+26
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
13 min
Primo semestre nero per chi va in e-bike
Il numero degli incidenti gravi è lievitato nell'arco di un anno, passando da 148 a 207.
SVIZZERA
19 min
Per Migros sarà un anno da record
Più attenzione ai piccoli negozi con la pandemia: «Se la gente lavora di più a casa, farà acquisti dietro l'angolo»
SVIZZERA/ITALIA
34 min
Riunione italo/svizzera per l’Accordo sull’imposizione dei lavoratori frontalieri
La Delegazione italiana e quella svizzera si sono incontrate oggi in videoconferenza
ZURIGO
1 ora
Tre Pink Panther in gabbia
Condanne tra cinque e sette anni e mezzo di prigione per tre presunti membri della banda balcanica di rapinatori.
ZURIGO
1 ora
Non metti tua figlia in quarantena? Arriva la polizia
Gli agenti hanno suonato il campanello alle 21.25 e hanno consegnato al padre la lettera del medico cantonale
SVIZZERA
2 ore
Meno incidenti in macelleria: «Merito di questa valigetta»
Utilizzata dal 2014, ha ridotto del 9% le ferite da taglio tra gli apprendisti e del 7% gli infortuni.
GINEVRA
2 ore
Aeroporto di Ginevra: cancellati 56 posti di lavoro
La crisi innescata dal Covid ha pesato sullo scalo ginevrino: «Prevista una perdita di almeno cento milioni di franchi».
SVIZZERA
3 ore
Gli Stati danno ragione a Marina Carobbio: «Servono più medici»
Con una maggioranza risicata la Camera alta ha accolto una mozione della senatrice socialista.
SVIZZERA
3 ore
Altri 391 casi, ma la percentuale dei positivi è in calo
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 51'492. Le vittime sono almeno 1'776.
SVIZZERA
4 ore
Cantone che vai, misure anti-Covid che trovi
Berna dà il via libera ai grandi eventi, ma solo con la mascherina. E nel contempo riapre i "drive in".
BERNA
4 ore
La pioggia non ferma Parlamotion: partecipano in 45
È stato stabilito il record di partecipazione da parte dei parlamentari
SVIZZERA
4 ore
BNS: avanti con il contrasto del franco forte
La valutazione della moneta nazionale rimane «persistentemente elevata». Fusione UBS-CS? Solo «voci».
SVIZZERA
5 ore
Personale di volo e i danni della quarantena
Le associazioni di categoria chiedono di rivedere le norme, altrimenti si rischiano numerosi licenziamenti.
VAUD
5 ore
Attivisti per il clima condannati dal Tribunale cantonale
I giudici hanno inflitto pene pecuniarie ai giovani che avevano occupato una succursale del Credit Suisse.
SVIZZERA
5 ore
Piovono (altri) milioni sulla cultura
Il Consiglio degli Stati ha votato un credito supplementare di 22.4 milioni per il quadriennio 2021-2024.
SVIZZERA
6 ore
La Legge sull'asilo non cambia
Il Consiglio nazionale ha bocciato oggi una proposta degli Stati che richiedeva un giro di vite.
ZURIGO
6 ore
Violenta lite: morto un uomo, ferite due donne
La disputa famigliare è avvenuta nel quartiere zurighese di Wollishofen.
SVIZZERA
6 ore
Stefan Kuster lascia, ma non del tutto
L'attuale "Mister Covid" continuerà a lavorare per l'UFSP su mandato.
SVIZZERA
6 ore
Agli svizzeri piace il salmone norvegese
Importazioni in aumento. Calano invece quelle di carne
VAUD
7 ore
Da homo sapiens a homo sedens: «Gli open space sono come le carceri»
«L'ufficio, in tutte le sue forme, non rende felice il lavoratore», sostiene l'etnologo Pascal Dibie.
SVIZZERA
8 ore
Lacune nella lotta al riciclaggio: Banca Syz nel mirino della Finma
Sotto la lente delle autorità sono i «depositi di considerevole entità relativi a un cliente proveniente dall'Angola».
SVIZZERA
8 ore
L'auto non si noleggia, ci si abbona... da Mobilezone
La catena ha instaurato una collaborazione con la start-up per offrire consulenza nei suoi negozi di cellulari
SVIZZERA
9 ore
Parlamento: protezione dati, cambio sesso e cultura
Giornata impegnativa per Consiglio nazionale e Consiglio degli Stati, che lavoreranno fino in serata
SONDAGGIO TAMEDIA
10 ore
Jet, caccia, congedo... Cosa pensate dei temi in votazione?
È sempre più vicino l'appuntamento alle urne: partecipate al sondaggio di 20Minuti e Tamedia
SVIZZERA
03.01.2018 - 10:360
Aggiornamento : 12:29

Burglind mostra la sua forza: le immagini del passaggio della tempesta

Il vento ha raggiunto il record di 195 km/h sul Pilatus. Chiuse alcune strade e linee ferroviarie, cancellati dei voli a Kloten. 14'000 case senza corrente

BERNA - Se la fase più critica della tempesta Burglind era attesa tra le 10:00 e le 12:00 di oggi, attualmente sembra che non stia deludendo le aspettative.

Raffiche da record - Sul Pilatus le raffiche di vento hanno raggiunto i 195 km/h, come mostra l’ultima misurazione di SRF Meteo. Si tratta di un nuovo record per il massiccio delle Prealpi svizzere nei pressi di Lucerna: da quando sono state introdotte le misurazioni (1981), il vento aveva infatti toccato la velocità massima di 168 km/h.

Soffia anche in pianura - Anche a quote più basse soffiano venti impetuosi. A St.Chrischona presso Riehen nel canton Basilea Città le raffiche raggiungevano alle 09.20 i 128,2 chilometri orari, indica MeteoSvizzera sul suo sito web, a Delémont nel canton Giura i 104,4 chilometri orari, a Friburgo i 101,9 km/h.

