Imago
+19
IL SORPASSO A… QUATTRO RUOTE
24.11.2021 - 12:300
Aggiornamento : 20:48

Hamilton e Verstappen, stato di grazia pazzesco

Nessuno, neppure gli “sfortunati” Perez e Bottas, riesce a inserirsi tra Hamilton e Verstappen

Più potenza rischiando l’affidabilità? Tra Hamilton e Verstappen ora contano i particolari.

JEDDAH - Neppure gli scenografi di Netflix, che pure con il loro “Drive to survive” hanno lavorato di fantasia e creatività, avrebbero mai potuto ipotizzare un finale di Mondiale 2021 come quello che sta andando in onda.

A due gare dalla fine del campionato Max Verstappen ha soltanto 8 punti di vantaggio su Lewis Hamilton, che in una settimana ha più che dimezzato il distacco arrivato a 21 lunghezze dopo la Sprint race brasiliana. Tutto lascia credere che in Arabia Saudita, una pista nuova, ma sulla carta un circuito da motore pieno, quasi una Monza tra i muretti cittadini, Hamilton possa prendersi vittoria e giro veloce e quindi pareggiare i conti. Arrivare allo show finale di Abu Dhabi con i due in perfetta parità sarebbe straordinario.

Nel 2006 Alonso e Schumacher arrivarono appaiati a due gare dalla fine, poi la rottura del motore Ferrari in Giappone sparigliò tutto. Ecco l’affidabilità potrebbe giocare un ruolo importante. Hamilton in Arabia rimonterà il motore fresco che gli ha permesso la rimonta dell’anno in Brasile e che ha risparmiato in Qatar. Max ha cambiato il suo in Russia e ci ha già corso sei gare… I motori non possono essere toccati per regolamento, ma nulla avrebbe vietato alla Mercedes di prendersi dei rischi su quell’unità, cercando più potenza pur mettendo a rischio l’affidabilità. Era l’unica mossa possibile per ribaltare una situazione che pareva chiusa.

A questo punto quello che non vorremmo vedere è un campionato deciso a tavolino dai commissari o deciso da una rottura in gara. Già che siamo arrivati fin qua sarebbe bello veder proseguire la lotta fino alla fine. Max in Arabia avrà il primo match-ball della carriera: se dovesse vincere con Hamilton più giù del quinto posto sarebbe campione. Ma oggi è difficile ipotizzare che qualcuno possa inserirsi tra i due. Anche i rispettivi compagni di squadra non riescono a tenere il ritmo. Sono in uno stato di grazia pazzesco. La rimonta di Hamilton in Brasile è un pezzo da antologia e quella di Max nei primi giri in Qatar non è da meno. Hanno alzato il livello della contesa in modo straordinario. Sono Messi e Ronaldo che si contendono il Pallone d’Oro, Tamberi e Barshim (domenica in Qatar ha sventolato la bandiera a scacchi) che si giocano l’oro olimpico. Con una differenza sostanziale: Max e Lewis non accetterebbero mai di dividersi il mondiale…

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (NOUSHAD THEKKAYIL)
Guarda tutte le 23 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SteveAMG 1 sett fa su tio
é il bebè olandese potrà piangere
SteveAMG 1 sett fa su tio
Se tutto fila liscio Sir Lewis festeggerà l‘8 titolo
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-09 14:58:23 | 91.208.130.86