplicemente contorno !
spank77 1 anno fa su tio
Mi sembra MOLTO chiaro che gli autori di questa pubblicità avevano questo scopo (ma dai....la tesserina taglia strisce, le strisce bianche e sopratutto la parola "REIN" = PURA...). Se lo scopo era farsi notare hanno fatto centro...personalmente non approvo questo giochetto dei doppi sensi...sopratutto perchè si lega allo sport e sano tempo libero.
curzio 1 anno fa su tio
Hahaha! Bellissima pubblicità! Geniale!
Tato50 1 anno fa su tio
@curzio Manca la carta di credito per fare le striscie precise ;-))
BillieJoe 1 anno fa su tio
Ma daiii, quelle due righette bianche stavano a simboleggiare gli SKY paralleli ??
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-27 12:12:18 | 91.208.130.85