La polizia cantonale zurighese ha ricevuto per tutta la mattinata più di 100 chiamate per alberi e rami caduti a terra e impalcature danneggiate.

Disagi anche nel canton Zugo, dove pompieri e polizia hanno effettuato una ventina di interventi per alberi, impalcature e transenne danneggiati dei venti tempestosi. Diversi tratti stradali sono stati temporaneamente interrotti, ma non si segnalano al momento feriti.

14'000 economie domestiche senza corrente - La tempesta Burglind, che sta abbattendosi sulla Svizzera con forti raffiche di vento, mette a dura prova anche la società elettrica bernese BKW. Circa 14'000 clienti, in particolare del Giura bernese, dell'Emmental e dell'Oberland sono rimasti senza corrente.

La BKW questa mattina non era in grado di indicare quanto potrà durare l'interruzione. Gli specialisti della società sono al lavoro, indica in comunicato, aggiungendo che non sono da escludere altri guasti.

Guai stradali e ferroviari - La tempesta Burglind si sta abbattendo a nord delle Alpi. Alcune strade sono state chiuse a titolo preventivo, per esempio quella tra Dietlikon e Kloten nel canton Zurigo, mentre nel canton Berna alcune interruzioni sono state causate da alberi caduti. Alcune tratte ferroviarie hanno subìto interruzioni, in particolare, appena oltre confine, quella tra Basilea e Mulhouse in Alsazia, come pure il percorso tra Flamatt (FR) e Laupen (BE) sulla linea regionale tra quest'ultima località e Berna, indicano le FFS. Le Ferrovie appenzellesi hanno annunciato una parziale interruzione del traffico. Anche il traffico per il Ticino è quindi interessato. La durata delle perturbazioni non è al momento prevedibile.

Cade l'albero di Natale a Berna - Le raffiche della tempesta Burglind hanno fatto crollare stamane alle 10.30 l'albero di Natale posato sulla piazza della stazione di Berna. Nessuno è rimasto ferito, ha indicato un portavoce della polizia cantonale. La polizia e l'Ispettorato stradale avevano infatti notato in precedenza la situazione precaria dell'abete alto 13 metri e pesante 2,4 tonnellate e avevano fatto sgomberare l'aerea circostante. L'albero di Natale, posato e addobbato a fine novembre, sarebbe stato rimosso in ogni caso nella giornata di oggi.

Cancellati alcuni voli a Kloten - La tempesta Burgling ha raggiunto anche l'aeroporto di Zurigo, dove fino alle 11:00 una decina di voli sono stati cancellati o deviati. Sulle piste di Kloten (ZH) il vento ha raggiunto una velocità di 83 chilometri orari, ha detto all'ats un portavoce. I responsabili dell'aeroporto invitano i passeggeri ad informarsi sulle condizioni dei voli.

Traffico aereo sospeso a Basilea-Mulhouse - Il traffico aereo è stato provvisoriamente sospeso stamane agli aeroporti di Basilea-Mulhouse e Strasburgo a causa delle violente raffiche di vento della tempesta. Lo ha indicato la Direzione generale dell'aviazione civile (DGAC) francese.

Il traffico è stato interrotto alle 10.30 a causa di venti che soffiavano a una velocità superiore ai 110 chilometri orari, ha detto all'agenzia stampa Afp un portavoce della DGAC, precisando che i due aeroporti continuano ad accogliere i passeggeri in attesa che la situazione si normalizzi.

Impianti di risalita e zoo chiusi - Anche diversi impianti di risalita sono stati chiusi, come quelli di Engelberg sulle pendici del Titlis e la linea ferroviaria di montagna dello Jungfraujoch nell'Oberland bernese. Lo stesso vale per il servizio di battelli sul lago di Thun, sempre nell'Oberland. Il servizio potrà riprendere al più presto domani, hanno indicato i responsabili. A Goldau nel canton Svitto è stato chiuso lo zoo.

Evitare i boschi - In diversi cantoni, la polizia ha consigliato prudenza a chi deve uscire di casa: le passeggiate nei boschi o nei pressi di alberi sono da evitare. Raccomanda pure di assicurare gli oggetti lasciati su balconi e terrazze.

Un ferito a Lucerna - Particolarmente colpito è stato il Canton Lucerna dove questa mattina la polizia ha ricevuto oltre 80 segnalazioni di danni provocati dal vento. Principalmente si tratta di alberi caduti e di container e impalcature divelte. A Emmen un camioncino è stato ribaltato dalle fortissime raffiche. In un altro incidente una persona è rimasta ferita a causa della rottura del parabrezza della sua automobile.

Allerta - MeteoSvizzera ha emesso per oggi un'allerta di livello 3 (su una scala di 5) per i venti per tutta la Svizzera a nord delle Alpi, salvo parte dei Grigioni. Burglind sta provocando disagi anche in Germania, dove le forze dell’ordine hanno diramato appelli alla prudenza.

 

Belfaux (FR)
Guarda tutte le 24 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Vezire Stollaj-Noshaj 2 anni fa su fb
Shaban Stollaj?
Nemanja Malesevic 2 anni fa su fb
Dejan Đokić
Dejan Đokić 2 anni fa su fb
?
Emma Vittoni 2 anni fa su fb
Andrea Lazzarin
Mediapress 2 anni fa su tio
Con la vostra app...forse, in una settimana riusciremo a vedere i video da voi caricati??????
Alex Genna 2 anni fa su fb
Ho sentito di peggio ...
Eli Eli 2 anni fa su fb
Matteo Capuccio

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-24 16:38:24 | 91.208.130.85